Utente 420XXX
Gentili dottori, sono una ragazza di 27 anni e fin da quando ero piccola soffro di miopia molto elevata. Attualmente ho -21 diottrie all'occhio sinistro e -19 al destro, la miopia non aumenta da 5 anni. 4 anni fa ho fatto l'intervento per le lenti fachiche in camera anteriore, la mia vita e la qualità visiva sono nettamente migliorati. Tuttavia ho uno scotoma miopico periferico in entrambi gli occhi, e tre anni fa il vitreo nell'occhio sinistro ha iniziato a staccarsi a seguito di un evento traumatico, da lì ho iniziato ad avere emorragie dei capillari che si risolvevano da sole dopo qualche settimana finché due anni fa ho avuto la maculopatia miopica sempre all'occhio sinistro. Grazie all'intravitreale ho recuperato nove decimi, da allora sono sotto controllo ogni due mesi con oct, il mio oculista dice che somo guarita così bene da non notare quasi differenze tra l'oct dell'occhio sano e quello dell'occhio malato. Ora si sta staccando anche il vitreo dell'occhio destro. Mi rivolgo a voi perché il mio futuro mi spaventa molto. Quante probabilità ci sono che la maculopatia possa colpire anche l'occhio destro? A cosa andrò incontro? La mia paura è la cecità, mi spaventa moltissimo. Mi sento impotente, mi sembra di dover aspettare un inesorabile declino della mia vista senza poter fare nulla. A parte gli integratori, vita sana, evitare gli urti, gli oct ogni due mesi, c'è nulla che possa fare per prevenire questa eventualità? Ci sono casi di persone con miopia così elevata che riescono a conservare una visus non dico eccelso ma almeno tale da avere una vita pressoché normale? Grazie mille del vostro interesse

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
mia giovane amica buongiorno
e buon fine settimana...

sue domande

1)”Mi sento impotente, mi sembra di dover aspettare un inesorabile declino della mia vista senza poter fare nulla. A parte gli integratori, vita sana, evitare gli urti, gli oct ogni due mesi, c’è nulla che possa fare per prevenire questa eventualità?”

risposta
mi pare che Lei sia davvero attenta a tutto.
Ha fatto gravidanze?
Usa estroprogestinici?
Fa attivita’ fisica?



2)Ci sono casi di persone con miopia così elevata che riescono a conservare una visus non dico eccelso ma almeno tale da avere una vita pressoché normale?

Risposta
assolutamente SI
e poi dobbiamo pensare che la ricerca scientifica fa sempre progressi e va sempre avanti ...si trovera’ una buona soluzione anche per prevenire la maculopatia miopica...


Grazie mille a Lei delle domande interesanti

buon ferragosto
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 420XXX

Gentile dottore, grazie lei è stato davvero incoraggiante. Leggendo in internet ho trovato prognosi disastrose per il mio problema e mi sento come se avessi una bomba ad orologeria negli occhi. Ho letto che la miopia elevatà è la quinta causa di cecità in Europa per non parlare della msculopatia essudativa. Non ho avuto gravidanze, prendo la pillola Arianna sotto controllo medico oculistico in quanto soffro di anemia e flusso abbondante. Frequento la piscina almeno tre volte a settimana facendo nuoto o acquagym. Ero istruttrice ma il troppo sforzo fisico mi peggiorava molto in quanto dovevo portare attrezzi pesanti e ho dovuto continuare questa attività come hobby e non come lavoro. A proposito di gravidanza, ci sono pericoli se volessi un giorno avere dei figli? Io ho ereditato questa patologia da mio nonno, ci sono molte probabilità di passarla anche ai miei ipotetici figli? Non voglio che affrontino questo calvario