Utente 366XXX
Buonasera
Sono un ragazzo di 24 anni di Bologna. Sono miope (e un po astigmatico) fin da ragazzino e ora che il difetto visivo pare essersi stabilizzato sto valutando di effettuare l'operazione Lasik.
A tal proposito ho due domande da porre ai gentili medici, che ringrazio:

1) Dagli esami risulta che il diametro pupillare scotopico sia 6.1mm, spessore corneale di 525micrometri e pressione intraoculare 13-14. Posto che non ho altri particolari problemi, l'occhio risulta operabile tramite Lasik? So che il diametro della pupilla influisce notevolmente sulla buona riuscita dell'intervento, specie per quanto riguarda aloni o sfocature concentriche.

2) La mia miopia/astigmatismo è stato ritenuto stabile, in effetti dal 2010 non ci sono grosse variazioni come riportano le visite

2010:
VOD 10/10 -5.5=-0,5/130 ic
VOS 10/10 -3,5=-0,75/170 (int) ic

2012:
VOD 10/10 sf -5,00, cyl -0,50 asse 180
VOS 10/10 sf -3,00, cyl -0,75 asse 170

2013:
VOD 9-10/10 -5,00 -0,50 180
VOS 9-10/10 -3,25 -0,75 180

luglio 2014:
VOD 9-10/10 -5,00
VOS 10/10 -3,50=-0,50ax180

Tuttavia, nel referto della visita di novembre 2014 preparatoria all'intervento, viene scritto:
Visus corretto p.I.
occhio destro -5,75 -0,5 a 140=1
occhio sinistro -4 -1 a 10=1

alla luce di questi dati, come si può ritenere stabile la miopia? Apparentemente, da luglio a novembre pare essere notevolmente peggiorata (anche se non me ne sono accorto...) oppure l'ultimo referto sovrastima il mio difetto per sovracorreggerlo in modo che, se la vista dovesse peggiorare, comunque vedo bene.
Non so se è un dato importante, ma porto delle lenti a contatto -5 -0,75 130 (occhio destro) e -3,50 -1.25 010 (occhio sinistro) con le quali vedo bene.

Ringrazio in anticipo per la risposta e mi scuso per le domande molto tecniche, d'altra parte non sono medico e non pretendo di avere avere conoscenza totale di tutti i dettagli. Penso però che essere consapevoli della situazione sia l'unico modo per affrontare l'operazione con serenità.

Cordiali saluti
Federico

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
FEDERICO
non le ho già’ risposto?

certo lasik con femtosecondi


per il resto sono più’ di 20 anni che non ci basiamo solo sulla RIFRAZIONE per operare bene di chirurgia

lasci gli oneri dei calcoli al SUO medico oculista

buona giornata
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 366XXX

Grazie per la risposta, l'operazione che minè stata proposta è Lasik con microcheratomo, è equivalente a quella con laser con femtosecondi o c'è qualche ragione specifica per preferire la seconda?

Grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
no
il NUOVO

il FUTURO e’ il laser a FEMTOSECONDI

ilasik

z lasik

etc etc

LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333