Utente
Salve, vorrei un parere di un esperto a riguardo del mio problema.
Da 2 mesi circa ho dei bruciori allo stomaco che si presentano in modo improvviso durante la giornata..durano massimo una mezzora circa....in piu' la mattina presento mal di pancia (come se avessi preso un lassativo). E' un problema che si presenta ancora di piu' dopo la colazione. Oltre a tutto ciò, da circa 2 mesi, forse per l'ansia accomuluta in questo periodo per vari motivi, ho riscontrato che il mio alito ha subito dei cambiamenti, mi hanno consigliato di fare una visita odonostomatologica per una probabile alitosi...non capisco non ho mai avuto problemi di questo tipo e inoltre la mia igiene orale è costantemente curata. Presto credo che prenoterò la visita ma se piu' o meno, da quanto ho scritto, si capisce di cosa si tratta sarei lieta di capire anche io...

[#1]  
Attivo dal 2010 al 2010
Cara Signora, sentiti i sintomi che descrive, mi indirizzerei più, almeno come primo consulto, ad una visita gastroenterologica.

I bruciori di stomaco, i disturbi intestinali indirizzano a questo.

Non si può fare una diagnosi che potrebbe riguardare divers patologie, da una gastrite ad una patologia dello Jatus esofageo, ad un'ulcera ( basta fare l'esame insuflativo per L'Helicobacter Piloris)

A patologie duodenali, epatiche, dell'intestinuo tenue e del colon, a malattie sistemiche...

non si allarmi

possono essere patologie molto tranquille e curabilissime con poco o qualcosa di più.
Possono essere anche causa di Alitosi.

Solo dopo se non si approdasse a niente...sarebbe opportuno fare una visita Odontoiatrica,
che sinceramente non vedo ora come prima visita.

Cordialmente

[#2] dopo  
Utente
la ringrazio per il consiglio, recentemente mi sono sottoposta ad una visita gastroenterologica ma è risultato tutto sano e niente di anormale...ho intenzione di fare accertamenti riguardo le intolleranze alimentari e comunque farmi controllare da un odontostomatologo.

[#3]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Per approfondire il discorso delle intolleranze alimentari, deve consultare un gastroenterologo cultore delle Medicine Non Convenzionali, se ha fiducia in questo approccio.

Il dentista valuterà quanto di sua competenza.

Ma in linea di massima concordo con l'idea del dr. Petti, che il problema stia nel tubo digerente.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#4]  
Attivo dal 2010 al 2010
Le intolleranze alimentari sono di competenza sempre del Gastroenterologo
o, se preferisse di un Clinico Medico

La Medicina Alternativa, come dice il collega Formentelli, può essere una ottima idea, segua quindi anche il consiglio del Dr. Formentelli:

Cari Saluti

[#5] dopo  
Utente
Grazie dei consigli, davvero gentilissimi entrambi. Mi aspetta una visita gastroenterologica al piu' presto perchè questo problema dei bruciori e alito non troppo gradevole, anche dopo l'igiene orale, è abbastanza disagevole