Utente 171XXX
Salve dottori
vorrei porre alla vostra attenzione un mio problema.
E' da quasi due settimane che ho un linfonodo dietro la mandibola poco piu sotto l'orecchio gonfio e dolente al tatto.
Ho gia effettuato due visite dal mio curante che mi riferiva di non vedere niente di grave i linfonodi di entrambi i lati sono mobili non sono grandissimi e il fatto che uno di esso sia dolente al tatto fa pensare a dei linfonodi reattivi e di attendere che si sgonfiano da soli.
Passato qualche giorno ho fatto l'eco al collo.
questo e' il referto:
Tiroide con caratteri morfo-volumetrici ed ecostrutturali di sostanziale normalita'.
non si apprezzano immagini di significato patologico a carico delle ghiandole salivari sottomandibolari e delle paroditi.
presenza di qualche linfonodo reattivo laterocervicale ed all'angolo della mandibola, in particolare a destra, di dimensioni max fino a 2 cm.
Il dottore che ha eseguito l'eco mi ha rassicurato sul fatto di non vedere niente di grave ma sinceramente sono un po preoccupato.
io ho collegato il fatto di aver fatto dei lavori a casa e uscendo e rientrado in casa con vento e pioggia abbia causato questo gonfiore ma non ho avuto mal di gola ne raffreddore ne altro.
il.dolore si accentua quando faccio movimento con la mandibola portandola in avanti. quando premo sotto l'orecchio sinistro accuso piu dolore
il mio curante insiste nell'aspettare che si sgonfiano da soli.
Cosa ne pensate?
attendo una vostra gentile risposta.

[#1] dopo  
Dr.ssa Giulia Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
SANDRIGO (VI)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
Buongiorno.
All'orecchio non ha mai lamentato nulla?
Suggerirei una RX panoramica per vedere la situazione dentaria, in particolare dei denti del giudizio.
Bisognerebbe forse anche controllare l'Articolazione temporo mandibolare (ATM), visto che il dolore si accentua con i movimenti della mandibola.
Cordiali saluti
Dr.ssa Giulia Bernkopf-Vicenza-Roma.
Odontoiatra, Specialista in Ortognatodonzia.Gnatologa
www.studiober.com
giuliabernkopf@bettega-bernkopf.it

[#2] dopo  
Utente 171XXX

grazie della sua gentile e veloce risposta
In realta non accuso niente all'orecchio.
Ho anche effettuato una visita da un otorino il quale anche lui non vede la situazione cosi grave. Mi riferisce che in gola non ho niente e puo essere un fattore influenzale prescriven
domi degli integratori e di rivederci tra 10 giorni.
Io sinceramente sono un puo preoccupato ormaio sono gia 2 settimane che questi linfonodi sono gonfi e non migliorano.
Ho letto che potrebberero rappresentare anche malattie gravi e anche se dall"eco non risulta niente di grave cmq uno di esso e' grande fino a 2 cm e ho letto che sono pericolosi quando superano 1 cm di dimensione.
Il dolore nella parte destro si accentua quando faccio movimenti ampi della mandibola ma se mangio o faccio altro NO, se tocco sotto l'orecchio facendo pressione mi fa male.
Lei cosa ne pensa? Devo indagare sulla parte dentaria?
resto in attesa
buona giornata.