Utente 492XXX
Buongiorno,
volevo chiedere se per Ferrovie dello Stato si può fare qualsiasi tipo di intervento refrattivo (PRK, iLasik, SMILE ecc.) oppure come i corpi militari o della polizia si può fare solo il PRK? Oppure potrei optare per la tecnica SMILE senza problemi?
Il mio stato attuale è il seguente:
OD: -5.50
OS: -6.75
Ho sempre indossato gli occhiali.
Ho la cornea sottile e mi è stato sconsigliato il LASIK.
Che riuscita avrei per quanto riguarda l'intervento PRK? Mi è stato detto che non avrò più margine di correzione perchè sono al limite...Quanto mi conviene l'intervento e il PRK sarebbe davvero la migliore soluzione per entrare nelle Ferrovie? O mi conviene fare altro tipo di intervento?
Grazie di cuore.

[#1]  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
12% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
salve,
per la miopia che ha può optare sia PRK che Lasik. ovviamente va letto il bando delle ferrovie, è specificato sicuramente se è ammessa la correzione con tecnica laser. generalmente lo è.
entrambe le tecniche sono valide ed entrambe funzionano, cambiano i tempi di recupero che con lasik sono più rapidi.
a 20 giorni comunque entrambe le tecniche hanno i medesimi risultati.
si faccia guidare dal suo oculista tenendo sempre presente il bando delle ferrovie.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it