Utente
Buonasera sono una ragazza di 25 anni, ho tolto l'apparecchio circa nove anni fa. Ho sempre portato l' apparecchio di mantenimento fino a circa due anni e mezzo fa che l' ho perso. Mi sono recata dal mio specialista per sapere se era il caso di rifarlo ma mi ha detto che ormai dopo tutti quegli anni i denti non si sarebbero più spostati. Non è stato così. A distanza di due anni e mezzo i denti si sono visibilmente spostati. Oggi un odontoiatra che ho consultato mi ha suggerito di mettere un retainer inferiore e, nell' arcata superiore un apparecchio di cui non ricordo il nome, che si presenta come una guaina trasparente e quasi invisibile che riveste i denti, che va tolto solo durante i pasti e che non solo impedirebbe ulteriori spostamenti ma li riallinerebbe perfettamente. Il problema è che tutto il lavoro mi costerebbe non meno di milletrecento euro ed è una spesa che al momento non posso affrontare ma ho paura che aspettando la situazione possa peggiorare.
Vorrei sapere se esiste una colla o qualche altra soluzione meno costosa che impedisca ai denti di spostarsi ulteriormente. Non importa se non tornano perfetti basta che non peggiorino!
Vi ringrazio anticipatamente per i vostri preziosi consigli
Cordiali saluti. Valentina

[#1]  
Dr. Alessandro Cappelli

40% attività
0% attualità
16% socialità
AMANDOLA (FM)
ASCOLI PICENO (AP)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Puo' ricorrere ad uno splintaggio rigido usando composito ed un filo metallico o fibre di vetro, che viene attaccato alla faccia linguale degli incisivi inferiori ed avendo spazio alla faccia palatale dei superiori in modo che non si veda.
Dr. Alessandro Cappelli
Medico Odontoiatra- Master in Chirurgia Orale e implantologia avanzata
www.studiodontoiatricocappelli.it
www.drcappelli.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per aver risposto in così poco temopo. Approfitto della Sua gentilezza per chiederLe un' ultima cosa: questo è un trattamento che posso richiedere ad un qualsiasi odontoiatra? E il costo approssimativamente qual' è? E infine, secondo Lei come mai non mi è stata proposta quest' alternativa?
La ringrazio ancora, gentili saluti
Valentina

[#3]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
se i denti si spostano ovviamente vuol dire che non sono in equlibrio e tenderanno a spostarsi di più. meglio l'allineamento ortodontico e la ricerca dell'equilibrio occlusale. afferisca da un medico chirurgo odontoiatra specialista in ortodonzia o esclusivista in ortodonzia che può indicarla al meglio. non è un trattamento che chiunque può farle ci vuole adeguata e specifica professionalità e il costo è in funzione del tipo e dell'entità del trattamento
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#4]  
Dr. Alessandro Cappelli

40% attività
0% attualità
16% socialità
ASCOLI PICENO (AP)
AMANDOLA (FM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Non le e-stata proposta questa alternativa perche- non e- la piu- corretta per il suo caso.
Ma se lei chiede che venga solamente bloccata la migrazione dei denti, non potendo o volendo un altro trattamento ortodontico, e senza affrontare la causa ma solo la manifestazione del problema , quello che le ho indicato e- un modo semplice per rispondere alle sue richieste.
Dr. Alessandro Cappelli
Medico Odontoiatra- Master in Chirurgia Orale e implantologia avanzata
www.studiodontoiatricocappelli.it
www.drcappelli.it

[#5] dopo  
Utente
Vi ringrazio tantissimo per la vostra disponibilità. Spero di risolvere al più presto.
Arrivederci e buon lavoro.
Valentina

[#6]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Come le ha suggerito il dr. Finotti, la miglior cura, dal punto di vista funzionale, potrebbe essere NON FARE NULLA e lasciare spostare i denti in un nuovo equilibrio funzionale.

Una ortodonzia BEN FATTA sposta i denti in un equilibrio in cui, una volta tolta la contenzione, stanno dritti e allineati da soli.

La contenzione è necessaria per:

1)
Impedire che, nelle fasi immediatamente post-trattamento, la "memoria" dei denti li ristorti nonostante l'equilibrio raggiunto.
Questa fase può durare anche due-tre anni.

2)
Mantenere l'allineamento quando si è consapevoli che tale equilibrio di forze non è stato raggiunto o non è possibile raggiungere.
In tal caso la contenzione deve essere applicata "a vita".

Dopo sette anni la "memoria dei denti" non esiste più.
Se si spostano, significa che stanno andando incontro ad un equilibrio funzionale.
La conseguenza di quanto spiegatole porta a due possibilità logiche:

1)
Applichi un nuovo apparecchio ortodontico per raggiungere un corretto equilibrio di forze (NON SOLO UN ALLINEAMENTO DEI DENTI) in grado di automantenersi.

2)
Lasci spostare i denti dove volgiono andare.

Ma, naturalmente, queste solo solo indicazioni di carattere generale.
Ci possono essere dei compromessi fra questi due orientaemnti contrapposti, compromessi che cerchino di mediare fra le varie esigenze contrastanti.
La visita dello specialista serve proprio a questo.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)