Utente 195XXX
Salve, sono una ragazza di 28 anni. Ho portato per circa 3 anni e mezzo l'apparecchio fisso tradizionale (con piastrine "visibili") dai 17 anni ai 20 e mezzo, poi ho portato per un anno e mezzo i ferretti interni, al fine di mantenere "fissi" i denti dopo che l'apparecchio era stato tolto.
Avendo l'arcata dentaria 1po' stretta (era rimasta stretta anche dopo aver portato per 4 anni l'apparecchio mobile la notte, dai 13 ai 17 anni)e dopo che i denti del giudizio mi sono cresciuti, ora mi ritrovo quasi al punto di partenza, con un gran nervoso perchè - oltre ai soldi spesi- ho fatto dei sacrifici e non ho dei bei denti! Ho gli incisivi superiori che sono leggermente rientrati, i canini che sporgono come quelli dei vampiri e i denti di sotto che sono accavallati!!!
Ho 28 anni e non voglio più a mettere un apparecchio fisso che si vede, per cui volevo sapere se la tecnica linguale poteva fare al caso mio (o ci sono particolari restrizioni al suo uso), volevo sapere se fa male (ho sentito dire che scortica molto la lingua), se ci mette di + ad allineare i denti.
Inoltre, vorrei saperne di + della nuova tecnica linguale senza attacchi, pregi/difetti, ecc--> http://www.youtube.com/watch?v=Ya2l1zuG05Y&feature=related

Grazie del vostro tempo!

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Ricapito

24% attività
4% attualità
12% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
... E degli allineatori invisibili perchè non ne parla? Non ne è a conoscenza? Si rivolga ad un ortodontista e vedrà che, dopo aver effettuato lo studio del suo caso, saprà rispondere a tutti i suoi quesiti in maniera che possa scegliere liberamente la strada da seguire.
La saluto cordialmente.
Dr. lorenzo ricapito.
Perfezionato in Pedodonzia.
Perfezionato in Odontoiatria dello Sport.

[#2] dopo  
Dr. Gabriele Floria

20% attività
8% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)
MONSUMMANO TERME (PT)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Si tratta di una tecnica poco predicibile e che lascia risultati spesso approssimativi non riuscendo a controllare finemente i movimenti dentali.
Le consiglio una tecnica di ortodonzia linguale INDIVIDUALIZZATA come il sistema Incognito di 3M.
Trova altre informazioni a questi link:

saluti

http://www.apparecchiofisso.it
http://www.ortodonzialinguale.eu
http://www.ortodonziafirenze.it
http://www.floria.it
Dr. Gabriele Floria Odontoiatra Specialista in Ortognatodonzia info@floria.it

[#3] dopo  
Utente 195XXX

"invisibili" come invisalign? O con le piastrine? Invisalign non lo porterei mai xche qualcosa che copre tutti i denti è xme intollerabile.. le piastrine cosiddette invisibili, non lo sono..in realtà si vedono.
Volevo saperne di + sulla tecnica linguale xche' un sacco di persone la provano e siccome lì è davvero tutto invisibile potrei tentare.
Ovviamente, solo se ne vale la pena. Capirete il mio disappunto ad avere denti storti avendo fatto sacrifici portando apparecchi x anni.............

Grazie del vostro tempo :)

[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Si tratta, quella descritta su youtube, di una tecnica personale adatta a piccolissimi spostamenti.

Se non ritiene tollerabile la tecnica degli allineatori trasparenti (invisalign è solo una marca commerciale), in grado di risolvere gli affollamenti anteriori (decisamente meglio della tecnica descritta nel video) le restano tre strade praticabili:

1)
Affrontare una ortodonzia complessa di tipo linguale (indipendentemente dal nome commerciale: "incognito" è solo uno di questi) presso i POCHISSIMI SPECIALISTI competenti, che prenda in considerazione tutto l'assetto della bocca e sopratutto le ragioni del fallimento della terapia pregressa.

2)
Affrontare una ortodonzia complessa di tipo tradizionale presso uno dei numerosi specialisti competenti, che prenda in considerazione tutto l'assetto della bocca e sopratutto le ragioni del fallimento della terapia pregressa.

3)
Tenersi i denti così come sono.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#5] dopo  
Utente 195XXX

Grazie :) il fallimento della precedente esperienza è avvenuto perchè quando hanno finito di crescere i denti del giudizio mi si è spostato tutto (cosi mi ha detto chi mi seguiva..e allora non valeva la pena di togliere le gemme prima fare tutto il lavoro o cmq appena cominciavano a spostarsi i denti?)...nessuno mi ha consigliato in questo senso.
Adesso, potrei anche tenere i denti cosi come sono ovviamente non è che siano orrendi, xo' sono un po' accavallati di sotto e fatico a pulirli come vorrei tra dente e dente. E di sopra ho i canini un po' sporgenti rispetto al resto. Insomma, non si direbbe che ho portato per anni l'apparecchio!
Lo studio a cui mi sono rivolta ora, in Romagna dove abito, pratica l'ortodonzia linguale (non so quale tecnica, xo'): come faccio a capire se è "valida"? Ho la visita a fine luglio...
Per " POCHISSIMI SPECIALISTI competenti " intende che in pochissimi la fanno o che in pochissimi sono davvero competenti nel praticarla? ...

[#6] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Pochi la fanno, perchè è molto difficile, e pochissimi la fanno con competenza.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#7] dopo  
Dr. Gabriele Floria

20% attività
8% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)
MONSUMMANO TERME (PT)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Il Dr. Formentelli ha ragione sul fatto che pochi praticano l'ortodonzia linguale con competenza, ma non credo sia una tecnica difficilissima. Io la pratico dal 1994 e la insegno nei miei studi da circa tre anni. E' precisa, veloce e predicibile, molto piu di quella vestibolare. Chiaramente bisogna studiare ed applicarcisi con perseveranza, non inventarsi giorno per giorno.
Per capire cosa puo fare per lei il singolo professionista chieda di vedere le foto di un caso simile al suo e giudichi tempi, e risultati.
La specializzazione in ortodonzia (tre anni universitari post-laurea) puo essere un titolo attestante un certo percorso, direi necessario ma non sufficiente a garantire l'esperienza occorrente.
Dr. Gabriele Floria Odontoiatra Specialista in Ortognatodonzia info@floria.it

[#8] dopo  
Utente 195XXX

Dottor Floria la ringrazio per i suoi chiarimenti. Appena faccio la visita, vi contatterò e vi faro' sapere cosa dice il medico. Cordiali saluti.

[#9] dopo  
Utente 195XXX

Cari dottori torno a scrivervi poichè mi sono rivolta ad un ortodonzista specializzato in tecnologia Linguale personalizzata nella mia zona (emilia-romagna).
Dopo aver effettuato uno studio diagnostico del mio caso con l'ortopanoramica, le impronte ecc, mi ha detto che la tecnica linguale poteva essere applicata al mio caso.
Mi ha detto che i tempi saranno + lunghi rispetto alla tecnica vestibolare (circa 3 anni anzichè 2), ma che i risultati sono garantiti.
Devo prima estrarre 4 denti (due pre molari sopra e due molari sotto ) per far spazio e poi applicare l'apparecchio.

Volevo sapere se esistono dei disturbi importanti di fonazione... lui è statio abbastanza evasivo al rigurardo.

GRAZIE

[#10] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
La parcella che le avrà richiesto contempla anche il fatto che lei abbia da chiedergli delucidazioni circa gli eventuali disagi correlati al trattamento che le si prospetta.
Non abbia timore di porre tutte le domande che ritiene opportune a chi ha avuto la possibilità di visitarla e di studiare il suo caso e che la seguirà nel corso del trattamento.
Cordiali saluti
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra
enzodiiorio@hotmail.it

[#11] dopo  
Dr. Gabriele Floria

20% attività
8% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)
MONSUMMANO TERME (PT)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Qualche precisazione:
1) la tecnica linguale individualizzata puo essere applicata in OGNI caso, compreso quelli complessi, quelli chirurgici etc...

2) e' piu veloce e non piu lenta delle tecniche vestibolari

3) Il disturbo fonatorio e' minimo e limitato alle prime 2-3 settimane.

4) la sequenza che riporti e' sbagliata, prima si applica l'apparecchio e poi si tolgono i denti, altrimenti le mascherine che portano gli attacchi per il montaggi indiretto non andranno bene importando imprecisioni nel posizionamento degli attacchi.

Forse l'esperienza con questa tecnica (Incognito) del collega e' piuttosto recente..... da quanti anni la pratica ?

ciao
Dr. Gabriele Floria Odontoiatra Specialista in Ortognatodonzia info@floria.it

[#12] dopo  
Utente 195XXX

Caro dottor Floria, la pratica dal 2005.
Lui mi ha espressamente detto che PRIMA devo togliere i 4 denti e DOPO monteremo l'apparecchio. Questo è, quindi, un errore concettuale? Sono confusa... è uno degli ortodonzisti + famosi della zona, collaboratore del dott. Damon (Usa), ecc ecc.. Vorrei sapere se tutto quello che spendo (7.800 euro per 3 anni escluse le 4 estrazioni) e il sacrificio che mi appresto a fare valgono almeno la pena.

Grazie

[#13] dopo  
Dr. Gabriele Floria

20% attività
8% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)
MONSUMMANO TERME (PT)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Vedo solo adesso il messaggio, e quindi forse rispondo in ritardo, cmq confermo che è piu corretto montare l'app. linguale, iniziare allineamento e livellamento, poi eseguire le estrazioni, reincollando la faccetta degli elementi estratti ai denti vicini per non lasciare il buco visibile.
Vedrai che il trattamento finirà prima di tre anni.

Saluti
Dr. Gabriele Floria Odontoiatra Specialista in Ortognatodonzia info@floria.it

[#14] dopo  
Utente 195XXX

Salve dottore, ahimè ho fatto le 4 estrazioni :) ho l'impronta il 12 gennaio e poi, quando sarà pronto, monterò l'apparecchio prima sopra e dopo 3 o 4 settimane sotto.
E' stata una bella batosta togliere 4 denti, xo' spero ne varrà la pena.
La ringrazio per le sue gentili risposte. Spero davvero che finirà prima dei 3 anni il trattamento... !!!!
Le farò sapere, se vorrà!

[#15] dopo  
Utente 195XXX

Salve dottori, vi aggiorno: stamattina ho finalmente montato l'apparecchio linguale (tra un mese mi monteranno anche l'arcata superiore, sempre dietro ai denti).
Per ora ho abbastanza dolore -infatti ho preso un antidolorifico- e anche fastidio xchè "punge" in certi punti; utilizzo, in quei punti, la cera ortodontica.

La dizione non sembra essere un problema al momento, pronuncio bene tutte le lettere, ma mi hanno detto che forse cambierà un po' quando monteranno anche l'arcata superiore.

Il fastidio maggiore è a mangiare, xchè quando mastico -nonostante mangi cibi freddi e morbidi come le verdure lessate- la lingua sbatte negli attacchi e si punge e il cibo sbatte nel filo...
Quando mi abituerò, queste sensazioni spariranno o sarà cosi per l'intera durata del trattamento?

E' vero che è l'arcata inferiore a dare maggiori fastidi?


P.s. la tecnica utilizzata su di me è quella "DAMON -U.S.A.", la conoscete? Com'è?

GRAZIE

[#16] dopo  
Dr. Gabriele Floria

20% attività
8% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)
MONSUMMANO TERME (PT)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
La tecnica Damon non è linguale ma vestibolare, credo tu stia facendo un po di confusione.
Gli attacchi linguali individualizzati che sono in oro (pertanto gialli) si chiamano Incognito e sono prodotti da 3M. Ne esistono poi di individualizzati ed autoleganti chiamati Harmony ma sono in accciaio.
Infine esistono attacchi cinesi, chiamati ebrace che possono essere color oro o acciaio a seconda della composizione.

saluti
Gabriele Floria
Dr. Gabriele Floria Odontoiatra Specialista in Ortognatodonzia info@floria.it

[#17] dopo  
Utente 195XXX

Ha ragione, mi sono confusa :)
Non utilizza la tecnica incognito, poichè gli attacchi non sono in oro.
Sono individualizzati (li hanno progettati sull'impronta dei miei denti xche ho alcuni denti + piccolini e altri 1po + grandi); autoleganti significa che si utilizzano fili metallici anzichè elastici come nel classico vestibolare o c'entrano le forze?

Volevo chiederle, secondo la sua esperienza dottor Floria, se è vero che è l'arcata inferiore a creare + fastidi quando si usa il linguale e se quella superiore sarà -dolorosa.
In particolare mi pungono i fili metallici che sporgono dalle piastrine, per quello uso molto la cera ortodontica. La tengo anche quando mangio, visto che altrimenti mi pungerei ogni volta che deglutisco. E' sbagliato?

Ultima domanda: il mio orodontista dice che la tecnica linguale ha tempi + lunghi...ma io ho letto ovunque che è + veloce.. sono confusa ?! Forse si riferiva al mio caso specifico (estrazione dei 4 premolari per 2°classe e affollamento soprattutto inferiore).?

GRAZIE

[#18] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Damon: le do qualche indicazione al riguardo.

https://www.medicitalia.it/sergioformentelli/news/547/Damon-System-Controinformazione

www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#19] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
come giustamente le è stato più volte detto dal dr Floria la tecnica incognito è individuale e quindi il caso viene preparato per il paziente specifico in cura e non è standard; solitamente i tempi possono essere sovrapponibili ma talvolta in funzione dei movimenti necessari possono essere più lunghi come più brevi rispetto alle tecniche tradizionali
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#20] dopo  
Dr. Gabriele Floria

20% attività
8% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)
MONSUMMANO TERME (PT)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Allora facciamo un po di chiarezza:
Gli attacchi individualizzati sono quelli progettati (ovvero disegnati al computer) e realizzati (mediante stampanti a cera tridimensionali e poi trasformati in oro). Hanno una base di appoggio sul dente molto grande e sottile. Guarda questo link con alcune slide di un mio vecchio corso http://www.slideshare.net/GabrieleFloria/apparecchio-ortodontico-invisibile-linguale

I tuoi attacchi sono probabilmente personalizzati perche preparati in laboratorio con una basetta in composito che adatta per esempio le diverse anatomie dei laterali e dei centrali.
Ma sono attacchi di produzione standard (forse settima generazione o STB).
Sono scomodi perchè piu spessi, sono piu lenti nel trattamento perchè meno precisi e se si staccano hanno bisogno di un jig di trasferimento per essere riposizionati.

Attacchi autoleganti: hanno un sistema di chiusura con sportellino che evita di fare legature metalliche o elastiche, i Damon sono di questa categoria. Difetti degli autoleganti (tutti) la scarsa precisione.

Arcata inferiore in genere piu fastidiosa della sup.
Metti molta, ma molta cera.

saluti
Dr. Gabriele Floria Odontoiatra Specialista in Ortognatodonzia info@floria.it

[#21] dopo  
Utente 195XXX

Grazie per i chiarimenti dottor Floria :)
Ora mi è tutto + chiaro.
Io mi sarei volentieri orientata sul metodo Incognito ma avevo capito che qui in italia nessuno utilizzasse tale tecnica..sbaglio?

Utilizzo la cera anche durante i pasti, perchè altrimenti sento molto male nella deglutizione, soprattutto nella parte sx della lingua.
Io mi auguro che non sarà cosi doloroso x tutta la durata del trattamento e che la lingua si abitui in qualche modo.. me lo confermate? Non nascondo che, seppur molto determinata, sono 1po preoccupata......

Cordiali saluti a tutti e grazie

[#22] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
il metodo incognito è utilizzato e conosciuto anche in italia
i fastidi che lei ha purtroppo aumenteranno con l'inferiore
la cera in parte l'aiuterà
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#23] dopo  
Utente 195XXX

A dott. Finotti: io ce l'ho all'inferiore solo per ora, poi monteremo il superiore tra 1 mesetto.
Ma...quindi se non metterò la cera x tutta la durata del trattamento la lingua non si abituerà mai al dolore?
Le afte continueranno a venirmi?
Non riuscirò a mangiare come prima?
Questo nessuno me lo ha detto prima di mettermi l'apparecchio; alla mia domanda (esplicita) mi è stato risposto che "ci vuole molta pazienza i primi tempi ma poi ci si abitua e si fa tutto come prima". .....???

[#24] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
mi scuso, lei ha già il più "fastidioso"
solitamente i pazienti si " abituano" ma come le è stato spiegato questo dipende sia dalla tolleranza individuale che dalla dimensione degli attacchi
ci sono pazienti che come lei fanno molta fatica, altri meno
potrebbe aver bisogno della cera durante tutta la cura
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#25] dopo  
Utente 195XXX

Gli attacchi sono piccolini e abbastanza piatti. Quello che mi fa male sono 2 delle legature metalliche, nella parte sx della bocca in fondo. Ho chiesto se si poteva tagliare + corto il filo metallico (della legatura) ma il dentista ha detto che + di cosi non si può... quindi metto la cera.
Del resto, speriamo bene!!

Cordiali saluti a tutti e grazie del vostro tempo

[#26] dopo  
Utente 195XXX

Scusate, volevo specificare che l'unico punto dove mi fa veramente male è in corrispondenza dei denti 6 e 7 (gli ottavi non sono bondati) a sinistra, mentre a destra no!! E questo è xche sporge il filo metallico delle legature!
Ma allora, mi dico, come mai non si riesce ad accorciare o "piegare" un po?
Ogni volta che deglutisco, senza cera, mi entra nella lingua e fa un male assurdo. Non penso che in questo caso sia questione di abitudine, è proprio impossibile abituarmi.
Al resto, al dolore alle afte posso abituarmi ma non a questo.
Se a dx va bene xche a sx non dovrebbe? Vi è mai capitato? Cosa mi consigliate?
La cera già la metto ma mentre mangio va via e mi passa la voglia di finire il pasto...

[#27] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
può esseciuna zona più dolente
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#28] dopo  
Utente 195XXX

Si ok, ho capito che può esserci una zona + dolente, è normale visto che il nostro stesso corpo non è perfettamente simmetrico. Quello che penso non sia normale (e qui mi rivolgo a voi appunto) è che ci siano degli spuntoni di metallo che mi si conficcano nella lingua quando mangio o deglutisco solo a SX perchè sono stati lasciati + lunghi... ?

[#29] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
se sono lasciati più lunghi chieda di accorciarli e non c'è motivo che il collega non l'accontenti a meno che non abbia un fine terapeutico il tenere l'arco lungo ( con gli spostamenti un arco corto potrebbe per esempio sfilarsi )
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#30] dopo  
Utente 195XXX

Sono andata, lunedi, dal dentista. Non erano "spuntoni" lasciati + lunghi, erano ganci ai quali FORSE in FUTURO avrebbero potuto attaccare delle catenelle per far compiere delle rotazioni ai denti in caso se ne fosse presentata la necessità.
Visto che mi causavano sanguinamento costante della lingua, me li hanno tolti e poi in futuro si vedrà.
Ora mangio e parlo bene e non ho dolore. Menomale!

Vi ringrazio x gli interventi, mi dispiace che si sia scatenata una polemica tra alcuni di voi con la mia discussione.

L'ortodonzia linguale senza attacchi non era applicabile nel mio caso, in quanto sono una seconda classe e - a quanto ne so - è applicabile solo alle prime classi (mi sbaglio? mi è stato detto cosi!).

Cordiali saluti

[#31] dopo  
Utente 195XXX

Salve, torno a scrivervi ahimè dopo un anno e mezzo riguardo all'oggetto del mio consulto. Apparecchio linguale...
Dopo 18 mesi di trattamento non si sono chiusi ancora gli spazi estrattivi in alto (in basso invece, quasi del tutto). Lo specialista mi aveva anche montato delle miniviti che, però, non "tenevano" e le ha dovute togliere...
Un disastro insomma. Ora mi dice che è meglio mettere un apparecchio tradizionale (..sono allibita!).
Siccome lui utilizza la tecnica Damon come tecnica vestibolare, sarebbe possibile usae il Damon Clear, che almeno è trasparente? Lo chiedo a voi xche lui non me ne ha parlato..mi ha parlato di attacchi autoleganti grigi. Guardando su internet ho visto che esiste appunto il Damon Clear e mi chiedevo se ha controindicazioni a livello di tempistiche di trattamento (ormai non ne posso + e voglio fare prima possibile) o se il suo impiego dà risultati sovrapponibili a quelli del Damon "tradizionale" grigio.
Sono esaurita :)
Grazie

[#32] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Qualche chiarimento sulla MARCA COMMERCIALE chiamata "DAMON", che tutto è fuorché un "sistema":

www.medicitalia.it/sergioformentelli/news/547/Damon-System-Controinformazione
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#33] dopo  
Utente 195XXX

Certo Dott. Formentelli, ero a conoscenza di cio' (seguo il suo blog!).
Lo specialista a cui mi sono affidata (e dal quale devo finire il lavoro, xche in zona gli altri non utilizzano attacchi autoleganti e non sembrano disposti a finire il lavoro iniziato dallo specialista di cui vi ho parlato...) utilizza i Damon. Volevo solo sapere se, per la vostra esperienza, mi potete dare un parere su Damon Clear.
Grazie

[#34] dopo  
Dr. Paolo De Carli

28% attività
4% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2012
Gentile Paziente,

il suo è un caso emblematico del fatto che dopo 9 anni (!!!) di vari trattamenti ortodontici lei non ha ancora risolto completamente il suo problema...

Infatti ancora una volta vale la pena ribadire che non è la tecnica in sè, la marca commerciale o il tipo di attacchi che determinano il risultato finale ma le mani del dentista che devono essere guidate da una testa pensante.

Noi, oltre a darle alcuni suggerimenti o spunti di riflessione, non possiamo aiutarla via web nel risolvere il suo problema perchè non conosciamo nulla degli esami pre-trattamento eseguiti che sono indispensabili per studiare il caso, porre diagnosi e suggerire la terapia.

Una riflessione sorge spontanea: o lei è iperesigente (cosa che non credo) oppure i trattamenti a cui negli anni si è sottoposta sono risultati, almeno in parte, deficitari per errori di impostazione ed anche perchè in medicina non esiste mai il 100% di probabilità di successo.

A questo aggiungo:

- è possibile che le 4 estrazioni non fossero indispensabili, oggi con tecniche ortodontiche aggiornate sono pochi i casi che necessitano di estrazioni ed il suo non sembrerebbe uno di questi.
Inoltre vanno proposte con molta attenzione per il possibile peggioramento estetico che possono comportare, nel lungo periodo, a livello del viso, per esempio approfondimento della piega nasogeniena, evidenziazione del profilo del naso, ecc.

- la sua sta diventando un'odissea che non sembra trovare ancora fine (se non ho perso il conto, apparecchio mobile, apparecchio tradizionale vestibolare, 4 estrazioni, apparecchio linguale, miniviti, adesso forse apparecchio vestibolare autolegante...)

- sbaglia a concentrare la sua attenzione solo sul tipo di attacco ( i Damon clear sono attacchi autoleganti in tutto e per tutto uguali ai Damon tradizionali e con le stesse tecniche e modalità di utilizzo, cambia soltanto la minore "visibilità" perchè il materiale è più estetico), DEVE invece trovare un serio e preparato professionista di cui si fida, anche a costo di fare qualche chilometro in più per effettuare il trattamento.
Sarà tutto tempo guadagnato!

Un sincero in bocca al lupo!
Dr. Paolo De Carli
Specialista in Odontostomatologia
www.studiodecarli.com

[#35] dopo  
Utente 195XXX

Io la ringrazio tanto per i suoi consigli. Si è stata un'odissea...e... no, non sono troppo esigente: esigo solo la normalità, cioè una bocca "sistemata" con denti allineati e con chiusura dei 4 spazi estrattivi. Vorrei un bel sorriso, tutto qua, e dopo 9 anni e tanti soldi spesi e sacrifici fatti credo di poterlo pretendere!
Lo specialista che mi segue (e di cui certamente non posso fare il nome) è uno specialista rinomato, che ha lavorato col dottor Damon negli Stati Uniti per diverso tempo... non sono una persona che si fida del "Nome" di uno specialista e si basa solamente su quello..ma siccome non sono un'esperta di ortodonzia, credevo di andare "sul sicuro" andando da lui.
Ora lui mi propone gli attacchi Damon, xche sono gli unici che lui utilizza (non usa altri attacchi che non siano auto-leganti). Dice che sono + veloci.
Lei dottor De Carli invece miu suggerirebbe gli attacchi tradizionali o ho capito male?
Io a questo punto non ne posso davvero + e voglio solo sbrigarmi e finire questo incubo!

[#36] dopo  
Dr. Paolo De Carli

28% attività
4% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2012

La tecnica Damon è estremamente valida in termini di risultati e rapidità di trattamento ma il punto che devo sottolineare, perchè non so se è stato ben compreso, è un altro: non è la tecnica Y o Z che può risolvere da sola il suo problema ma il dentista serio e competente che la applica !

Non posso sapere se il collega, dopo un "'insuccesso" con la tecnica linguale eseguita da lui stesso, sarà in grado di risolvere DEFINITIVAMENTE il suo caso.

Le auguro però di cuore che sia così !
Dr. Paolo De Carli
Specialista in Odontostomatologia
www.studiodecarli.com

[#37] dopo  
Dr. Gabriele Floria

20% attività
8% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)
MONSUMMANO TERME (PT)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Condivido in pieno il commento del Dr. De Carli, non si focalizzi sugli attacchi che sono solo un tramite della terapia. La tecnica linguale è in grado, se correttamente utilizzata, di risolvere ogni caso ortodontico, il passare ad una tecnica vestibolare probabilmente denota una maggior confidenza del curante con questa sistematica.

saluti ed auguri
Dr. Gabriele Floria Odontoiatra Specialista in Ortognatodonzia info@floria.it

[#38] dopo  
Utente 195XXX

Grazie a tutti per i suggerimenti.
Vi farò sapere, se vi va, come procede...
A presto

[#39] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
"mi potete dare un parere su Damon Clear."

Non glielo dico.
Se legge bene il mio articolo, potrà trarre le sue deduzioni da sola.
Teoricamente velocizzano un pò il trattamento, sicuramente velocizzano il tempo alla poltrona quando si deve cambiare un arco.

Nel mio studio NON utilizziamo gli attacchi autoleganti, né Damon né Piripicchio.
Non perchè non siano validi, ma perchè non ne sentiamo il bisogno.
Per noi non è "tempo perso" il quarto d'ora in più che il paziente passerà alla poltrona quanbdo dobbiamo cambiare l'arco.

Mi associo al coro.
Scelga il pilota, non l'auto.
Le assicuro, se ci fosse Fernando Alonso su una Panda e il sottoscritto su una Ferrari a fianco, salga con lui, non con me.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#40] dopo  
Utente 195XXX

Caro Dr. Formentelli, quando il dentista mi ha detto che il tipo di apparecchio Damon avrebbe velocizzato il trattamento non pensavo intendesse il tempo alla poltrona...ma il tempo del mio trattamento in generale (meno mesi, per intenderci).
Alla poltrona io, col linguale sotto e sopra, stavo anche 3 ore ogni volta a bocca aperta.. diciamo che quella non è una mia preoccupazione.
Il problema è che ora nessuno vuole prendere in mano un lavoro iniziato dal mio ortodontista, perchè è considerato uno dei migliori nella mia regione (...) e non se la sentono (ho sentito + pareri).
Fosse per me, io non ci tornerei +! Ma non posso nemmeno fare centinaia di km ogni 3 settimane e perdere una giornata intera ogni volta x un controllo. Senza contare le visite tra un appuntamento e l'altro se dovesse staccarsi un attacco, o pungermi il filo, ecc.. quindi mi trovo in un bel casino, scusi il termine.
Chiaramente la mia fiducia in questo specialista è ormai pari a zero e se potessi non ci andrei +...ma al momento veramente non so che fare...

[#41] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
La Ferrari permette una velocità molto alta e potrebbe portarla da Bologna a Torino in brevissimo tempo.
Teroricamente.
Perchè occorre considerare il traffico e i limiti di velocità.
In pratica, andare da Bologna a Torino con la Ferrari fa scena, ma ci mette lo stesso tempo che con una qualsiasi autovettura.
Rispettando il codice della strada, ovviamente.

Uscendo dalla metafora, tericamente gli attacchi autoleganti (tipo Damon) permettono un trattamento più veloce.
Ma i denti hanno i loro tempi di spostamento e più di tanto non possono muoversi.
E più di tanto E' MEGLIO non muoverli.
Il tempo di trattamento è dato dai denti, non dagli attacchi.
E più lentamente vanno (sempre con "buon senso" il lentamente) meglio è.

Tornando alla metafora automobilistica, è più importante un buon autista che guidi con prudenza, concentrato sulla guida, che conosca la strada e non la sbagli, sulla sua autovettura che conosce bene e non su quella di un altro.
Perchè metterlo sulla Ferrari e fargli pigiare l'acceleratore per arrivare con mezz'ora di anticipo, ammesso che non si schianti sulla strada prima?

Se non ha fiducia nel suo ortodonzista, saldi il dovuto e si rechi altrove.
E cerchi finché non troverà qualcuno che la prenda in cura.
Si accerti della sua competenza, ovviamente.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#42] dopo  
Utente 195XXX

Grazie dei consigli e del supporto.
Cordiali saluti e buon lavoro a tutti!