Utente 346XXX
Gentili dottori,

sono un ragazzo di 25 anni che presenta discromia sugli incisivi centrali superiori.
Si tratta di 2 macchie bianche (bianco polare) piuttosto grandi che non mi piacciono a livello estetico e che mi porto dietro da sempre.
Alcuni dentisti mi hanno detto che si tratta da iperfluorosi, un altro mi ha invece detto che si tratta di una botta ricevuta durante la formazione dei denti permanenti che ha provocato una non corretta formazione dello smalto.

In ogni caso, vorrei fare qualcosa per migliorare la situazione.

Sto pensando a delle faccette dentali, ma mi spaventa l'idea di dover limare il dente (lo smalto se non erro). Avendo anche un piccolo diastema parziale tra i suddetti incisivi che non gradisco, ho pensato che la faccetta dovrebbe risolvere anche questo problema (chiedo a voi conferma).

Ho letto che in qualche istituto (anche italiano) si applicano delle faccette che non hanno bisogno della limatura del dente.

Vi chiedo gentilmente il vostro parere sulla possibilità di applicare l'una o l'altra faccetta (quella che richiede limatura dello smalto e quella che non richiede), considerando:
- essendo il resto dei denti in buono stato, si tratterebbe di applicare soltanto 2 faccette dentali, con il conseguente problema del controllo del colore dei denti circostanti.
- anche gli stessi incisivi centrali superiori sono tutto sommato in buono stato, forse è proprio per questo (oltre al fatto che ignoro le effettive complicazioni che possono comportare le faccette) che non mi piace l'idea di limare il dente e che invece preferisco un intervento quanto più reversibile. Inoltre non ho idea di come possa apparire il dente limato quando è privato della sua faccetta.


Chiaramente una visita di persona da uno specialista sarà necessaria per valutare opportunamente il/gli intervento/i necessari/o, tuttavia avere già una panoramica più completa mi sarebbe d'aiuto, pertanto ringrazio anticipatamente tutti coloro che hanno letto la mia richiesta e che vorranno rispondere e mi rendo disponibile a fornire ulteriori informazioni che potranno essere utili al vostro consulto.

[#1] dopo  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Con tutti i limiti rappresentati dal fatto che non possiamo fare la visita, le segnalo che ultimamente è utilizzato un materiale "riempitivo" ideato proprio per questo tipo di macchie bianche, che non richiede di rivestire il dente,a ma agisce sullo stesso smalto del dente. I risultati sembrano essere abbastanza buoni, anche se non sempre costanti tra i diversi casi, anche a seconda delle caratteristiche della macchia. In ogni caso trattandosi di trattamento non invasivo, prima delle faccette un tentativo sarebbe opportuno
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#2] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Gentile utente, non esiste un istituto particolare in Italia, ma esistono odontoiatri che si occupano di estetica dentale che applicano faccette. Più spessore ha la faccetta, maggiore sarà il valore estetico, solo in rari casi è possibile applicare faccette senza limare il dente, per questo deve essere preso in considerazione il pregevole consiglio del Dottor Spinelli.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#3] dopo  
Utente 346XXX

Grazie a entrambi per le risposte.

Se possibile, potreste suggerirmi dove potrei reperire maggiori informazioni circa la procedura che riguarda il materiale "riempitivo" di cui ha parlato?

Grazie

[#4] dopo  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008