Utente 164XXX
Buongiorno,
scrivo a Voi perchè non riesco ad ottenere nessuna risposta ad un problema che mi affligge da 7-8 giorni.
La settimana scorsa, mi è comparso - sulla lingua - un "taglio" evidente di lunghezza di circa 3-4 centimentri. Ogni qual volta mangio o bevo sostanze calde o salate (o peggio acide come l'aceto) sento un bruciore molto intenso. La ferita non è sanguinante, sono sicuro che nè i denti nè altro mi hanno lesionato la parte in questione che si trova esattamente al centro della lingua..
Ho notato che a volte la lacerazione (come una ferita aperta non sanguinante) si chiude leggermente per poi aprirsi nuovamente. Da ieri sono anche apparsi come dei piccoli fori concentrici. Non ho afte nè altri sintomi (se non un leggero ingrossamento dei linfonodi ma accompagnato da un leggero mal di gola probabilmente dovuto all'aria condizionata).
Il medico di base mi ha consigliato una visita da uno specialista cosa che - dato il periodo di ferie - non sono ad oggi riuscito a fissare.
Faccio due volte al giorno risciacqui con colluttorio con clorexidina, ma la situazione non migliora.
Non capisco assolutamente di cosa possa trattarsi.
In attesa di una Vs risposta, cordialmente saluto.

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Nell'associarmi al consiglio di rivolgere ad uno specialista per una visita le dico che potrebbe trattarsi di una glossite migrante benigna. Provi a leggere il relativo articolo pubblicato sul nostro sito https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/306-lingua-carta-geografica-glossite-migrante-benigna.html
...e si sottoponga a visita per una diagnosi certa e per un idoneo trattamento.
Cordialità
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra
enzodiiorio@hotmail.it

[#2] dopo  
Utente 164XXX

La ringrazio per la risposta e per il link dove ho trovato una foto di una situazione del tutto simile alla mia.
Non ho solo intese bene se, mentre aspetto un consulto "di persona", un colluttorio con clorexidina potrebbe - nel caso di glossite - peggiorare la situazione.
Saluti cordiali

[#3] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Nella glossite migrante benigna l'uso di un collutorio alla clorexidina difficilmente peggiorerà la situazione così come difficilmente ne determinerà un miglioramento. Se nel collutorio però è presente alcool la sensazione di bruciore potrebbe aumentare, quindi attenzione a leggere bene l'etichetta.
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra
enzodiiorio@hotmail.it

[#4] dopo  
Utente 164XXX

La ringrazio per l'interessamento e per i consigli.
Saluti cordiali