Utente
Ho 40 anni ed ho da sempre una malocclusione dentale che però o mi ha mai portato a particolari disturbi se non uno scricchioli e scatti all'articolazione ATM sinistra, sempre sottovalutati.

Da un anno ho cominciato ad avvertire una serie di disturbi, nausea, cefalea, rigidità cervicale, capogiri e disturbi all'orecchio sinistro (dolori tipo fitte, gonfiore interno, fastidio se l'esploro con un dito). Tutta la parte sinistra della testa dolorante al tatto con evidenti linfonodi al tatto vicino l'orecchio. Non so se c'entra qualcosa ma nell'ultimo mese ho cominciato ad avere problemi della respirazione, tipo asma e dolori bronchiali (per il medico curante probabile allergia).

Mentre cercavo di accertare la natura di questi problemi, con visite otorino, prove vestibiolari, RX cervicali, la malocclusione ed i problemi dell'articolazione ATM sono diventati sempre più sintomatici con:

1)Scatto molto evidente in apertura a sinistra con sensazione di blocco.
2)Difficoltà di masticazione con dolore e rigidità muscolare della mantibola
3)Mantibola dolorante, con dolore che si irradia a tutta la faccia (zigomi)
4)Mal di testa

Finché un otorino (che dio lo benedica) ha messo in probabile correlazione tutti questi disturbi con la malocclusione, escludendo dopo accurata visita problemi a carico dell'apparato uditivo.

Ho fatto quindi una stratigrafia che ha evidenziato una asimmetria dei condili, ed una sublussazione con il condilo di sinistra che sopravanza il tubercolo (vado a memoria perchè non ho con me il referto).

C'è da dire che io ho da tempo (e ne ero consapevole) un movimento della mantibola molto ampio a sinistra (credo per via della sub-lussazione ) che mi porta a chiudere in diverse posizioni. In posizone diciamo "naturale" (incisivi in asse) e spostando la mantibola a sinistra in modo da far combaciare i molari.
Quale sia ora la mia chiusura pià naturale non saprei chiudo in tutti e due i modi.
Per mangiare le unghie (vizio che purtroppo mi porto dietro da bambino) faccio coincidere l'incisivo inferiore destro con l'incisivo superiore sinistro con un movimento molto ampio che mi provoca un po di fastidio all'articolazione ATM sinistra.
Ma lo faccio da sempre e noto solo ora questo movimento che immagino non sia normale ne tanto salutare. Fatto sta che la mia mantibola ha una escursione dal latro sinistro che non ha dall'altro lato.

Ho fatto quindi delle visite maxillo-facciale dove mi hanno diagnosticato la mandibola più sviluppata della mascella con conseguente malocclusone.
Un primo ambulatorio ha optato senza esitazione per un intervento, dopo trattamento di ortodonzia.
Un secondo mi ha invece indirizzato verso un trattamento di ortodonzia ed eventuale trattamento gnatologico ed in ultima battuta in base ai risultati raggiunti ed al mio grado di soddisfazione un intervento non giudicabile e quantificabile al momento.
Con solo trattamento gnatologico potrei risolvere i miei problemi?
Dove posso rivolgermi a Roma ?
Grazie

[#1]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
mi spiace essere sintetico ma non c'è molto da dire
prima di tutto visita gnatologica
-cercare un equilibrio occlusale e muscolare e solo dopo mi raccomando solo dopo eventuale trattamento ortodontico e glielo dicie uno specialista in ortodonzia, ma mi raccomando prima deve trovare il suo equilibrio articolare e muscolare
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per la risposta.
Farò presto una vistisa gnatologia.

Scusi la banalità della domanda ma ho un po di confusione, cercare un equilibrio "occlusale e muscolare" senza ortodonzia significa orientarsi ai trattamenti gnatologi tramite espansori, bite etc ?

Grazie ancora

[#3]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
tramite byte, placche di riposizionamento o similari
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#4]  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
4% attualità
16% socialità
SANTERAMO IN COLLE (BA)
BARI (BA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
In attesa della terapia descritta si astenga assolutamente dal mangiarsi le unghie!
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#5] dopo  
Utente
Vi Ringrazio entrambi.

Avete su Roma qualche centro valido dove indirizzarmi ?

Grazie mille