Occhio secco blefarite luce pulsata

Buongiorno
La mia diagnosi è blefarite posteriore con disfunzione delle ghiandole di meibomio.
Il test di schirmer è 2 od e 4 os. But 3 sec od e circa 7 os .
Ho anche dermatite tra gli occhi e l oculista mi ha detto anche sulle palpebre. Credo trattasi di rosacea o seborroica. Tra i vari prodotti da usare ( che quasi tutti mi irritano gli occhi, soprattutto le pomate oftalmiche) dovrei prendere anche e antibiotici bassado in dose massiccia per un mese. La dermatologa mi ha detto di non prendere una dose cosi di antibiotico anche perche i miei problemi sono iniziati dopp una carica massiccia di augmentin per un batterio intestinale. Antibiotico per altro errato per il mio problema. Per fortuna dopo il 4 ciclo ho incontrato il medico giusto che mi ha risolto tutto con neofuradantin. Ma per la flora batterica era evidentemente troppo tardi. Guarda caso a questo problema è successo quello della blefarite ed occhio secco. La dermatologa sostiene che se ora riprendo molti antibiotici torniamo punto a capo. Premesso che l oculista , dopo che gli ho detto questo, ha lasciato tutto il resto della cura eliminando gli antibiotici. Io mi danno l anima chiedendomi: e se fossero poi quelli a risolvsrmi il problema? Faccio bene a non prenderli oppure no?
Cmq dopo l augmentin avevo fatto una dieta dal nutrizionista con probiotici e fermenti ma non è mai cambiato nulla. 2 giorni fa ho fatto la prina applicazione di luce pulsata ma , per il momento, nessun miglioramento....anzi...sento piu bruciore di prima. Me la sto vivendo molto male perche era la mia ultima chance. Sto cosi da due anni. Mi hanno detto che avrei dovuto avere subito miglioramenti, per il monento temporanei. Invece nemmeno l ombra.
Cmq mi è stata confermata la presenza di dermatite sulle palpebre
[#1]
Dr. Enzo D'Ambrosio Oculista 3,3k 131 2
Salve,

il passaggio fondamentale è verificare la presenza di demodex, ed eventualmente fare la terapia specifica, che non è antibiotica.
Lei comprende che un consulto online può essere solo indicativo non diagnostico e che pertanto le sue domande non possono che trovare risposta solamente dopo che uno Specialista l'abbia attentamente ascoltata e visitata. Se successivamente necessita di chiarimenti saremo a disposizione.

Mi faccia sapere eventuali novità.

Cordiali Saluti

Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore .
Grazie per la celere risposta.
Mi hanno gia visto 2 specialisti nessuno dei quali mi ha parlato di demodex. Come si puo individuare questo acaro?
Lo avrebbero visto se ci fosse stato?
In separata sede ho fatto anche tampone dell occhio ed è risultato negativo.
Gli specialisti che ho visto io finora mi hanno dato cura un po per tutto . Antibiotico, crema con lo 0,5 % tea tree oil per eventuale demodex immagino , antibiotico per eventuale batterio (vhe non faccio finche non sono sicuro che sia batterica, non ci penso proprio a distruggere la flora batterica con 2 mesi di antibiotico per tentativo) soprattutto con le analisi del sangue perfette . Ecco mi sembra che si vada un po per tentativi.
Chi e in che modo, con quale strumento si individua un eventuale demodex?
Grazie
[#3]
dopo
Utente
Utente
Un ulteriore quesito:
Tutto è iniziato con settimane di forte arrossamento angolo interno occhio dx prima e sx dopo . Andavo in piscina molto spesso. Per ricercare eventuali batteri che colpiscono occhi cosa dovrei fare?
[#4]
Dr. Enzo D'Ambrosio Oculista 3,3k 131 2
il demodex si individua con la normale lampada a fessura. Chieda un tampone oculare eventualmente.

Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#5]
dopo
Utente
Utente
Mi scusi
Ho fatto rast allergologici . È emersa una moderata allergia a legumi e ortaggi ma un elevata allergia a due tipi di acaro : farinae e pterosys . Ora dovrei intraprendere una cura antibiotica molto lunga per la meibomite usando bassado. Il mio timore è che se la causa della mia meibomite e blefarite fossero le allergie suddette, usando antibiotico abbasserei le mie difese immunitarie e peggiorerei la situazione. È cosi?
Sono tra l incudine e il martello. Dovrei rischiare e scegliere una direzione ma non so che fare.
[#6]
Dr. Enzo D'Ambrosio Oculista 3,3k 131 2
deve fare ciò che dice illuso medico.

Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#7]
dopo
Utente
Utente
Ancor prima di leggere la sua risposta ho deciso di fare esattamente questo. Mi attengo alle disposizioni dell oculista che mi sta seguendo senza preoccuparmi di altro. Altrimenti tra un po mi ci vuole lo psicologo. Grazie dottore .

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test