Utente
Salve a tutti,
ormai da quasi due settimane ho una forte stomatite che lunedi scorso ho fatto vedere al mio medico, lui ha subito detto che si trattava di una forma virale viste le piaghe(senza ulcerazione pero') e machcie tipo scottature solo sulla mucasa delle guance e del labbro. MI ha dato Mycostatin per i funghi e zelitrex per l'herpes. Lo zelitrex l'ho cominciato a prendere da martedi per tre volte al giorno, nessun risultato, da mercoledi(ieri) faccio gli sciacqui con mycostatin e trovo un po di solievo. la pigha sul labro si e' ammormidita rispetto a prima e ieri il labro era chiaro, poi dopo cena sono cominciate a venermi delle macchiline rosse dove prima era bianco. A questo punto non penso più sia virale, e premetto che tutto questo e' esploso dopo i test allergigi. POterbbe trattarsi si allergia o intolleranza? L'uni fastidio che avverto e il gonfiore interno e la secchezzadelle guance, con mycostatin trovo più soglievo ma non migliora di tanto. a volte provo dei bruciori da qualche parte della mucosa.
Grazie in anticipo delle risposte

Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Vincenzo Bellinvia

24% attività
0% attualità
0% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2004
Potrebbe trattarsi di una stomatite allergica conseguente ai test.
Io non insisterei con l'antimicotico.
Lasci regredire la lesione senza terapie locali aggressive.
Se ha bruciore o gonfiore usi sciacqui rinfrescanti-tipo menta o ancor meglio un collutorio di protezione della mucosa-tipo Alovex.
Se il tutto non sparisce entro 10 giorni si faccia vedere da uno specialista stomatologo.
Mi sappia dire come va.
Cordialmente
Enzo Bellinvia
DOTT. VINCENZO BELLINVIA
Medico chirurgo
Spec. in ortognatodonzia
Spec. in odontostomatologia

[#2] dopo  
Utente
Salve dottore grazie della risposta,
ho preso ora i risultati delle analisi prist e rast praticamente le
ige totali = 25.7per gli adulti devono essere minori di 100
quindi come ogni volta non risulta l'allergica che in effetit ho, ho avuto attachci di alelrgia sia prima che dopo le analisi, il naso si liberava solo con la rinazina. Tutto il macello in bocca e' cominciato due giorni dopo ed e' aumentato con una settimana sempre simmetricamente.
ora sul labbro inferiore ho tutte machcietitne rosse che stannon vicino alla verruca orizontale. Sul labbro superiore invece sempra come un fungo ma no mi da fastidio e' solo gonfio. Febre non ne ho ghiandole ok, i risultati della donazione sangue sono di gennaio ed era tutto apposto.
da quando prendo mycostatin pero trovo molto meno secco la perte puriginosa che e' localizzata nella parte alta e bassa delle due guance e al centro con un po di spazi liberi.
A quanto pare si puo' esere allergigi senza che risulti dalle analisi?
Devo dire anche che ad agosto mi avevano dato una cura antibiotica per delle colonie di batteri che stanno sulla lingua e nella gola, mi hanno detto dovuti probabilemente alla allergia cronica della aringe(faringite granulosa cronica, diagnosticata due anni fa) e congentuvite cronica da 11 anni e più.
Pensa possa essere batterica la questione. Tutte le lesioni sono puriginose al contatto con la lingua e non lisce eccetto quell asul labbro che e' come se foss eun taglio.
Ringrazio si da subito per la cortesia.
Saluti

[#3]  
Dr. Antonio Maria Miotti

28% attività
0% attualità
12% socialità
CIVIDALE DEL FRIULI (UD)
UDINE (UD)
TRIESTE (TS)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Non mi sembra di aver letto che sia stato effettuato un prelievo per es. microbiologico (tampone).
Lo consiglierei vivamente.
Dott. Antonio Maria Miotti

[#4] dopo  
Utente
Il tmapone lo feci in altre occassioni e sia usllal ingua che sulla faringe risulta una colonia di un batterio dovevo fare uan cura di antibiotici ma non la feci. e quindi di solito ho smepre la lingua patinata per via di questi batteri... puo' questa cosa aver scatenato insieme ad altre cause il problema alla bocca??
Cordiali saluti

[#5]  
Attivo dal 2004 al 2008
CARA AMICA,
CREDO SIA OPPORTUNO che lei si sottoponga a esami clinici, quali il tampone orale con la determinazione quantitativa dell'elemento responsabile. inoltre, credo sia necessario sottoporsi a visita specialistica presso centro di patologia orale, in quanto è da diagnosticare il tipo, la sede, la conformità ecc della o delle lesioni; inoltre, è da ricercare una carenza di ferro, folati o altro;dovrebbe fotografare la lesione per poter poi monitorare l'evoluzione.....e cosi via. pertanto, prima di intraprendere qualsivoglia terapia, sirechi presso un centro di patologia orale e si faccia visitare.
la saluto con affetto, antonio cilio

[#6]  
Dr. Bruno Marcelli

20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2006
Gent.le pz, a quanto già scritto dai colleghi aggiungerei la possibilità di una carenza vitaminica per la concomitanza, o meno, di una terapia antibiotica, magari protratta per lungo periodo. Comunque rimane la necessità di sottoporsi a visita stomatologica. Cordialmente Bruno Marcelli

[#7]  
Dr. Pietro Convertino

24% attività
8% attualità
0% socialità
ALBEROBELLO (BA)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2004
Gentile paziente, sicuramente le consiglio di innalzare le sue difese immunitarie anche con cure omeopatiche.
Prenda meno farmaci possibile e se il fastidio non passa si rivolga presso qualche centro di patologia orale presso un'Università anche a Torino magari.

Saluti

Dr. Pietro Convertino
Dr. Pietro Convertino
Odontoiatra

[#8]  
Dr. Fabio Gramaglia

24% attività
4% attualità
0% socialità
CORSICO (MI)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2006
Gentile utente ,oltre a trovarmi in pieno accordo con i colleghi per quanto riguarda la ricerca microbilogica della possibile causa,quindi tampone,emocolture,....le consiglio per quanto concerne la solo sintomatologia delle lesioni erpetiche ,il trattamento laser,che oltre a dare immediato sollievo ,riduce di tantissimo la possibilita' che le lesioni bollose,ritornino nella stessa zona.Auguri!


Dott. Fabio Gramaglia

[#9] dopo  
Utente
Gentili dottori vi informo un po sulla situazione dei miei problemi,
dopo due settimane i primi disturbi ch emi sono cominciati a venire stanno lentamente scomparendo. Non sento quasi più il fastidioso gonfiore nelle guance all'altezza dei denti superiori e quando mi lavo i denti le parti che rimangono secche ci sono, ma stanno diminuendo. i sintomi che mi sono venuti sabato scorso stanno nregredento. La lesione del labbro inferiore e' sempre meno marcata ma il labbro e' puriginoso. il labbro superiore presenta semrpe la stomatite ma sembra più chiara.
Portato il risultato del mio tampone faringeo fatto ad agosto, la dottoress ami ha dato degli antibioritic perhce ho una cultura sia sulla lingua che nell'espettorato, che ormai posseggo da anni, del batterio pseudomonas aeruginosa. Io non vorrei che tutte queste cose siano un isieme di ingfezioni che hanno scaturito anceh attacco batterico essendo io pieno di queste cose. MI avevo dato una cura da fare l'estate di antibiotico ma non l'ho fatta. Ora il dotto re mi ha dato il Cirpoxin 500 due volte al giorno. Premetot che continuo a non avere febbre o altre cose.. sto bene solo il problema in bocca. Cordiali saluti

[#10]  
Dr. Enio Dell'Artino

16% attività
0% attualità
0% socialità
()

Rank MI+ 16
Iscritto dal 2002
In aggiunta a quello già detto dai colleghi, Le consiglio di valutare attentamente il suo assetto immunologico, la dieta alimentare, l'eventuale abuso di fumo ed alcool.
Una attenzione particolare inoltre la riponga nei confronti dell'igiene orale.
Cordiali Saluti
Dr Enio Dell'Artino
Viale Lavagnini, 45 Firenze
Via Colombo 16/b Scandicci Fi
tel 055 481829 - 499646

[#11]  
Dr. Enio Dell'Artino

16% attività
0% attualità
0% socialità
()

Rank MI+ 16
Iscritto dal 2002
Importante, anche se può rappresentare un consiglio banale, è lo spazzolamento della lingua da effettuarsi contestualmente a quello dei denti.
Consigliati colluttori disinfettanti.
Saluti
Dr Enio Dell'Artino
Viale Lavagnini, 45 Firenze
Via Colombo 16/b Scandicci Fi
tel 055 481829 - 499646

[#12] dopo  
Utente
Grazie delle risposte dottori,
comunque dopo una settimana di antibiotici mi e' rimasto solamente un po di stomatite al labbro superiore, evidentemente era colpa dei batteri. Ho eseguito l'emocromo e altre analisi quando ero nel clou dell'infezione e tutto era nella norma. COme puo' un infezione batterica non alterare globuli le analisi?
Le analisi che miha fatto fare il dottore sono:
emocromo completo,
HDL = 36 (30-70)
colesterolo totale=183 (120-130)
glucosio = 80 (65-110)
LDL = 124 (66-178)
Trigliceridi = 97 (40-160)
Uarto = 3,2(<7)
urea=36 (10-50)

Emocromo:
RBC 5,17 / 84,5-6,0
WBC 5,41 / 4-10
neut 40.8 / 37-80
Lymph 48,6 /10-50
mono 8,9 / 0-12
EOSI 1.5 / 0-7
BASO 0,2 / 0-2,5


Queste sopra sono le analisi dopo una pasticca di antibiotico, ora comunque st molto meglio pero' ancora qualcosa sul labbro inferiore si vede e poi c'e' ancora un po di stomatite al labbro superiore.
Per la pulizia orale uso lo iodosan diluito in acqua dopo aver lavato i denti altrimenti sciacqui con acqua ossiggenata.

Grazie ancora per i consulti.