Utente 427XXX
Gentili Dottori,
vi scrivo perchè ormai preoccupato per la mia situazione dentale e perchè ritengo doveroso un confronto di pareri e diagnosi rispetto a quanto affermato dal mio dentista.
Circa un mese e mezzo fa ho sofferto di un forte ascesso dentale dovuto ad un dente del giudizio incluso.
L'ascesso si era manifestato sotto il palato all'altezza del premolare.
Il mio dentista, una volta constatata la situazione ed effettuate le dovute radiografie, ha estratto il dente e drenato il pus con l'ausilio di una siringa.
Successivamente all'intervento sono andato più volte dal mio dentista per controllare la situazione post intervento. Tutto sembrava procedere per il verso giusto.

Ora a distanza di un mese e mezzo dall'operazione di estrazione chirurgica, mi ritrovo con lo stesso problema: sento con la lingua che l'ascesso si sta rigonfiando però al momento non sento dolore. Secondo voi cosa dovrei fare? È normale che l'ascesso si stia ripresentando?
Siccome sono all'estero, mi consigliate di intervenire con antibiotici (nonostante non ci sia dolore) per evitare che l'infezione aumenti ed aumenti anche il gonfiore dell'ascesso?

Grazie anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
difficile che un dente del giudizio determini un ascesso a lovello premolare
se si ripresenta un nuovo ascesso bisogna fare una corretta diagnosi e via mail è impossibile
non possiamo prescrivere antibiotici via mail in quanto è impossibile fare una diagnosi
meglio si rechi per ina visita da un collega
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Utente 427XXX

Egregio Dott.
data la mia poca preparazione sull'argomento, forse mi sono espresso male.
Pertanto le ho caricato una foto della mia bocca per darle l'idea precisa della situazione anche perchè non so se si tratti effettivamente del premolare.
http://it.tinypic.com/r/1196ihi/9