Utente 568XXX
Salve, ho 41 anni e sono affetto da Atrofia Muscolare Spinale di tipo 2, porto gli occhiali per miopia da quasi 20 anni ed ogni inverno subisco bombarfamenti cortisonici per infezioni respiratorie più o meno gravi. Da una 20na di giorni ho subito un offuscamento della vista improvviso, prima all'occhio dx e successivamente anche al sx, a seguito di due visite oculistiche è stata riscontrata una cataratta bilaterale provocata proprio dal cortisone, ma essendo allo stadio iniziale non è ancora operabile, conservando otto/nove decimi con gli occhiali, ma tra i tanti farmaci che assumo c'è l'acido alendronico per l'ostioporosi, che tra gli effetti collaterali ha proprio l'offuscamento visivo. Inoltre nel mese di agosto l'occhio destro per alcune settimane mi faceva male come se avessi avuto un corpo estraneo all'interno, ma da visita specialistica era tutto ok ed è passato mettendo delle gocce rinfrescanti e di antistaminico. La domanda è questa: si può presentare improvvisamente una cataratta con questi sintomi? Può influire il farmaco per le ossa? Grazie

[#1]  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
16% attualità
16% socialità
NARDO' (LE)
GAGLIANO DEL CAPO (LE)
MARTANO (LE)
CORSANO (LE)
FALERNA (CZ)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buongiorno, la cataratta da cortisone può presentarsi con le modalità da lei descritte, non mi stupirei più di tanto, più che il farmaco per le ossa in questi casi la causa spesso va ricercata nell'assunzione cronica di cortisonici per lunghi periodi, l'episodio del mese di agosto non credo abbia attinenza con il problema della cataratta.
cordialmente
Dr. Enrico Rotondo
Responsabile Day Service Chirurgico - PTA di Gagliano del Capo (LE)
www.medicitalia.it/enricorotondo

[#2] dopo  
Utente 568XXX

Grazie 1000