Utente 411XXX

Gentili dottori,
ho sono un ragazzo di 20 anni, premetto di essere ipocondriaco, non fumo e non bevo, cioe` mi faccio qualche bicchiere occasionalmente ma non sono assolutamente un consumatore abituale.
Circa a dicembre 2016, mi sono accorto di avere una macchia bianca di forma allungata sul lato destro della lingua, di circa 5mm, di colore bianco ed abbastanza omogenea.
Facendo una visita dal dentista e` emerso che potrebbe trattarsi di leucoplachia o di cheratosi frizionale (ho i denti del lato interessato abbastanza appuntiti e ruvidi secondo il dentista), il quale pero` mi ha detto che la condizione e` ad uno stadio iniziale e non preoccupante.
Dopo la visita, una mattina per sbaglio lavando i denti, ho "staccato" questa macchia, e non c'e` stato alcun sanguinamento, si presentava solo un filamento di tessuto biancastro di consistenza molle, il tessuto della lingua e` tornato assolutamente normale nella zona interessata, salvo poi vedere la ricrescita della macchiolina bianca nella zona interessata.
Ora, so che la leucoplachia e` una possibile lesione precancersosa, cosa mi consigliate di fare? di asportarla? e se si qual'e` lo specialista di competenza?
Asportarla scongiura il rischio di trasformazione?
le leucoplachie evolvono frequentemente? o generalmente rimangono benigne?
inoltre,scusate la domanda, ma quale differenza c'e` tra leucoplachia e cheratosi frizionale?
la lesione per ora non e` stata analizzata istologicamente.
Scusate la mole di domande ma non ho informazioni su tale condizione.
Grazie mille in anticipo

cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
La presenza di leucoplachia va diagnosticata mediante esame bioptico ed istologico e la competenza è dello specialista in Patologia Orale a cui dovrà rivolgersi.
Legga il link di seguito,contiene le delucidazioni che lei richiede.

www.medicitalia.it/minforma/...e.../1258-leucoplachia.html

Cordialità
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia