Utente 163XXX
Esperti avrei da chiedere un consulto.
Alla veneranda età di 37 anni sono ancora costretto a pensare ai miei "denti del giudizio".
Non mi è ancora spuntato alcun dente e devo dire che non ho avuto grossi problemi... anzi... raramente negli anni addietro mi hanno provocato un leggerissimo fastidio (solo gli inferiori in quanto i superiori non hanno dato proprio alcun segno di vita). Il mio dentista fino allo scorso anno mi ha detto che per adesso non riteneva andasse fatto nulla.
Arrivo al dunque. Proprio ieri mi sono accorto che è leggermente spuntato il dente del giudizio a destra... si vede solo una piccolissima superficie e mi pare sia di colore scuro. Non mi crea assolutamente alcun fastidio o dolore.
Domande:
1 - Monto un perno moncone con corona in oro e ceramica (la corono è in oro galvano mentre il perno il oro tradizionale) e ho diverse otturazioni. Posso tranquillamente eseguire una radiografia delle arcate dentali o ci sono problemi per via delle radiazioni?
2 - Il mio dentista è fuori per ferie fino a settembre e per quando riuscirò ad andarvi vorrei andare già munito di panoramica o dentalscan.
A tal proposito, posso effettuare direttamente il dentalscan al posto della panoramica tradizionale?
3 - Anche il dental scan permette di capire bene come sono messi i miei terzi molari oppure serve per forza una panoramica?
4 - Quali sono le differenze in merito all'esposizione alla radiazioni fra la panoramica e il dental scan? Chi ne emette di più.
5 - In caso di estrazione, non essendovi adesso il mio dentista, nell'eventualità iniziassero a darmi fastidio, posso anche valutare l'eventuale rimozione presso l'ospedale? Se si devo chiedere il consulto di un chirurgo maxillo facciale?
6 - In caso il dente continui a non darmi fastidio e considerando che per la prima volta sta erompendo, posso anche valutare di aspettare?
Giustifico la mia attenzione al discorso delle emissioni in quanto nel passato ho dovuto sostenere già diverse radiografie quindi mi vedo costretto a dover prediligere la strada meno invasiva.

[#1] dopo  
Dr. Marco Capozza

40% attività
4% attualità
16% socialità
TRICASE (LE)
LECCE (LE)
MATINO (LE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gent. paziente
l'ortopanoramica dentale (OPT) ed il dentalscan o più comunemente il Cone Beam sono degli esami radiografici che hanno indicazioni differenti. Gli ultimi due sono volumetrici e danno indicazioni tridimensionali sui denti e sulle loro relazioni ossee. Mentre l'OPT è, semplificando, una stratigrafia che rende solo delle informazioni abbastanza generiche.
Nel caso di impianti e di interventi come estrazioni di denti inclusi, cisti o interventi in prossimità di fasci vascolo nervosi, sono indicati gli esami 3D.
La necessità di una esposizione a raggi X deve essere valutata dal suo dentista che deve fare una prescrizione. In caso contrario di solito il radiologo non effettua l'esame senza motivo.
Il dentalscan è una ricostruzione dell'immagine mediante computer da strati ottenuti mediante una TAC ed ha una esposizione maggiore di una panoramica.
La presenza di metalli, come corone, perni moncone, otturazioni in amalgama etc, interferisce con l'esame l'RX ma non rappresenta una controindicazione assoluta.
I denti del giudizio devono essere estratti solo quando si possa prevedere ragionevolmente un progressivo peggioramento clinico.
Cordiali saluti
Dott. Marco Capozza
http://www.dentista-lecce.com
mailto: dentista.salento@gmail.com

[#2] dopo  
Utente 163XXX

gentile dott. Capozza,
la ringrazio per la squisita cortesia. Leggo che la mia corona possa interferire con la radiografia.
Quando afferma che possa esservi questo problema, si riferisce al fatto che la lastrina possa venire alterata oppure che il metallo possa assorbire radiazioni e costituire un aggravante per la salute?
Mi perdoni se non ho compreso ma non ho sciolto questo dubbio.
Il resto è tutto assolutamente chiaro.

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Gentile utente, "Giustifico la mia attenzione al discorso delle emissioni" ritengo questa un ottima frase; per cui le consiglio di non sottoporsi a radiazioni senza una prescrizione medica dello specialista odontoiatra. Lei è un navigatore di internet, ma non un medico, per cui non conosce gli accertamenti diagnostici adatti al suo caso, per salvaguardare la sua salute: in primis visita clinica, poi accertamenti diagnostici ben precisi, valutando i costi biologici rispetto ai benefici.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#4] dopo  
Dr. Marco Capozza

40% attività
4% attualità
16% socialità
TRICASE (LE)
LECCE (LE)
MATINO (LE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
La presenza di metallo disturba la produziobe dell'immagine perché blocca i raggi. Non c'è un altro pericolo maggiore se non quello di fare un esame inutile e invasivo.
Saluti
Dott. Marco Capozza
http://www.dentista-lecce.com
mailto: dentista.salento@gmail.com

[#5] dopo  
Utente 163XXX

Ringrazio entrambi per la vostra assoluta professionalità e soprattutto educazione.
Vi faccio i miei complimenti.
Accetto assolutamente i vostri consigli e pertanto, prima di scegliere autonomamente l'esame da fare, aspetterò che il mio dentista rientri.
L'unico dubbio che mi sovviene è se possa attendere tranquillamente dal momento che il terzo molare inizi a vedersi (una piccolissima superficie uscita verosimilmente nelle ultime settimane senza che me ne sia accorto subito).
Data l'esiguità della parte erotta non riesco a comprendere se sia già completamente cariato oppure è un'illusione data dalla scarsissima superficie visibile.
Considerando che al momento non ho dolore, posso aspettare serenamente il rientro del mio dentista di fiducia?

[#6] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Stia tranquillo, in molti casi casi questi terzi molari eromponono in modo asintomatico.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/