Utente 460XXX
Salve, gentili dottori volevo porvi il mio problema. All'età di 8 anni misi l'apparecchio per i denti, avevo l.arcata superiore molto pronunciata da non riuscire a chiudere la bocca. Inizialmente solo sopra qualche anno dopo anche sotto poiché avevo arcata inferiore invece un Po rientranti. Da qui, un nuovo dentista entrato nel team, cominciò a farmi utilizzare le "molle" che dovevo tenere sempre e che collegavano arcata superiore a quella inferiore. Dopo poco tempo dall' utilizzo di queste una mattina mi sveglio e avevo la mandibola bloccata. Da lì l.utilizzo del byte che attenuò il problema andando a rendere più flessibili l.apertura della mandibola. Avevo circa 12anni... mi trasferii di città e tolsi tutto da un nuovo dentista, il byte lo avevo perso durante il trasloco e non avevo possibilità di farne di nuovo né di continuare con l'apparecchio. Fino ad oggi io ho ancora grande problema alla mandibola. Se apro e chiudo sento rumore SEMPRE. quando mastico, quando apro e chiudo, come a voler fare un morso, la bocca. Ho la mandibola che fa rumore. Ho domandato a chi mi stesse vicino se sentissero questi rumori come invece era inizialmente anni fa, non si sentono per fortuna dall.esterno, ma purtroppo per me ci sono. Ho questo rumore con il quale convivo sempre uno scrocchio non forte forte, più sordo del passato ma in più è come se sentissi mille frammentini (a livello di suono) per farvi capire perché non lo so spiegare molto bene come rumore so solo che è fastidiossimo, diciamo tanti click piccoli!!! Mi sento spesso a disagio molto quando mangio parlo!!! e ho spesso dolori collegati a questo, dolore al congiungersi della mandibola proprio dove è lo scrocchio come se sforzassi, mal di testa, a volte se sto troppo con il mento premuto sul cuscino si blocca in modo leggermente storto come se uscisse "fuori binario" diciamo per un attimo la mandibola la rimetto dritta e mi si fa dolente. È situazione che non riesco più più a sopportare e vorrei curare perché mi porta stress dolori da anni e anni, ormai ben 13anni!!! Vorrei sapere cosa dovrei fare principalmente.
Cosa potrebbe essere. quali potrebbero essere le cure?
C'è probabilità di intervento in questi casi?
Potreste eventualmente indicarmi gentilmente strutture, medici convenzionati che possono farmi risparmiare?
Ho un lavoretto ma non posso permettermi molto e veramente vorrei risolvere la cosa al più presto perché sta diventando insostenibile. Grazie per l'attenzione. In attesa di una Vostra risposta porgo distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentile utente. Non sempre gli interventi legati al ATM raggiungono i risultati desiderati per cui si scelgono strade meno invasive. Nel suo caso occorre un semplice studio del caso di tipo gnatologico, in modo di avere una diagnosi con le corrette cure.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Dr. Marco Capozza

40% attività
8% attualità
16% socialità
TRICASE (LE)
LECCE (LE)
MATINO (LE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
Salve, i problemi dell'articolazione temporo mandibolare (ATM) vengono trattati dal cosidetto gnatologo, una figura di dentista relativamente rara nella formazione italiana in quanto mancano le relative specializzazioni.
La diagnosi richede sempre una visita e possibili esami Rx o RMN.
La terapia, consequenza di una diagnosi, è quindi personalizzata e può comprendere farmaci, bite, fisioterapia ma solo molto raramente si interviene chirurgicamente.
Il problema è molto frequente nella popolazione e nella maggior parte dei casi non necessita di cure.
Cordiali saluti
Dott. Marco Capozza
http://www.dentista-lecce.com
mailto: dentista.salento@gmail.com

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Leggendo la sua storia verosimilmente
soffre di un Disturbo Temporo Mandibolare.
I sintomi?
Click-rumori articolari,dolori articolari e/o
muscolari,ridotta apertura bocca,possibili
blocchi,cefalea,cervicalgia,vertigini,
acufeni ,problemi posturali.
Le cause?
Malocclusioni,traumi cranio-cervicali,artriti,parafunzioni,danni iatrogeni ( ortodonzia,protesi).
Lo specialista di riferimento e' lo Gnatologo.
Non tutti i dentisti amano coltivare questa
specialità,pertanto le consiglio di
" cercare bene ".
Le invio un link,lo legga,se ha domande chieda.

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-dolore-facciale.html



Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia