Utente 854XXX
buongiorno a tutti e' ormai una settimana che ho questo problema, ogni tanto (circa una volta al giorno) trovo del sangue nello sputo... non ho ne' mal di gola, ne' tosse, ne' mal di denti o altri sintomi particolari. ho 22 anni, fumatore, ho smesso giusto in quest'occasione, ho iniziato a lavare i denti dopo ogni pasto e a usare il colluttorio pensando che il sangue potesse provenire dalle gengive, ma a quanto pare non ho risolto nulla... anche se ripeto che e' solo una settimana che vado avanti cosi'. Il sangue e' colore rosso vivo e lo trovo nello sputo che viene dalla bocca, cioe' non nel catarro che ho in gola. Non ho nemmeno sangue dal naso. Un altro problema e' che sono in inghilterra, sono andato al pronto soccorso e praticamente senza visitarmi (mi hanno guardato in bocca e tanti saluti) mi hanno detto di star tranquillo che non e' nulla, ora mi scusino ma sputare sangue ogni giorno non mi fa stare molto tranquillo. Mi hanno detto di andare da un dentista, ma ho fatto la pulizia dei denti a giugno e sto andando di colluttorio come ho gia' detto, inoltre le gengive mi sembrano sane e non ho carie... ora per vedere un dottore e farmi visitare devo prima registrarmi e tutto quanto quindi nulla fino a settimana prossima... le perdite di sangue succedono per lo piu' quando sono stanco, tipo la sera dopo aver fatto le scale per rientrare a casa, o quando ad esempio mi alzo di botto dal letto e ho un minimo di svarione... ho cercato di essere il piu' chiaro possibile, per favore potreste dirmi cosa potrei avere? anche guardandomi in bocca subito dopo non vedo tracce di sanguinamento da nessuna parte... solo la gola un po' arrossata...

[#1] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Se, come lei racocnta, sono le gengive che sanguinano anche se appaiono normali, sospetto che non siano normali.
Occorrerebbe una visita da un dentista scrupoloso.
Purtroppo il sistema sanitario pubblico inglese, per il modo con cui è strutturato, non permette i tempi necessari per effettuare una visita adeguata.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#2] dopo  
Utente 854XXX

il fatto e' che non capisco da dove provenga il sangue, guardandomi in bocca non vedo lesioni e le gengive non sono gonfie, anche se sanguinano se ci passo lo spazzolino con un po' di forza. Tuttavia capita che trovi sangue nello sputo anche mentre cammino per strada dopo due ore che mi sono lavato i denti e senza aver mangiato nulla... insomma non so se siano le gengive e nel caso lo fossero mi sembrerebbe strano, e' possibile che sanguinino spontaneamente?

[#3] dopo  
Utente 854XXX

Oggi sono andato dal dottore, finalmente. Mi ha oscultato schiena e petto, ha scritto sul computer respiro e cuore normali (ho dovuto sbirciare, era di poche parole), poi mi ha mandato a fare una radiografia toracica in ospedale, e qui a differenza che in italia ci mettono una settimana a dare i risultati -_-. In ogni caso gli ho ben spiegato che non ho tosse e il sangue non e' nel catarro che viene dalla gola, ma ha scritto emottisi (emopthysis) sempre sul pc. Ora io ho cercato in giro per la rete e trovo scritto ovunque che l'emottisi e' l'emissione di sangue dalla bocca in quantita' peraltro copiosa a seguito di colpi di tosse... qualcuno saprebbe chiarirmi come stanno le cose? Anche perche' le patologie legate all'emottisi fanno decisamente paura...

[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Le è stato consigliato di andare da un dentista, se non vado errando.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#5] dopo  
Utente 854XXX

si' e ci andro', solo che essendo i tempi e i modi inglesi un po' diversi da quelli a cui sono abituato devo aspettare, e nel frattempo preferirei capire di cosa si possa trattare guardando anche altrove...

[#6] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Ogni persona può utilizzare, anche sbagliando, i termini che in quel momento gli sembrano più giusti. Effettivamente l'emottisi è ben altra cosa da quella che descrive Lei. Ha le tonsille? Se il colore è rosso rubino si tratta di sangue che proviene dall'orofaringe. Potrebbe anche trattarsi di ulcera esofagea, ma capisce benissimo che a distanza e per corrispondenza non possiamo essere mai certi.
Nel frattempo può utilizzare un colluttorio antinfiammatorio.
Saluti
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#7] dopo  
Utente 854XXX

si ho le tonsille :), il sangue sembra normalissimo sangue, il dottore mi ha anche dato una provetta e mi ha detto di sforzarmi a tossire la mattina e sputare li' dentro per un'analisi dello sputo. L'ho fatto e lo sputo era bianco, anche se poi ho notato che il catarro che sputo quando lavo i denti e' "sporco", non saprei come definirlo meglio... oggi mi e' risuccesso di sputare un po' di sangue, mi sono messo un fazzoletto in bocca e l'ho stretto tra i denti, ho notato che e' rimasto un po' di sangue dove ho le gengive piu' infiammate quindi probabilmente e' da li' che viene... sto gia' usando il lysterine da una settimana come colluttorio ogni volta che lavo i denti dopo ogni pasto, in ogni caso sto attendendo ancora l'esito della radiografia, grazie per le risposte
andrea

[#8] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Caro Utente, a questo punto possiamo affermare con certezza che trattasi di sangue proveniente dalle gengive. Si tratta soltanto di trovare con esattezza la localizzazione delle gengive interessate e curarle!
A presto
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#9] dopo  
Dr. Giovanni Ventimiglia

24% attività
0% attualità
12% socialità
ARDORE (RC)
MONASTERACE (RC)
MILANO (MI)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Gentile Utente Se ha gia' effettuato una visita otorinolaringoiatra e le ha gia' escluso il problema di tipo oro-faringeo consulti un paradontologo. Saluti
Dr. giovanni  ventimiglia