Utente 195XXX
Salve,
vi scrivo perchè a fine dicembre 2015 mi è stato devitalizzato il primo premolare superiore (sinistro) e la carie ha intaccato anche l'altro premolare a quanto mi è stato detto (ma non è stato devitalizzato, non conosco di preciso il tipo di lavoro eseguito).
Agli inizi di gennaio ho cominciato a sentire fastidio nella zona delle radici dei premolari, ma soffrendo di bruxismo il mio dentista ha imputato la causa a quello.
Dopo poco tempo il fastidio è sparito, ma da allora fino ad oggi ho avuto fastidio in piu di un'occasione. Tornando in studio piu di un mese fa (con il cd delle lastre della panoramica) non ha riscontrato nulla di evidente.

Non so se è collegato, ma ogni tanto ho avuto una forte sensibilità all'incisivo centrale destro, che tempo fà subì un trauma da masticazione di un pezzo di guscio di noce. Il medico mi ha fatto prendere un antinfiammatorio per 3 giorni, 2-3 settimane fa (una bustina al giorno di Voltadvance).

Circa una settimana fa, tastandomi la zona tra lo zigomo sinistro e il dente devitalizzato, ho notato che sentivo fastidio/dolore, come se ci fosse un'infiammazione.
Andato il giorno stesso dal dentista, mi ha prescritto una cura antibiotica in previsione della visita di qualche giorno dopo (dall'indomani sarebbe stato via qualche giorno).
Mi ha detto che avrei potuto aspettare di iniziare con gli antibiotici fino a un paio di giorni prima del suo ritorno, oppure che avrei potuto iniziare subito se il dolore fosse aumentato.
Non essendo diminuito, ed avendo la sensazione di sentire pian piano sempre più il fastidio (alla pressione sotto lo zigomo sentivo dolore), ho iniziato ad assumerli dopo un giorno.

Tornato in studio dopo 4 giorni di antibiotico (ieri), il medico ha riaperto l'otturazione del primo premolare per verificare la situazione, e andando ancora più in profondità non ha trovato tracce di infezione, anche provando a schiacciare la zona sotto allo zigomo dove sento dolore per forzare un'eventuale fuoriuscita di pus.
Ha tappato il dente con pasta provvisoria e mi ha dato appuntamento per due giorni dopo (domani), per vedere se si sarebbero verificate fuoriuscite verso il canale radicolare con più tempo a disposizione (oltre che valutare di fare poi una radiografia eventualmente).

Non so se è normale la cosa, ma poco dopo essermi alzato dalla poltrona ho iniziato a sentire come delle "scariche" da sopra la radice verso il basso, una sensazione come se si stesse pian piano smuovendo qualcosa, e ad ogni scarica sentivo dolore. L'ho fatto presente al dentista ma ha detto di non preoccuparmi.

Nel pomeriggio è aumentato il fastidio, fino ad avere tutta la guancia indolenzita.
Ho preso una bustina di Voltadvance per il dolore stasera (solitamente non prendo antidolorifici/antinfiammatori), e ora si è attenuato. Al tatto la gengiva nel punto sopra al premolare sembra essere gonfia e molle.
Domani tornerò in studio e vi aggiornerò, ma vorrei conoscere anche pareri di altri esperti a riguardo.
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Scaglia

28% attività
12% attualità
16% socialità
CALENZANO (FI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
"Non conosco il tipo di lavoro che mi è stato fatto". Ci dovrebbe essere un "consenso informato": una esaustiva spiegazione da parte del dentista fatta prima di cominciare un lavoro.
"Al tatto la gengiva nel punto sopra al premolare sembra essere gonfia e molle." Questo lascerebbe presagire un ascesso dentario, ma il dubbio: dipende dal dente devitalizzato, che è andato incontro a problemi, o da quello accanto, che è stato trattato, ma non devitalizzato? Potrebbe provare a picchiettare i due denti con il manico di un cucchiaino per capire se uno dei due fa male alla percussione.
Cordialmente.
Dott.PIERLUIGI SCAGLIA-MedicoChirurgoOdontoiatra
Terapie con Laser-Odontoiatria adulti e infantile-Protesi-Implantologia-Ortodonzia-

[#2] dopo  
Utente 195XXX

Stanotte mi sono svegliato per il martellamento continuo percepito (probabilmente quando è finito l'effetto dell'antidolorifico), mi si è gonfiata la guancia (anche nella bocca, nella parte alta della gengiva) e mi fa male a masticare o picchiettare su entrambi i premolari adesso (qualche giorno fa mi sembrava di sentire dolore solo sopra al primo premolare).
In più ho preso l'ultima dose di antibiotico ieri mattina, probabilmente è anche per quello che è evoluta così velocemente la cosa.

[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Scaglia

28% attività
12% attualità
16% socialità
CALENZANO (FI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Direi che il 4° necessiti di un ritrattamento canalare e per il 5° c'è da verificare la vitalità.
Auguri.
Dott.PIERLUIGI SCAGLIA-MedicoChirurgoOdontoiatra
Terapie con Laser-Odontoiatria adulti e infantile-Protesi-Implantologia-Ortodonzia-