Utente 388XXX
Buonasera,
sono un ragazzo di 21 anni con la passione per la polizia tra due anno mi laureerò e mi piacerebbe provare il concorso da commissario.
Il problema è che il bando prevede visus corretto di 10/10 con max 3 diottrie per occhio.
Io vedo 10/10 con -3.50 e -3.00 e diciamo che peggiora ogni due anni di 0.25 circa.
Mi chiedevo:
1) le tecniche di rieducazione visiva possono funzionare? Ho parlato con un amico che studia oculistica e ha detto che in effetti avrebbero un senso.
2) a me che poi peggiori e - non so - torni a -2;-2 onestamente non interessa; l'importante è che sia decente fino ai 32 anni; in caso di necessità qualche oculista mi farebbe operare a 23 anni, considerando l'esigenza? anche se è raccomandato 25 anni (da 18 anni è peggiorata di 0.25 ogni due anni)
3) la PRK andrebbe bene? il concorso nulla dice quindi credo possa andare
4) come faccio a capire di quale oculista fidarmi per farmi operare?
5) un mio nonno aveva glaucoma, potrebbero esserci problemi? il fondo lo visito più o meno tutti gli anni ed è ok

grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
risposta

1) le tecniche di rieducazione visiva possono funzionare? Ho parlato con un amico che studia oculistica e ha detto che in effetti avrebbero un senso.

risposta
assolutamente NO
e’ sicuro che il suo amico stia studiando oculistica?
forse ha sbagliato specialita’ o conosce davvero molto poco la materia

2) a me che poi peggiori e - non so - torni a -2;-2 onestamente non interessa; l'importante è che sia decente fino ai 32 anni; in caso di necessità qualche oculista mi farebbe operare a 23 anni, considerando l'esigenza? anche se è raccomandato 25 anni (da 18 anni è peggiorata di 0.25 ogni due anni)

risposta
l’intervento di chirurgia refrattiva e’ indicato dopo i 18 anni di eta’ , quando la miopia si e’ stabilizzata ed e’ finito accrescimento corporeo


3) la PRK andrebbe bene? il concorso nulla dice quindi credo possa andare

risposta
la PRK e’ da idoneita’
ma studi bene il bando
forse non c’e’ neanche la necessita’ di un intervento


4) come faccio a capire di quale oculista fidarmi per farmi operare?

risposta
la domanda e’ molto interessante
in Sicilia
Dottor Antonino Pioppo a Palermo
Dottor Antonello Rapisarda a Catania
sono ottimi specialisti

5) un mio nonno aveva glaucoma, potrebbero esserci problemi?

risposta
fara’ bene a segnalare all’oculista questa sua familiarita’ oer il Glaucoma
fara’ qualche accertamento in piu’
ma per ora pensiamo positivo

in bocca al lupo per laurea e Concorso


buon ferragosto
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 388XXX

Grazie tante per le risposte.
Per la 3) un D.M. sostiene:
<<c) senso cromatico e luminoso normale, campo visivo normale, visione notturna sufficiente, visione binoculare e stereoscopica sufficiente. (...) Per l'ammissione ai concorsi per l'accesso ai ruoli degli ispettori e dei commissari, visus corretto non inferiore a 10/10 per ciascun occhio, con una correzione massima complessiva di tre diottrie per i seguenti vizi di rifrazione: miopia, ipermetropia, astigmatismo semplice (miopico e ipermetropico) e di tre diottrie quale somma complessiva dei singoli vizi di rifrazione per l'astigmatismo composto e l'astigmatismo misto.>>
e
<< c) le malformazioni, le disfunzioni, le patologie o gli esiti di lesioni delle palpebre e delle ciglia, delle ghiandole e delle vie lacrimali, dell'orbita, del bulbo oculare e degli annessi, anche se limitate a un solo occhio, quando siano causa di disturbi funzionali; disturbi della motilita' dei muscoli oculari estrinseci; il glaucoma e le disfunzioni dell'idrodinamica endoculare potenzialmente glaucomatogene; l'emeralopia; retinopatie degenerative; esiti di interventi per correzione delle ametropie comportanti deficit della capacita' visiva;>>

Però con la PRK - se fatta bene - neanche dovrebbe notarsi l'esito dell'intervento. In aggiunta dovrebbe portare <<deficit>> per essere debilitante.

Purtroppo però l'operazione sembra necessaria considerando che son fuori di 0.75 in totale.

4) E invece, dalle parti di Roma? Qualche indicazione su medici specifici o qualche consiglio generico per orientarsi verso un bravo dottore?


Grazie e buon ferragosto anche a Lei.

[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
a Roma



dott Paolo Michieletto

dottoressa Alessandra Balestrazzi

Primavista
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333