Utente 185XXX
Gentili dottori,

da ormai parecchi mesi ho un problema alla gengiva superiore sinistra: essa è dolorante ed appare gonfia nella parte più alta, ossia non nel bordo al confine con i denti, ma sopra, lì dove c'è l'osso dentale e dove già di sua natura la gengiva appare leggermente in rilievo e più bianca. Prima di tutto, devo dire che la gengiva è sana: non è arrossata, non ci sono tasche parodontali (lo specillo non affonda nel margine gengivale oltre 2 mm), non ci sono sanguinamenti, nè perdite di pus nè alitosi; non ci sono colletti scoperti, nè carie nè otturazioni, ed il dente del giudizio relativo a quell'arcata è già stato estratto. La gengiva appare dunque a posto, al punto che i dentisti che mi hanno fin qui visitato mi hanno detto che "quel rigonfiamento è il normale rigonfiamento dovuto all'osso", e che non devo spaventarmi. Il problema è che molto spesso - almeno una volta al giorno - questa gengiva inizia a darmi bruciore, sento "spingere" i denti l'uno sull'altro, sento tutti i denti di quella gengiva essere attraversati da brividi, e la gengiva in corrispondenza dell'osso appare gonfia anche se "pulita". Ma non c'è niente che faccia pensare a qualche patologia. Il gonfiore e il dolore comunque sono intermittenti, compaiono di norma subito dopo aver stuzzicato la zona (passandoci le dita o mandandoci del cibo) e tendono a sparire una mezz'oretta dopo la "fiammata". Nessun dente è dolorante e neanche la gengiva in sè per sè: sembra quasi un dolore provenire da dentro, dall'osso dei denti. In una ortopanoramica recente il radiologo ha scritto: "parziale sovrapposizione di alcuni elementi dell'arcata superiore", senza specificare quali. In effetti anche dalle radiografie i denti di quell'arcata appaiono molto vicini l'uno all'altro, senza spazi; e i miei denti sono probabilmente un po' più grandi del normale...
Che cosa potrebbe essere a causare tutto quel fastidio in quella zona? Potrebbe essere che i denti in quella parte stanno troppo stretti e "si fanno sentire"? O ci possono essere altri motivi (non so, traumi?). Tutte le OTP fatte recentemente dicono che non ci sono evidenti lesioni ai seni mascellari, dunque è tutto a posto anche lì. Non so se può essere utile, ma ho una occlusione di seconda classe con morso incrociato, cosa che al momento - mi ha detto lo gnatologo - non c'è alcun bisogno di trattare con bite. Che tipo di radiografie posso fare su quella gengiva per capirne di più?

Vi ringrazio in anticipo per la risposta!

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
ovviamente non pensiamo di dare le risposte derimenti ai suoi quesiti nonostante le precise spiegazioni ma speriamo di esserle d'aiuto
-a gengiva in corrispondenza dell'osso appare gonfia anche se "pulita".
appare o è gonfia in quanto se è gonfia chiaramente c'è una patologia locale di base
-In una ortopanoramica recente il radiologo ha scritto: "parziale sovrapposizione di alcuni elementi dell'arcata superiore", senza specificare quali. In effetti anche dalle radiografie i denti di quell'arcata appaiono molto vicini l'uno all'altro, senza spazi; e i miei denti sono probabilmente un po' più grandi del normale...
-non esiste una dimensione standard e il fatto che sembrino in sovrapposizione non significa assolutamente nulla nè dal punto di vista anatomico nè clinico
-Che cosa potrebbe essere a causare tutto quel fastidio in quella zona? Potrebbe essere che i denti in quella parte stanno troppo stretti e "si fanno sentire"?
tenderei ad escluderlo
O ci possono essere altri motivi (non so, traumi?). Tutte le OTP fatte recentemente dicono che non ci sono evidenti lesioni ai seni mascellari, dunque è tutto a posto anche lì. Non so se può essere utile, ma ho una occlusione di seconda classe con morso incrociato, cosa che al momento - mi ha detto lo gnatologo - non c'è alcun bisogno di trattare con bite.
importante sapere che il morso crociato è una patologia importante che può dare disturbi e che frequentemente dà disturbi anche importanti sia locali che generali, muscolari e neurologici oltre che artiolari
Che tipo di radiografie posso fare su quella gengiva per capirne di più?
non possiamo prescrivere esami ma possiamo sicuramente consigliarle altre valutazioni da colleghi esperti ortodonzisti e gnatologi in grado di capire di più e approfondire le valutazioni cliniche ed eventualmente strumentali
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Da quello che dice si potrebbe trattare di una patologia a carattere muscolare, cioè una contrattura muscolare dovuta con molta probabilita alla sua occlusione. Nella zona da Lei descritta, al di là del gonfiore presente o meno, si trova l'attaccatura (mi passi il termine) di alcuni muscoli elevatori della mandibola. Il collega gnatologo che l'ha visitata non ha detto nulla in merito a ciò?
Cordiali saluti
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.