Utente
Salve, sono una ragazza di 19 anni, fin da piccola ho sofferto di cosiddette afte, ogni 3 o 4 mesi mi spuntano 2 o addirittura 3 afte in bocca tutte in una volta! il fatto è che sono molto grosse! arrivano fino a mezzo centimetro e io in quel periodo non riesco piu a parlare e a mangiare per il forte dolore e bruciore. la mia dentista mi ha consigliato alovex gel ma piu di tanto non puo fare e io non caèpisco da cosa si originano. Vorrei un chiarimento e possibilmente un consiglio su qualche medicinale "miracoloso". Sono veramente disperata. Grazie per l'attenzione.
Attendo una risposta

[#1]  
Dr. Filippo Martone

28% attività
12% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
MINERBIO (BO)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
La mia sensazione è che lei soffra di herpes tipo I. Se così fosse basterebbe una cura appropriata per arrestarlo.
Dr. Filippo Martone
Titolare
BONONIA GLOBAL FACE CENTER
Bologna - Minerbio

[#2]  
Dr. Antonio Graziano

32% attività
0% attualità
12% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2005
Gentile Paziente,
la stomatite aftosa ricorrente riconosce diverse origini sia orali che extraorali.
Una visita stomatologica di patologia orale sarebbe indicata per la terapia più adatta.
Saluti
Dr. Antonio Graziano, PhD
Odontoiatra
Dottore di Ricerca in Tecnologie Biomediche applicate alle Scienze Odontostomatologiche

[#3]  
Dr. Gianluca Bianco

24% attività
4% attualità
0% socialità
MARANO DI NAPOLI (NA)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
non esiste un farmaco miracoloso che risolva subito il problema, piuttosto cercando di individuare i fattori predisponenti che le causano l'aftosi faccia prevenzione e probabilmente gli episodi saranno più sporadici.
Saluti
Dr.Gianluca Bianco
Odontoiatra

[#4]  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Se soffre di aftosi major (date le notevoli dimensioni), potrebbe aiutarsi con un colluttorio specifico come prevenzione (tipo Formedico o Alovex ) + degli ansiolitici leggeri a basso dosaggio. Come terapia immediata potrebbe anche utilizzare il Laser.
Ne parli col suo odontoiatra
Saluti
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#5] dopo  
Utente
Grazie mille, sto utilizzando l'alovex almeno per non sentire il dolore che addirittura si estetnde fino ai denti vicini. contatterò il mio dentista.

[#6]  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
le ripropongo ciò che ho scritto in altri richieste di consulto molto simili alla sua.
La stomatite aftosica ricorrente, per essere diagnosticata come tale, richiede l'esclusione di altre patologie soprattutto sistemiche che spesso nel loro corredo sintomatologico presentano la comparsa di lesioni clinicamente simili alle afte orali: malattie intestinali (colite ulcersa,Morbo di Chron,morbo celiaco),neutropenia ciclica,deficienza di vitamina B12, di folati o di ferro, pemfigo volgare, pemfigoide cicatriziale,lupus eritematoso sistemico.

E' pertanto necessario stabilire se ci sono patologie sistemiche spesso ignorate,poichè la cura di queste porterebbe anche alla remissione delle manifestazioni aftosiche.

Le lesioni aftosiche orali sono causate da alterazioni immunologiche locali scatenate da diversi fattori, che possono essere nutrizionali, ormonali, stress, intolleranza a determinati alimenti.

La cura delle afte orali idiopatiche (non collegate ad altre malattie) è sintomatica:
si può usare
- un anestetico a base di lidocaina
Lidofast gel 1% da applicare sulla lesione:
si può proteggere con crema dentale tipo Kukident o Alovex da applicare sopra il gel (si parla sempre di piccole quantità).

- un gel protettivo con cui ricoprire le lesioni, da applicare senza frizionare che impedisce l'irritazione delle ulcere da parte di denti e liquidi buccali.
ALOVEX ed altri

-Un gel ad azione antiinfiammatoria di fluocinonide allo 0,05% applicato sulle afte:
TOPSYN gel (di classe C)

- esiste una terapia particolare, che può anche bloccare l'eruzione delle afte,a base di un antibiotico (che non cito per evitare la prassi pericolosa dell'automedicazione), da effettuare non appena si appalesa un sintomo prodromico, preparando una sospensione,cioè sciogliendo il contenuto di una capsula in un cucchiaio di acqua e tenendola in bocca
per 1-2 min, per poi sputarla. Questo trattamento viene ripetuto fino a quando i sintomi scompaiono, di solito anche in un giorno: può bloccare le lesioni sul nascere, ma potrebbe non essere efficace su alcuni pazienti.

- nei casi di afte grandi si effettua un trattamento con corticosteroidi, sia per via sistemica che per via locale, ma questa terapia va controllata direttamente dal medico .
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#7] dopo  
Utente
Grazie, guardi, io non so se ho qualche patologia dell'apparato digerente ma soffro di colite quindi il problema a questo punto potrebbe essere questo, io davvero vorrei risolvere questo problema delle afte perchè oramai piu vado avanti e piu sono grosse quando mi escono quindi mi farò consigliare, oltre al dentista che mi aveva detto che era una forma di stress, alla mia dottoressa.
Grazie per l'attenzione.

[#8]  
Dr. Filippo Martone

28% attività
12% attualità
16% socialità
MINERBIO (BO)
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Valutate CON ATTENZIONE la diagnosi differenziale con stomatite erpetica.

Cordialmente
Dr. Filippo Martone
Titolare
BONONIA GLOBAL FACE CENTER
Bologna - Minerbio

[#9] dopo  
Utente
ok grazie, oggi devo andarci.

[#10]  
Dr. Filippo Martone

28% attività
12% attualità
16% socialità
MINERBIO (BO)
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Com'è andata?
Dr. Filippo Martone
Titolare
BONONIA GLOBAL FACE CENTER
Bologna - Minerbio

[#11] dopo  
Utente
sia la dentista che la mia dottoressa mi hanno detto che puo essere un fattore di stress e hanno escluso la stomatite erpetica.
per adesso sono 2 mesi che non ho afte, speriamo bene,
Grazie dell'interessamento.

[#12]  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Dato che l'intervallo di ricomparsa ancora dura, potrebbe usare un colluttorio come prevenzione.
I nomi l'ho indicati nella prima risposta.
Saluti
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#13] dopo  
Utente
ok Grazie mille a tutti!

[#14]  
Dr. Filippo Martone

28% attività
12% attualità
16% socialità
MINERBIO (BO)
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Dovesse insorgere nuovamente ponga la sua attenzione al fatto di "sentir arrivare" lesione prima ancora che effettivamente compaia. Nel qual caso ci contatti nuovamente.
Dr. Filippo Martone
Titolare
BONONIA GLOBAL FACE CENTER
Bologna - Minerbio