Utente 965XXX
Gent.ssimo Medico,

mi chiamo Donato, vorrei esporre un quesito.
E' tanto tempo,che sento un noduletto posizionato esattamente:
piccolissimo,nella mascella laterale,in prox del nervo alveolare credo,esattamente sotto un molare inferiore sx ma laterale al viso,non sotto il mento.
Credo di esser stato chiaro.
Si ingrossa quando ho avuto delle afte nella bocca.
Per adesso è impercettibile,ma un pò dolorante (il dente sopra sotto il quale c 'è questo molare ha avuto un trattamento devitalizzante dei tre canali ed otturazione,proprio in questi giorni.(molto doloroso in seguito a pulpite infiammata)
I medici che son andato mi han detto di non preoccuparmi
Uno mi ha detto che è una linfoghiandola dovuta a delle afte che quando si presentano si infiamma e si ingrossa un pochino.
Un altro mi ha detto che in quelm posto lateralmente non ci son linfonodi ma bensì delle cisti.(da premettere quest ultimo a visita non me l ha nemmeno sentita!)
Adesso è piccolissima perchè sicuramente non è infiammata,ma ogni tanto mi dà dolorino,in quanto son un pò strapazzato nella parte.
Cosa potrebbe esser?
Devo preoccuparmi? Donato,Messina.

[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Caro Donato,

occorrerebbe una visita clinica per valutare. A mio avviso nulla di grave, una ecografia può togliere ogni dubbio sulla natura. Massima tranquillità.

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#2] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo

48% attività
4% attualità
16% socialità
TAORMINA (ME)
FURCI SICULO (ME)
GIARRE (CT)
GIARDINI-NAXOS (ME)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
CREDO CHE LA VISITA MEDICA/CLINICA SIA UTILE PER CAPIRE IL TUTTO, SPECIE ODONTOIATRICA.
DA COME DESCRITTO POTREBE ESSERE UNA CONSEGUENZA DI UNA FLOGOSI CRONICA CON RCRUDESCENZE DELLO STESSO CHE IN "TEMPI DI PACE" MANTIENE UNA DIMENSIONE LIEVEMENTE FUORI DALLA NORMA MA NELL'ASSOLUTA BENIGNITà.

LE CONSIGLIO DI VEDERE:

https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=40590

Cordiali Saluti
Dr. Alessandro D'Angelo
(email: dangelo@oncologiataormina.it)

[#3] dopo  
Utente 965XXX

razie per le risposte,volevo apportare una correzione,il noduletto si trova sotto il molare(nn ero stato molto chiaro,in prox della radice devitalizzata)
Cosa consiste una visita specialistica?
Da premettere che è una vita che ho tale noduletto,che in tempi di pace è piccolissimo ma che non regredisce mai fino a scomparire?
Basta un ecografia?
Ho fatto una panoramica,non vi son lesioni(la vista è frontaler comunque).Grazie ancora. Donato.

[#4] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Caro Donato,

consiste nel far vedere il noduletto ad un collega otorino od odontoiatra. Sulla base della visita, delle caratteristiche del nodulo rilevate durante la visita stessa si può avere già una idea precisa di cosa sia. A complemento il collega potrebbe magari richiedere una ecografia. Il tutto, ripeto, nella massima tranquillità.

Cari saluti

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#5] dopo  
Utente 965XXX

Gent.ssimo Dott.
Ripeto ad un controllo di manipolazione,effettuato sia dal mio medico di base,che persino da un pediatra,
non hanno riscontrato preoccupazione,non han dato importanza,nemmeno ad una proposta di una ecg.
Considerando il fatto che essi non son specialisti nè otorino,nè odontoiatra,posso fermarmi a tale loro valutazione?

[#6] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Se hanno già visto il tutto altri colleghi mi fermerei alla loro valutazione.

Cari saluti

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#7] dopo  
Utente 965XXX

Fermiamoci.
La paura in quete cose è sempre tanta.Comunque bisogna esser sempre accorti sulla propria persona,la prevenzione è importante.
Grazie Illstre Medico dr. Pastore.
Cordiali Saluti,Donato.
Messina.

[#8] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo

48% attività
4% attualità
16% socialità
TAORMINA (ME)
FURCI SICULO (ME)
GIARRE (CT)
GIARDINI-NAXOS (ME)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
La prevenzione comunque và fatta seguendo dei criteri che il suo medico di base potrà descriverle.
Non dovrebbe esistere il "medico fai da te"
Cordiali Saluti
Dr. Alessandro D'Angelo
(email: dangelo@oncologiataormina.it)

[#9] dopo  
Utente 965XXX

Caro dr. D'angelo,
devo dire che ho letto la pagina , la quale mi aveva consigliato di leggere.
Ricordo che circa un anno fa feci una lastra nei denti (panoramica)dove non si rivelavano focolai apicali.
Ad un controllo effettuato da un medico pediatra qualche giorno fa,non solo non riuscì a sentire nulla(giuro che anche se piccolo esiste),ma mi son messo in testa che potrebbe esser una cisti apicale(da indagini fatte da profano come me) ed a detta sua(del medico pediatra) doveva esser una cisti per forza (perchè mi disse che quello non era un punto di linfonodi).
Ma se era davvero una cisti,doveva vedersi alla RX,doveva vedersi una zona d'ombra!
Bene,alla dentascan,non è risultato nulla,il mio medico mi ha detto che non è nulla,il medico pediatra mi ha detto che non è nulla.
Intanto,proprio ogni tanto accuso un lieve dolore in zona
(consideri che proprio in questi giorni ho ultimato la cura canalare con la definitiva chiusura del dente).
E' un dolore che mi vien la sera un pochino,con il freddo,forse un dolore come lei disse una flogosi cronica,che ormai ,purtroppo non regredisce fino a zero,
e quando è infiammata si fa sentire.
Cmq non la tocco,sta lì buona dov'è!
Grazie ,Donato.