Utente 322XXX
Salve,
da circa 2 mesi che ho scoperto per caso un linfonodo dalla forma allungata di circa 1.5 cm nella parte destra del collo, movibile al tatto.
Successivamente ho riscontrato altri linfonodi sotto il mento, nel lato destro del collo e uno dietro l'orecchio.
Alcune volte ho dolore ai linfonodi sotto il mento che spariscono dopo qualche giorno ma il gonfiore delle ghiandole resta.
Da svariato tempo ho una sensazione di dolore alla gola quasi come se fosse "secca", il bruciore si avverte specialmente di mattina.
Mi sono recato da un medico che mi ha rassicurato dicendomi che dalla consistenza non sembrano linfonodi patologici ma mi ha comunque prescritto una serie di analisi (emocromo esclusa poiché la avevo già fatta 3 mesi prima) tra cui anche alcune alla tiroide.
Controllando la bocca ha notato anche alcune carie e crede possa anche essere legato a questo.
Al momento le ghiandole non danno alcun dolore, a parte il senso di leggera pesantezza dove è presente la ghiandola più grossa, ma credo che sia un fatto psicologico perché è svariato tempo che sono in ansia per questo.
Voi credete possa essere legato a qualcosa in particolare?

Grazie per le eventuali risposte.

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
I linfonodi sono le prime stazioni di controllo per qualsiasi problema di ordine infettivo. I linfonodi che ha descritto sono il filtro di tutto il distretto cefalico. Se ha problemi dentali di un certa entità potrebbe dipendere d ciò, però dice che ha problemi anche alla gola, quindi potrebbe trattarsi anche di una patologia otorino; il mio consiglio è quello di fare una visita odontoiatrica e se non si riscontra niente di sospetto fare un controllo otorino.
Saluti
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#2] dopo  
Utente 322XXX

Egregio Dr.Oscar G.ppe Muraca,
la ringrazio innanzitutto per la risposta; aggiungo che sono un soggetto allergico ad acari, e sono raffreddato praticamente tutto l'anno esclusi i mesi estivi che tende a diminuire, inoltre mi accade sporadicamente di avere gli occhi "pesanti" e rossi: potrebbe dipendere anche da questo? O crede possa essere qualcosa di grave?
Grazie,
saluti.

[#3] dopo  
Dr. Alessandro Francini

28% attività
4% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Gentile paziente,
allergie e raffreddori non comportano un interessamento dei linfonodi, così come semplici congiuntiviti.
Inoltre i denti possono essere chiamati in causa, vista la sua età, solo se hanno grosse carie che abbiano comportato in qualche modo l'interessamento della polpa dentaria, come già le è stato detto.
Consigliabile comunque visita odontoiatrica, in attesa dei risultati delle analisi.
Cordiali saluti
Dr. Alessandro Francini
Messina
Risposta a carattere informativo, non diagnostico nè terapeutico