Utente 455XXX
Salve,
sono miope da quando ho 15 anni e attualmente mi mancano -4.00 occhio dx e -4.25 occhio sx e ho 35 anni.
Ormai da oltre 10 ho questa gradazione di miopia ma da circa 4 anni sono anche astigmatico di 0.25 gradi occhio sinistro.
Da 10 anni la mia ottica di fiducia mi ha sempre prodotto occhiali con lenti per miopia da -4.00 sx e -3.75 occhio dx (quindi 0.25 in meno) ed è andata alla grande.
Adesso ho rifatto gli occhiali da una nuova ottica (cambiata perchè mi sono spostato per lavoro in altra zona) e mi hanno proposto lenti progressive (con progressione di 0.50) da -4.25 occhio sx e -4.00 occhio dx, quindi la gradazione esatta e non il -0.25 che mi proponeva la storica ottica, (con la progressione la lente varia fino a -3.75 sx e -3.50 dx).
Io non ho mai portato in vita mia le progressive.
Indosso questi nuovi occhiali da 2 settimane e, pur vedendo molto bene, ho mal di testa e, a volte, anche vertigini che aumentano soprattutto al computer e per visualizzazioni da vicino.
E' normale? Ho bisogno di un maggior periodo di adattamento? Questi problemi che riscontro possono danneggiare l'occhio alla lunga?
Grazie, saluti.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
buongiorno
davvero Lei ci chiede un consulto medico specialistico oculistico
su lenti prescritte ed eseguite da un ottico?


Capira’ bene che alla sua giovane eta’ e’ difficile credere o condividere che Lei possa aver bisogno
o necessita’ di una lente progressiva.


La Sua accomodazione funziona benissimo.


Sono convinto anche io che LEI sia stato “ipercorretto” dall”ottico n.2


MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita medica chirurgica specialistica oculistica o il rapporto diretto con il proprio medico di base curante.

I contenuti scientifici sono scritti GRATUITAMENTE dai professionisti: medici specialisti, odontoiatri e psicologi. È vietata la riproduzione e la divulgazione anche parziale senza autorizzazione.

Vedi le Linee Guida per l'uso dei consulti online.
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 455XXX

Salve,
grazie mille per la Sua risposta.
Mi conferma, quindi, che l'ideale sarebbe tornare a lenti non progressive da 4 e 3.75?
Per motivi di lavoro sarò all'estero per 5-6 mesi e non credo di aver modo di cambiare le lenti.
Questo mi potrebbe portare danni agli occhi o di altro genere?
Grazie, saluti.