Utente 270XXX
Salve sono un ragazzo di 22 anni,a causa di uno spazzolamento non corretto ,la gengiva si è ritirata di qualche millimetro.Navigando un po sul web,ho letto che il ritiro delle gengive,nel tempo,potrebbe causare la perdita dei denti,e sinceramente questa cosa mi ha un po impaurito.
- E possibile che cio accada?

- Se da oggi effettuo una pulizia dei denti corretta,c'è possibilita di risanarsi??
grazie in anticipo cordiali saluti

[#1]  
Dr. Paolo De Carli

28% attività
0% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Perchè lei perda i denti non basta che la gengiva si sia ritirata di qualche millimetro, lo spessore del tessuto gengivale è diverso da soggetto a soggetto, se lei ha un biotipo gengivale sottile è possibile che uno spazzolamento traumatico abbia determinato delle recessioni gengivali.

E' importante escludere, ad esempio, problemi infiammatori dei tessuti parodontali, inserzioni di frenuli e trazioni muscolari, malocclusione, bruxismo (che lei potrebbe non sapere di avere), ecc.

Le suggerisco una visita specialistica da un dentista che si occupa di Parodontologia il quale saprà inquadrare perfettamente il suo problema ed attuare le eventuali terapie se fossero necessarie.

Naturalmente è opportuno che si faccia spiegare perfettamente la tecnica corretta nell'uso dello spazzolino e del filo interdentale. Se lei corregge lo spazzolamento traumatico, è possibile che ci sia, nell'arco di alcuni mesi, un certo recupero del tessuto gengivale ma questo non è un evento che possa essere considerato predicibile.
Dr. Paolo De Carli
Specialista in Odontostomatologia
www.studiodecarli.com

[#2] dopo  
Utente 270XXX

La ringrazio per la sua cordiale risposta.A breve farò come da lei suggerito,farò una visita specialistica.Cordiali Saluti