Utente 275XXX
Buona sera dottori,
premetto che sono le 4 di notte e non riesco a dormire dal dolore, anche per questo scrivo, per trovare un conforto e un parere.
Il 15 febbraio ho estratto l ottavo dente lato dx, precedentemente non mi dava dolore, era uscito leggermentw fuori e visto il dentalscan tragico avevamo deciso di estrarlo. Il dente si trovava incastrato con la corona sotto quello accanto, in piu il nervo sembrava schiacciato in modo pericoloso. Il dottore aveva deciso di incidere la corona e fargli spazio per dargli tempo di uscire, poi man mano che tagliava il dente ha visto che poteva essere estratto, nonostante c'è stata molta difficoltà per via delle radici "storte". Il post operatorio non mi ha dato alcun problema e da mercoledi a domenica non ho sentito alcun dolore. Arrivati al lunedi ho cominciato a sentire un dolore costante che parte dalla testa scende nell orecchio e finisce nel collo. Mi pulsa tutto sento tutto incandescente. Sono andata dal dentista piu volte il quale mi ha prima pulito con acqua ossigenata e antibiotico, poi detto che avevo un alveolite che mi ha pulito tutto questo a una settimana di distanza, mi ha tolto i punti e me ne ha messo un altro. Oggi è martedi della seconda settimana e io sto ancora morendo di dolore. Prendo l agumentin 2 volte al giorno e in piu qualche anti infiammatorio come oki, dicloreum o toradol (mai insieme o vicini). Non so cosa fare.. non so quanto durerà ancora

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
se è un'alveolite è consigliabile-necessaria una revisione chirurgica dell'alveolo, le sole terapie farmacologiche non sono efficaci sempre che non sia un problema al settimo dente contiguo a quello estratto
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Utente 275XXX

Giovedì mattina andrò dal dottore..
grazie per la sua disponibilità