Utente 444XXX
Salve, da oltre due mesi ho la palpebra superiore gonfia e forte secchezza oculare e pesantezza alle palpebre. Ho fatto tutti gli accertamenti, tiroide, tac massiccio facciale per escludere sinusite, risonanza delle orbite per escludere eventuale granuloma ecc..., tre visite oculistiche che mi hanno confermato ipolacrimazione ma per il resto tutto bene. Anche la visita neurologica è risultata negativa, così come tampone oculare. L'unica cosa che ricordo è di avere preso molto freddo al viso. Chiedo se un'infiammazione all'occhio può causare tale gonfiore alla palpebra superiore (una sola) che si è manifestato per la prima volta due mesi fa al risveglio, in forma acuta e poi non è mai diminuito, nemmeno con creme oftalmiche antibiotiche e cortisone. Il mio dubbio è che possa essere ostruito il canalino superiore del dotto lacrimale. E' come se ci fosse un ristagno di liquido nella parte superiore della palpebra, con gonfiore diffuso al di sotto dell'arco sopraccigliare. E' possibile che un'ostruzione del foro superiore possa dare questi sintomi? Quale cura potrei fare per drenare questo edema o sfiammare? Preciso che sto continuando con omega3, opercoli di borraggine (come da consiglio oculista per la secchezza oculare) e colliri lipidici. Le lacrime artificiali per me erano irritanti. Ringrazio molto per la risposta che potrete darmi.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
buongiorno

sue domande
1)Chiedo se un'infiammazione all'occhio può causare tale gonfiore alla palpebra superiore) che si è manifestato per la prima volta due mesi fa al risveglio, in forma acuta e poi non è mai diminuito, nemmeno con creme oftalmiche antibiotiche e cortisone

risposta
un edema palpebrale MONOLATERALE va sempre indagato molto bene

2) Il mio dubbio è che possa essere ostruito il canalino superiore del dotto lacrimale.

risposta
No , mi spiace avrebbe altri sintomi

3)E' come se ci fosse un ristagno di liquido nella parte superiore della palpebra, con gonfiore diffuso al di sotto dell'arco sopraccigliare. E' possibile che un'ostruzione del foro superiore possa dare questi sintomi?

risposta
ripeto è impossbile

4) Quale cura potrei fare per drenare questo edema o sfiammare?

risposta
mi spiace non diamo terapie on line

5) Preciso che sto continuando con omega3, opercoli di borraggine ...

risposta
direi che vanno bene, ma dobbiamo indagare meglio questo suo problema palpebrale
ha fatto
RX SENI PARANASALI?
LAVAGGIO E SONDAGGIO VIE LACRIMALI?

buon fine settimana

LUIGI MARINO MD PhD
Direttore
Istituto Europeo Occhio secco


MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita medica specialistica oculistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. I contenuti scientifici sono scritti GRATUITAMENTE dai professionisti: medici specialisti, odontoiatri e psicologi. È vietata la riproduzione e la divulgazione anche parziale senza autorizzazione. Vedi le Linee Guida per l'uso dei consulti online.
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 444XXX

gentilissimo dott. Marino,
la ringrazio molto. Come le dicevo, ho fatto risonanza magnetica delle orbite e massiccio facciale, oltre a Tac e visita otorinolaringoiatrica. I seni paranasali risultano nella norma.
Riguardo alle vie lacrimali no. Di sicuro c'è un'alterazione del film lacrimale, probabilmente dovuto anche a cambiamenti ormonali (menopausa precoce), almeno questo mi hanno detto. Il lavaggio e sondaggio delle vie lacrimali può farlo un qualsiasi oculista?
Questo mi manca, per il resto non saprei più cosa fare. La cosa fastidiosa è che la secchezza oculare e fastidio è ad entrambi gli occhi, soprattutto di sera ho le palpebre molto pesanti.
Vorrei chiederle se secondo lei ci sono altre patologie da escludere. Ricordo che tre oculisti mi hanno confermato che gli occhi non hanno nulla...(pressione, nervo ottico ecc.)
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
sue domande:


1) Il lavaggio e sondaggio delle vie lacrimali può farlo un qualsiasi oculista?

risposta
LAVAGGIO E SONDAGGIO VIE LACRIMALI
lo fa qualsiasi medico oculista

2) La cosa fastidiosa è che la secchezza oculare e fastidio è ad entrambi gli occhi, soprattutto di sera ho le palpebre molto pesanti.
Vorrei chiederle se secondo lei ci sono altre patologie da escludere. Ricordo che tre oculisti mi hanno confermato che gli occhi non hanno nulla...

risposta
per questo da medico oculista
ESPERTO DI OCCHIO SECCO
le consigliavo accertamenti mirati.

buona giornata

LUIGI MARINO MD PhD
Direttore
Istituto Europeo Occhio secco


MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita medica specialistica oculistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. I contenuti scientifici sono scritti GRATUITAMENTE dai professionisti: medici specialisti, odontoiatri e psicologi. È vietata la riproduzione e la divulgazione anche parziale senza autorizzazione. Vedi le Linee Guida per l'uso dei consulti online.
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#4] dopo  
Utente 444XXX

Gentile dott. Marino,
Ho eseguito il sondaggio lacrimale e non risulta alcuna ostruzione. Avendo io eseguito una risonanza delle orbite senza contrasto, mi è stata prescritta una ulteriore risonanza con contrasto, in quanto il gonfiore persiste dopo tre mesi e si cerca di escludere ogni causa possibile. Le chiedo se potrebbe essere infiammazione della ghiandola lacrimale superiore e vorrei anche sapere, qualora potesse essere un granuloma, calazio o altro di peggio, se sia possibile non individuare nulla con una risonanza senza contrasto.
Ora dovrò aspettare mesi per un altro risultato.
Quali altri esami mi consiglia per potere escludere gravi patologie? Io non ho altri sintomi a parte pesantezza delle palpebre soprattutto a fine giornata e occhio un po' indolenzito, soprattutto se sto al sole o al vento.
La ringrazio molto