Utente 321XXX
Salve, sono un maschio di 30 anni, miope ed astigmatico sin dall'età di 7 anni, attualmente con una miopia di 5.25 a destra e 4.75 a sinistra, e quest'oggi (lunedì) sono stato visitato dal mio oculista di fiducia che dopo aver misurato la pressione oculare con tonometria ha certificato la stessa pari a 18 mm Hg.
Trattandosi di un valore elevato per la mia età ha iniziato a chiedermi se stessi effettuando terapie di qualche tipo, magari con uso di cortisonici o altro.. Sinceramente non sto facendo terapie di nessun genere, tuttavia, non gli ho detto che per un problema di natura psicosomatica e poi di ansia da prestazione sessuale insorto ormai più di un anno fa, (ho una vita sessuale attiva), ricevuto il via libera dall'andrologo, ho iniziato una terapia "alla bisogna" di sildenafil, (viagra), che assumo esclusivamente nei week end, anche se non sempre, ma quando capita lo faccio anche per due sere di fila.
Non mi era stato prospettato un rischio del genere, il farmaco mi era stato presentato come sicuro.. sarà che per motivi economici sto comprando il generico, potrebbe essere un prodotto si scarsa qualità, alterato con del cortisone o forse sovradosato?

Nel caso in cui il Viagra sia direttamente responsabile dell'innalzamento della pressione
oculare (ne avevo fatto uso meno di 36 ore prima) è possibile che la stessa si ristabilizzi sospendendo in maniera totale e definitiva l'uso del farmaco?

Ringrazio chi saprà rispondermi.

[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
salve,
è dimostrato come l'utilizzo di questi farmaci interferisca con il metabolismo dell'occhio e ne alteri la normale fisiologia. la pressione intraoculare è tra questi meccanismi che vengono modificati.
per classificarlo come glaucoma vanno analizzati altri parametri come il campo visivo e la pachimetria.
ne parli con il suo oculista.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#2] dopo  
Utente 321XXX

Salve, purtroppo non avevo mai trovato nulla in proposito, nè sul web, nè sul foglietto illustrativo nè altrove..!
Le modifiche della pressione oculare, che nel 2013 risultava essere 15 mm Hg sono quindi permanenti? immagino che la sospensione definitiva di questo tipo di farmaci non posso portare a nessun tipo di miglioramento della pressione giusto?

[#3] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
si la sospensione potrà migliorare la condizione.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#4] dopo  
Utente 321XXX

Gentilissimo Dottore, mi perdoni, vorrei avere qualche ultima informazione. Il mio prossimo controllo oculistico è a ottobre e fino ad allora vorrei sapere come comportarmi.

1) Per quanto tempo converrà sospendere il sildenafil per assistere ad una discesa delle pressione intraoculare?

2) La stessa pressione, con la sola sospensione del farmaco, non potrà mai scendere ai livelli di prima, 15 mm hg?

3) Il fatto che quotidianamente, due volte al giorno, uso minoxidil 5% per uso topico può incidere altresì sull'aumento della pressione oculare?

[#5] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
il minoxidil può anche aumentare la pressione intraoculare ma se serve va preso e monitorata la pressione eventualmente con un farmaco ipotonizzante a collirio.
per la sospensione del sildenafil nel giro di un paio di mesi può rientrare e tornare anche a 15 mmHg.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#6] dopo  
Utente 321XXX

Gentilissimo Dottore, mi perdoni un'ultima volta, sono stato dal medico di base che mi ha detto che una pressione oculare salita a 18 mm Hg indica l'instaurarsi di meccanismi patologici irreversibili, e potrà solo essere tenuta sotto controllo ma non ridiscendere, indipendentemente dalle cause. Mi ha quindi rimandato al controllo di novembre dall'oculista.
Essendo lei lo specialista, in confidenza, posso dubitare di quanto ha sostenuto dal medico di base circa l'irreversibilità della situazione e provare a sospendere sia l'uso settimanale di Sildenafil che quello di Minoxidil?