Utente 138XXX
Buonasera dottori,
tra una settimana andrò a fare la pulizia dei denti (premetto che per me è la prima volta)volevo chiedervi se è dolorosa e fastidiosa,e inoltre vorrei sapere se vi possono essere conseguenze perchè ho una dentatura bella e ho paura se viene lesa!
Cordiali saluti,a presto!

[#1]  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
tutto dipende dalle capacità e dall'esperienza dell'operatore, medico o igienista che sia.
Non è dolorosa, al massimo può provare l'effetto fastidioso della sensibilità dentale, se è presente.
Lo smalto certamente può rovinarsi se la punta dell'ablatore non è usata in modo corretto.
Cordiali Saluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#2] dopo  
Utente 138XXX

Grazie mille,
spero soltanto a questo punto che sia bravo il medico!

[#3]  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
12% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Per rovinare i denti con una semplice ablazione più che medici bisogna essere asini! Vada tranquilla e si affidi ad un odontoiatra di fiducia.
Saluti
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#4]  
172424

Cancellato nel 2010
Cara Signora, tranquilla è assolutamente indolore in mani Professionali.
L'importante è che segua poi una accurata ed appropriata Igiene Orale domiciliare.
Lo spazzolino deve essere di buona marca, con setole artificiali a punte arrotondate, dure o di media durezza e testa piccola o media.
Assolutamente non vanno usati gli spazzolini con testa grande e con setole morbide e in particolare da "bandire" quelli con setole naturali.
La tecnica di spazzolamento migliore è quella detta di "Bass modificata" ... secondo la quale si pone lo spazzolini inclinato a 45° verso la gengiva (verso l'alto per l'arcata superiore e verso il basso per quella inferiore) metà sulla gengiva e metà sul dente con un movimento vibratorio verticale, seguito da uno rotatario che che dalla gengiva lo porti sul dente.
Col primo movimento si impegnano le setole anche e soprattutto nel solco gengivale, pulendolo e col secondo movimento che si fa esercitando un pò di maggior pressione, si ischemizzano le gengive come con un movimento a pompa permigliorarne il trofismo e portare via la placca batterica (=legga microbi) da gengiva e dente.
Si ricordi che va spazzolata con appositi spazzolini piatti che trova in Farmacia, la superficie della lingua, nei cui anfratti si annidano i microbi della placca batterica.
Dopo che ha pulito bene tutto per almeno 3 minuti in totale, verifichi con una pasticca rivelatrice di placca, l'avvenuta pulizia. La Placca Batterica si deposita sempre in particolari zone della bocca che variano per ogni bocca e sono sempre quelle. Individua la placca non tolta con la colorazione della stessa...così imparerà ad usare alla perfezione lo spazzolino.
Finisca il tutto con il filo interdentale, presentando sempre la parte pulita del filo ad ogni nuovo spazio interdentale detto anche interprossimale!
Il suo Dentista le dirà con che frequenza fare da lui la pulizia professionale dei denti.
Per le persone "sane" in genere è ogni 6 mesi e per quelle con patologie parodontali, ogni tre mesi, con anche Curettage e Scaling e Root-Planing!