Utente
Salve gentili medici. Sono un ragazzo di 23 anni.

Vi scrivo per un problema insolito che cercherò di spiegare al meglio. Arrivo subito al dunque.

Mi sono accorto di avere sull'arcata superiore, in corrispondenza dello zigomo, un piccolo rigonfiamento. Uno per ogni lato della bocca, entrambi situati nella medesima zona

La cosa che mi ha destato curiosità è proprio la natura simmetrica del rigonfiamento

Non lo definirei bolla in quanto non ne presenta le caratteristiche. Dimensioni contenute, meno di mezzo centimetro di diametro, al tatto molle, e NON dolente.

Mi sono accorto della cosa perchè negli ultimi 2 giorni il rigonfiamento nel lato sinistro faceva leggermente male come una comune bolla, dopo 2 giorni di sciacqui con colluttorio il dolore è passato ma il rigonfiamento è rimasto, da entrambi i lati

Cosa potrebbe essere?

Grazie

p.s. segnalo inoltre che ho piccoli problemi di scatto della mandibola, ed un dente del giudizio già estratto, mentre gli altri 3 sono normalmente presenti.

[#1]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non e' molto chiara purtroppo la descrizione. Il rigonfiamento lo percepisce all'interno sulle gengive in corrispondenza degli zigomi o all'esterno alla palpazione della cute in corrispondenza degli zigomi? Intanto per rassicurarla le dico che la simmetria e' caratteristica delle situazioni fisiologiche e quindi non deve preoccuparla .
La neoformazione era dolente spontaneamente o alla compressione solamente?
Ci servirebbe qualche informazione in piu'
Cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la pronta risposta Dr. Finotti

Il rigonfiamento è presente internamente, sul lato interno della guancia, e va a finire a contatto tra i molari superiori e la gengiva (in corrispondenza dello zigomo è per dare un'idea su dove sia localizzato, in quanto vi si trova proprio al di sotto)

Non si trova esattamente sulla gengiva, ma sulla guancia, quasi all'attaccatura tra guancia e gengiva (superiore)

La neoformazione era dolente spontaneamente, ma un dolore molto lieve, che ora è svanito.

Inoltre, più che percepire il rigonfiamento, lo vedo ad occhio, non riesco a "sentirlo" altrimenti

Grazie per l'aiuto

[#3]  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Da come descrive il "rigonfiamento" e dalla posizione in cui si trova potrebbe trattarsi dello sbocco del dotto di Stenone ovvero delle ghiandole parotidi, quindi una situazione del tutto normale. A volte questi sbocchi si infiammano per vari motivi e danno il dolore che descriveva. Stia tranquillo.
Cordialmente
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#4]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Direi che con le sue ulteriori precisazioni la risposta rassicurante del DR Muraca corrisponda alla realta' per cui se non ci saranno modificazioni in futuro stia tranquillo
Cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#5] dopo  
Utente
Vi ringrazio ancora una volta, sempre precisi e disponibili. Grazie mille