Utente 467XXX
Salve cieca tre settimane fa mi sono sottoposta all’estrazione del dente del giudizio inferiore.
Il dente era fortemente cariato,molto infiammato e vi era presenza di pus ,il chirurgo mi ha spiegato che i forti dolori alla tempia,orecchio e collo erano dovuti al dente che sfiorava il nervo.
L’intervento ,seppur molto fastidioso,non è stato lunghissimo,non mi sono stati applicati punti ne altri tipi di “protezione” solo una garza che ho rimosso dopo circa un’ora a casa,dopo circa una settimana di forti dolori sono tornata dal chirurgo che mi ha diagnosticato un alveolite che ho curato con una settimana di bentelan(prima soluzione iniettabile da 4mg per tre giorni e poi in pasticche con dosaggio a scalare ) e sciacqui con collutorio a base di clorexitina ,non mi è stata fatta nessuna pulizia dell’alveolo ne è stata o fatto sanguinare nuovamente.
Ad oggi,trascorse tre settimane,il forte dolore è passato ma continuò ad avere grossi fastidi se dei residui di cibo si depositano all’interno dell’alveolo,ho un dolore proprio vicino al punto dell’estrazione ed ho i linfonodi della mascella è vicino alla gola (ovviamente sempre sul lato dell’estrazione)ancora gonfi ,il mio medico di base dice che sembrano in remissione e che le loro dimensioni non sono eccessive ma a me tutta questa situazione mi sta creando forti disagi ,il linfonodo vicino alla gola mi crea una sorta di pressione,inoltre ho sempre un brutto sapore in bocca.
Volevo sapere se ,a tre settimane dall’intervento ,tutto questo fosse normale e se è possibile che il mio bruxsismo sia peggiorato da quando ho fatto l’estrazione il mal di testa e il senso di tensione alla bocca ,con i quali mi sveglio tutte le mattine da tre settimane,mi stanno davvero rendendo difficile il risveglio è le prime ore della giornata.Grazie infinite

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, l'avulsione di un dente non è una passeggiata, le cure applicate per l'alveolite secca non sono usuali, ma senza il parere del collega è difficile discuterle. Visti i continui miglioramenti le consiglio di pazientare ancora qualche giorno e poi eventualmente procedere con altri accertamenti diagnostici.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 467XXX

Dottore la ringrazio per la tempestiva risposta,lunedì sarò a visita dal mio dentista (purtroppo l’estrazione non è stata eseguita da lui in quanto ero fuori per lavoro ed ho dovuto provvedere altrove)che ha mi ha già comunicato di voler procedere ad una lastra e ad una visita.
La terrò aggiornata intanto la ringrazio nuovamente .

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Ottimo, una revisione diagnostica dal medico di fiducia è un ottima soluzione.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#4] dopo  
Utente 467XXX

Gentile Dottore questa mattina ho effettuato la visita di controllo dal dentista di fiducia ,ha effettuato un ortopanoramica ed una pulizia per limitare il più possibile la carica batterica.
Mi ha spiegato che l’osso piano piano si sta risaldando e che ci vorrà un altro mesetto per la guarigione completa.
Mi ha rassicurata dicendomi che non sono presenti frammenti di dente all’interno e che il fastidio che provo andrà mano mano scemando.
Inoltre mi ha detto che trova anomalo la mancata pulizia,e il conseguente sanguinamento,dell’alveolo una volta accertata l’alveolite e che sicuramente sarebbe stata più veloce la guarigione.
Al momento non mi rimane altro che avere pazienza ed aspettare la completa guarigione.
La ringrazio nuovamente per la sua disponibilità ,porgo distinti saluti.