Utente 208XXX
Buongiorno,


sono un ragazzo di 31 anni e scrivo perchè gradirei avere un consulto.

La situazione è la seguente: ho il dente n. 16 molare che mi era stato estratto all'inizio del mese di maggio e ho il dente n. 15 che a sua volta è stato ricostruito con un perno e con l'amalgama in seguito ad una grossa carie infiltrata.

Il dentista di fiducia mi ha caldamente consigliato di mettere una corona in ceramica onde evitare possibili ulteriori fratture. Mi ha spiegato che inizialmente applicherebbe una capsula provvisoria, dopo di che, passati 4 o 5 mesi andrebbe messa la capsula definitiva. E' corretto? Il mio dubbio fondamentali è sostanzialmente uno e riguarda la sostituzione del dente mancante ossia in dente n. 16. Il dentista di fiducia mi ha prospettato la possibilità di applicare un ponte, ipotesi che non mi convince appieno poichè vorrebbe dire andare a limare il dente n. 17 che a sua volta aveva subito un'otturazione in composito sulla parete ma al di là di questo mi spaventa l'idea di dover spendere un sacco di soldi e poi magari scoprire che sotto il ponte si è creata un'infiltrazione cariosa. Lui mi ha detto che conosce persone che hanno avuto un ponte dentale e in 15 anni non hanno mai avuto problemi però io so per certo che in medicina la sicurezza NON esiste per cui preferisco sempre andare con i "piedi di piombo".

In particolare, inizialmente, pensavo di sostituire il dente n. 16 con una protesi mobile breflex di ultima generazione vuoi perchè così facendo non sarebbe economicamente impegnativo vuoi perchè per una serie di motivi io mi sentirei più tranquillo a patto che questo breflex sia veramente qualcosa di affidabile il che vuol dire: che non si rompe mangiando una mela, che non si ingoia ecc.

Lei cosa ne pensa?



La ringrazio anticipatamente



Cordialità




G.

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Se il 16 è l'unico dente che le manca sostituirlo con una protesi mobile non è affatto la soluzione ideale. Le protesi mobili si utilizzano fondamentalmente per riabilitare arcate in cui mancano diversi elementi dentari.
Se non vuole far limare il 17 per applicare una protesi a ponte (ritengo la sua scelta concettualmente valida) la soluzione da adottare è la sostituzione del 16 con un impianto.
Se il suo dentista non fa implantologia o non è pratico di questa disciplina si faccia visitare da un altro specialista.

Cordiali saluti
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra
enzodiiorio@hotmail.it

[#2] dopo  
Utente 208XXX

Buongiorno Dottore,


sì, Le confermo che il 16 è il solo ed unico dente che mi manca. In realtà mi avevano parlato della protesi breflex quale valida alternativa "low cost" per sostituire il dente mancante fermo restando che tutti sanno che l'impianto è una cosa ben diversa ma i soldi per quell'intervento, purtroppo, sono veramente tanti e non alla portata di tutti, soprattutto di questi tempi.

Per quanto riguarda la corona per il dente 15 ci sono dei problemi nel senso che ogni tanto mi fa male spontaneamente in un punto dietro il dente, in prossimità della gengiva tanto è vero che se sfioro il punto con l'unghia del dito sento chiaramente il dolore solo che è strano perchè il dente è stato ricostruito con perno in titanio e amalgama e la grossa carie che c'era prima ora non c'è più. Come è possibile? Sarà necessario fare una incisione in quel punto della gengiva? Prima di mettere la capsula provvisoria bisognerà per forza risolvere prima questa rogna. Cosa ne pensa?



Grazie



Buona giornata




G.

[#3] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Cosa sarà necessario fare sul 15 dipenderà da ciò che il dentista riscontrerà al momento della visita. Farà una diagnosi e le proporrà un piano di trattamento. Se la carie era profonda e' possibile che debba esser devitalizzato (sempre che tale trattamento non sia stato gia' eseguito). Di certo il dente andrà risanato prima delle procedure protesiche.

Buona giornata anche a lei
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra
enzodiiorio@hotmail.it

[#4] dopo  
Utente 208XXX

Grazie Dottore,

mi è stato detto che il dente 15 tempo che fu era già stato devitalizzato, il male lo sento arrivare dalla gengiva dietro la base del dente, come se ci fosse qualcosa che incalza, non so se mi spiego. Non vorrei correre il rischio di mettere la corona di ceramica e poi dopo due giorni doverla rimuovere a causa di questo dolore alla gengiva che va e viene, sono d'accordissimo con Lei su questo. Speriamo bene!



La terrò aggiornata, se vuole.



Cordialmente



G.

[#5] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Certo, mi fa piacere se mi tiene informato.

Buone cose
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra
enzodiiorio@hotmail.it

[#6] dopo  
Utente 208XXX

Buonasera Dottore,




mi scusi se la disturbo ancora ma purtroppo oltre al dente 15 c'è qualcos'altro che non va.

In questo caso parliamo del dente n. 36, dente in passato già devitalizzato e ricostruito una volta con perno (ricostruito molto malamente tra l'altro) e recentemente ri-costruito con perno in titanio + amalgama da un altro dentista (quello che recentemente mi ha anche ricostruito il dente 15)

Anche questo dente, come per altro il 15, avrebbe l'indicazione di dover essere incapsulato in un futuro non troppo lontano.

Fino ad ora non mi da problemi o dolore alla masticazione, solo un leggero "indolenzimento" quando batto i denti ma niente di più. E' normale? Cosa mi devo aspettare?

Grazie mille




Buona serata




G.

[#7] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Un dente curato correttamente non è indolenzito. Se lo faccia controllare radiograficamente dal dentista.
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra
enzodiiorio@hotmail.it