Utente
Salve vorrei chiedere un parere.
Mio figlio ha compiuto 18 anni lo scorso giugno.Mi scuso in anticipo se utilizzo termini poco tecnici.Presenta un problema di chiusura di seconda classe.Dal lato sinistro i denti non chiudono bene per cui il dentista ci aveva consigliato un'espansore del palato che è stato montato ieri sera.Premetto che il medico ci ha già detto i limiti di questa procedura vista l'età del ragazzo però ha avuto alcuni casi in cui, anche a questa età, la tecnica ha funzionato e in alcuni casi ha ottenuto risultati anche solo parziali.Da oggi deve fare l'avanzamento della vite per 10 giorni partendo da tre giri,poi due e successivamente uno al giorno.
Inoltre tra qualche mese dovra' anche mettere un apparecchio fisso (scusate non so il nome) quello con le stellette di metallo ed il filo per allineare che sembra si possa usare contemporaneamente all'espansore.
So che questo lavoro andava fatto quando il ragazzo era più piccolo ma lui è stato molto contrario mentre adesso si è deciso spontaneamente anche perchè da qualche anno i denti superiori,precisamente i due incisivi laterali sono diventati più sporgenti e da solo si è convinto ad intervenire.
Vorrei gentilmente un parere in merito a questa situazione.Grazie e Auguri!

[#1]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
L'età è al limite.
I disgiuntori rapidi (sono dispositivi fissi; quelli rimovibili non servono allo scopo) provocano la frattura della linea mediana del palato, che permetterà la loro dislocazione e la successiva saldatura dei capi ossei in una nuova posizione.

Se la terapia ha successo, lei vedrà dopo pochi giorni aprirsi i due incisivi centrali, con la formazione di un diastema, ceh si richiuderà dopo pochi mesi spontaneamente.

Se invece questa apertura non si verificherà, con tutta probabilità non si starà aprendo il palato, ma sventagliando i denti verso l'esterno, con una operazione di camuffamento che potrebbe anche essere clinicamente efficace, ma che non è l'espansione del palato.

All'età di suo figlio questo è molto probabile che accada, e va scongiurato se non è stato previsto nel piano di trattamento, in quanto movimento parassita diverso da quello voluto.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#2]  
Dr. Domenico Laquintana

24% attività
0% attualità
12% socialità
TROIA (FG)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
L'analisi del collega Formentelli è (come al solito) puntualissima. Mi permetto di aggiungere che vi sono anche scuole di pensiero che ritengono attuabile l'espansione del palato con questo tipo di dispositivo anche in età adulta.

Io non applico questa teoria che si basa sul fatto che anche una sutura palatina già "ossificata" può essere aperta (non chirurgicamente) eseguendo più giri di apertura della vite in prima seduta (con notevole sintomatologia dolorosa del paziente).

Restando nel merito, è fondamentale il controllo già a due settimane sul risultato ottenuto in modo da assicurarsi di essere nel giusto.
La saluto cordialmente,

Dott. D. Laquintana
www.domenicolaquintana.it

[#3] dopo  
Utente
Riguardo l'aprirsi dei due incisivi ne sono a conoscenza perche' due anni fa mia figlia più piccola( 12 anni) ha avuto lo stesso apparecchio e infatti i denti si sono allontanati e per fortuna riavvicinati da soli in poco tempo,ma per la ragazzina fu un trauma, non voleva più uscire di casa..ma questo è un altro discorso.Il dentista mi ha pure spiegato che se il palato non si allarga può succedere solo di "orientare" i denti verso l'esterno, quindi staremo a vedere. Riguardo il tenere tutto sotto controllo, ho gia' fissato la visita di controllo tra una decina di giorni per vedere come andiamo. Approfitto ancora della vostra gentilezza per sapere se l'avanzamento della vite è corretto, cioè non sono troppi 3 giri tutti insieme?
Ho letto nel web (so che non dovrei), che ci sono stati casi di frattura del setto nasale con procedure troppo accelerate...è una complicazione possibile?
Ringrazio sempre e approfitto per farVi gli auguri di buone feste

[#4]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Il numero di giri è corretto.
Il collega sembra conscio dei rischi e sembbra in grado di padroneggiare la situazione anche se non dovesse spezarsi la sutura palatina.
Mi sembra che lei sia in buone mani.

Non si preoccupi del naso.
Non esiste una procedura "troppo" accelerata.
Il "golden standard" è la rottura della sutura per via chirurgica.

E selezioni bene le cose da leggere su internet.
E' più pieno di spazzatura di Napoli (non me ne vogliano gli amici napoletani).
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#5] dopo  
Utente
Grazie effettivamente il mio dentista è giovane ma molto capace e mi sento in buone mani.
Ha ragione sul fatto di leggere su internet ma la tentazione è stata forte.
La saluto e Auguri

[#6] dopo  
Utente
Salve
il Dott Formentelli mi aveva detto che in pochi giorni i due incisivi centrali avrebbero dovuto "aprirsi" segno che l'estensore sta funzionando.
Ad oggi sono 8 giorni che mio figlio ha questo apparecchio per un totale di 10 giri di vite.
Considerando che finirà gli avanzamenti il 24, quindi restano solo altri 4 giri, e che non si è ancora aperta nessuna fessura fra gli incisivi,vuol dire che l'estensore non funziona,
cosi' come è stato ipotizzato potesse succedere?
Il controllo è fissato per il 27 visto la festività.
Ringrazio per una eventuale risposta SALUTI

[#7]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Probabilmente stanno sventagliando i denti.
Telefoni domani al suo ortodonzista, e ne parli con lui decidendo il da farsi.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#8] dopo  
Utente
E' quello che farò GRAZIE

[#9] dopo  
Utente
Dott Formentelli il 27 dicembre ho visto il dentista di mio figlio gli ho espresso i miei dubbi anche sul fatto che appunto non c'è stata questa apertura tra gli incisivi. Lui mi ha detto di non preoccuparmi che tutto è a posto e che non significa che l'estensore non stia funzionando...(???)
Mi ha detto di continuare per altri 15 giorni ad effettuare un giro di vite al giorno e poi di
andare subito a visita per vedere il ragazzo.
Vorrei chiederle( compatibilmente con i limiti del consulto on line) cosa ne pensa lei di questa situazione e cosa spera di ottenere il mio dentista magari lei che è nel settore capirà probabilmente le sue intenzioni.
La ringrazio e la saluto

[#10]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Significa che stanno sventagliando i denti posteriori, inclinandosi in modo da compensare la discrepanza, ma NON si sta aprendo il palato.

Se questo movimento è considerato come un compromesso accettabile della terapia non posso saperlo, ma mi sembra, da quanto lei mi racconta, che il suo dentista fosse conscio del problema.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#11] dopo  
Utente
Grazie come sempre della sollecita risposta.
Volevo aggiungere che in effetti il mio dentista mi aveva prospettato questo possibilità del fatto che si sarebbero potuti "solo" inclinare anzi sventagliare , come ha detto lei, i denti posteriori,ma questa "soluzione" nel caso risolvesse un pò la discrepanza si può considerare un risultato? Cioè si ottengono ugualmente i benefici di una "chiusura"della bocca come se si fosse allargato il palato? Mi scusi non so se sono stata chiara....
Mi riferisco non solo al lato estetico ma anche al lato clinico.
Non si rischia di fare dei danni alla dentatura,alle ossa del cranio o altro?
Scusi le domande ma,nonostante la fiducia nel mio medico ho qualche dubbio perchè in passato ho avuto una brutta esperienza con un altro dentista che ha avuto in cura il ragazzo dall'età di 6 anni e che mi ha fatto perdere tempo e soldi...
La ringrazio sempre e la saluto cordialmente.

[#12]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Si può considerare un risultato di compromesso.
Nella valutazione costi-benefici, dove i costi non sono solo quelli economici, ma anche quelli bioliìogici, può essere un compromesso accettabile.

Lei non lo può sapere, deve fidarsi del suo dentista.
Ma neppure noi possiamo saperlo: non abbiamo eseguito la visita.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#13] dopo  
Utente
Dott Formentelli volevo farle sapere che il ragazzo ha fatto il controllo ed è tutto a posto in dentista è soddisfatto del risultato perchè effettivamente sembra che la discrepanza della "chiusura" si sia abbastanza corretta, abbiamo eseguito in tutto 30 giri di vite e adesso ha il controllo tra un mese.
Visto che ho dimenticato di chiedere al mio dentista mio figlio si chiedeva orientativamente per quanto tempo deve mantenere questo estensore?
Se non ricordo male mia figlia più piccola lo ha tenuto per circa 14 mesi.
La saluto e ...grazie sempre!

[#14]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Alcuni mesi.
Quanti non so proprio dirlo: dipende da caso a caso.
E' possibile che una barra che colleghi da destra a sinistra (barra palatale) debba essere mantenuta per tutta la durata del trattamento.
Possibile, ripeto, non obbligatorio.
Stiamo discutendo in linea teorica.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#15] dopo  
Utente
Si la barra del palato viene mantenuta senza però fare altri giri di vite.
La saluto e Grazie

[#16]  
Dr.ssa Laura Anna Melone

24% attività
0% attualità
12% socialità
ALPIGNANO (TO)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Gentile paziente, i protocolli operativi prevedono una stabilizzazione di almeno 8 mesi post espansione. La stabilizzazione viene generalmente fatta con l'espansore stesso o in alternativa con altra apparecchiatura a discrezione dell'ortodontista curante.
Cordiali Saluti
Perfezionata in Odontoiatria Pediatrica
Perfezionata in Ortodonzia Intercettiva
Perfezionata in Innovazioni Tecnologiche in Ortognatodonzia

[#17] dopo  
Utente
La ringrazio dott.ssa Melone
per fortuna non sono tempi lunghi...mio figlio è un pò insofferente...
Approfitto per domandarle (a lei o al suo collega), siccome mio figlio ha bisogno anche di un lavoro di allineamento è possibile applicare l'apparecchio fisso (quello con le "stelline" su ogni dente)in contemporanea a questo estensore?
Perche' inizialmente il dentista sembrava propenso a questa soluzione, ma adesso non ne parla....Chiederò espressamente al prossimo controllo del 15 febbraio, ma magari nel frattempo potreste dirmi qualcosa..GRAZIE

[#18]  
Dr.ssa Laura Anna Melone

24% attività
0% attualità
12% socialità
ALPIGNANO (TO)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Assolutamente si.
Cordiali saluti
Perfezionata in Odontoiatria Pediatrica
Perfezionata in Ortodonzia Intercettiva
Perfezionata in Innovazioni Tecnologiche in Ortognatodonzia