Utente 406XXX
Salve, sono una ragazza di 27 anni, e da circa una settimana e mezza ho riscontrato una pallima sublinguale, situata sul pavimento orale, dove teoricamente dovrebbero esserci le ghiandole salivari (non sono sicura). Questa pallina inizialmente somigliava ad un piccolo brufolo, adesso è già più corposa e si configura come una piccola cisti o nodulo tondeggiante, liscio, di colore roseo. Non fa male, a meno che io non la tocchi a lungo con la lingua, e anche in quel caso, non dá che un lieve fastidio. Sono stata da un odontoiatra, che mi ha detto che potrebbe trattarsi di un condotto salivare occluso, ma non ne è sicuro. A voi volevo chiedere un parere in merito, e anche sapere come sarebbe più opportuno procedere a questo punto. Potrebbe servire una ecografia delle ghiandole salivari?
Vi ringrazio anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Macrì

36% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
Buongiorno, solo una visita diretta può essere dirimente per una diagnosi differenziale in quanto quanto lei riferisce non è sufficiente neanche per darle un indirizzo. Posso rassicurarla sul fatto che l'evoluzione della cosa, così descritta, fa pensare ad una infiammazione ma il ventaglio delle possibilità diagnostiche in patologia orale è vasto. L'ecografia non è un esame invasivo ma la clinica viene prima. Può interpellare un odontoiatra con competenze specifiche in patologia speciale odontostomatologica fa prima e si rassicura.
Cordiali saluti
Dr. Maurizio Macrì
Odontoiatra

[#2] dopo  
Utente 406XXX

Grazie mille della risposta
Un'altra domanda: da ieri sera avverto anche un lieve mal di denti unito ad una forte sensibilità dentale, specialmente per quanto riguarda i denti dell'arcata inferiore, i più vicini alla cisti. Potrebbe esserci una relazione?
Ancora grazie

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Macrì

36% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
Gentile paziente non vedo relazione.
Dr. Maurizio Macrì
Odontoiatra

[#4] dopo  
Utente 406XXX

Grazie mille.
Purtroppo essendo la prima volta che mi capita una cosa del genere, sono molto preoccupata, anche se non fumo e non bevo. Ho consultato un altro odontoiatra, che ha ipotizzato possa trattarsi di un'infiammazione che coinvolge anche le gengive - da qui il mal di denti - e mi ha consigliato di fare degli sciacqui per una settimana con il colluttorio curasept. La visita con lo specialista in medicina orale è fissato per l'11 aprile. Dice che dovrei farmi vedere prima?
Ancora cordialissimi saluti

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Macrì

36% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
Prima si fa vedere meglio è. La diagnosi risulterebbe più facile osservandola in questa fase, ma stia tranquilla.
Dr. Maurizio Macrì
Odontoiatra

[#6] dopo  
Utente 406XXX

Salve dottore,
Alla fine ieri sera i denti mi hanno fatto molto male, per un po', ma adesso sto abbastanza bene, anche se sono ancora molto sensibili (specie quando mangio o ci passo sopra la lingua) e a volte mi sembra che pulsino. Ho provato a prendere l'ibuprofene ma non mi ha fatto molto, forse dovrei cambiare medicina? Comunque sto continuando gli sciacqui. Mi scusi se la tartasso, ma sicuramente ne sa più di me

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Macrì

36% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
Buongiorno, in attesa di farmi vedere non assumerei farmi antinfiammatori non steroidei ma collutori. Come sa, non possiamo prescrivere farmaci on line.
Cordiali saluti
Dr. Maurizio Macrì
Odontoiatra

[#8] dopo  
Utente 406XXX

Un'ultima domanda: cisti del genere possono essere compatibili con la sindrome di sjogren?

[#9] dopo  
Dr. Maurizio Macrì

36% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
Cerchiamo di non divagare girando su internet........
La sindrome, da lei citata, è una malattia infiammatoria cronica, a patogenesi autoimmune, che colpisce le ghiandole salivari e lacrimali ed evolvendo in una atrofia delle mucose che vanno a bagnare e causando una progressiva riduzione delle secrezioni, ha una forma primaria, una secondaria. Si manifesta epidemiologicamente nella donna tra i 45 e i 60 anni. Cosa c'entra con la sua "pallina". Nulla.
Stia serena e si affidi al suo odontoiatra di fiducia.
Dr. Maurizio Macrì
Odontoiatra

[#10] dopo  
Utente 406XXX

Ha ragione, purtroppo sono una persona molto ansiosa, e da quando ho iniziato a documentarmi online mi sono usciti tutti i problemi del mondo, compresi male alle gengive e bruciore alla lingua. Purtroppo non so come regolarmi, in questo senso, e l'ansia mi paralizza. Capisco che il mio potrebbe anche essere un problema banale, ma tendo sempre a pensare al peggio. Le chiedo scusa per la domanda stupida.

[#11] dopo  
Dr. Maurizio Macrì

36% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
Non si deve scusare, ma affidarsi al suo odontoiatra di fiducia.
Cordiali saluti
Dr. Maurizio Macrì
Odontoiatra

[#12] dopo  
Utente 406XXX

Salve, il mio odontoiatra mi ha detto di utilizzare un secondo colluttorio, questa volta antinfiammatorio, con il quale sono riuscita a risolvere l'infiammazione a denti e gengive. Il problema è che adesso è una tonsilla gonfia a darmi problemi, ma siccome ho sia raffreddore che tosse non penso le due cose siano correlate.
Per quanto riguarda la pallina, è ancora presente, ma a volte mi sembra meno gonfia, a volte di più,e non capisco perché. Nel mentre ho fatto una eco della tiroide, perché soffro di tiroidite cronica autoimmune, e l'ecografista mi ha controllato anche le ghiandole salivari, che sono a posto. Visionando anche la pallina, il dottore ha detto che secondo lui è data dall'infiammazione che ha causato anche la gengivite, dicendosi in accordo con uno dei due odontoiatri che ho visto (il primo l'avevo visto prima dell'insorgenza dell'infiammazione), e col medico di base. Ho provato ad anticipare la visita dallo specialista, ma purtroppo rimane fissata all'11 aprile. Pensa che - come dicono loro - l'utilizzo costante dei due colluttori potrebbe sgonfiare la pallina?
Cordialissimi saluti

[#13] dopo  
Dr. Maurizio Macrì

36% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
Gentile paziente, manca la diagnosi. La pallina cosa è ed a cosa è dovuta. Il collutorio non ha mai fatto male a nessuno. Se guarisce tanto meglio.
Cordiali saluti
Dr. Maurizio Macrì
Odontoiatra