Bruciore eccessivo dopo instillazione di IODIM collirio

Buongiorno,

in seguito ad un trauma oculare di tipo contusivo con la pianta di rose (precisamente ho sbattuto con l'occhio e parte del viso su un ramo secco della pianta di rose con le spine) mi è stata diagnosticata un'abrasione corneale e un'iperemia congiuntivale con reazione follicolare.

Mi è stato prescritto:

IODIM coll. 1 goccia mattina e sera per 10 giorni
FLOXISTILL coll. 1 goccia 4 volte al giorno per 10 giorni

Lo IODIM appena instillato provoca una fortissima reazione di bruciore con rigonfiamento dei capillari e dura 5 minuti dopo la situazione torna normale , ma appena lo metto provo un dolore davvero forte. Con altri colliri (ne ho presi tanti per via di congiuntiviti e cheratiti ricorrenti) non è mai successo .

Volevo quindi chiedere a voi specialisti del settore se è normale che lo IODIM bruci e in tal caso sopporterò (l'importante che faccia il suo lavoro , non ho capito bene se è un disinfettante o se serve a ripristinare il film lacrimale in quanto nel foglietto illustrativo non è riportato nulla) o se brucia così tanto perchè sono allergico a qualche componente dello IODIM, ho letto che si tratta di iodopovidone che è la stessoprincipio attivo del betadine pomata, forse in concentrazione diversa.

Ringrazio anticipatamente per ogni delucidazione in merito.

Cordiali saluti,

Gino
[#1]
Dr. Enrico Rotondo Oculista 3,4k 82 3
Buongiorno, si è assolutamente normale che lo Iodim bruci un po dopo l'istillazione, lo usi tranquillamente ..per ridurre i fastidi provi a conservarlo in frigo.


cordialmente

Dr. Enrico Rotondo
Responsabile Day Service Chirurgico - PTA di Gagliano del Capo (LE)
www.medicitalia.it/enricorotondo

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio