Utente 438XXX
Salve Gentili Dottori,

Vi consulto perchè stamane ho estratto un dente, per intenderci (visto che non ricordo il nome preciso) è il molare penultimo inferiore destro quello appena prima del dente del giudizio.
Il problema è che da mezzogiorno, cioè dall'ora dell'estrazione che non la ssmetto più di sputare e ingoiare sangue.
Non è una forma copiosa, ma sufficiente a tingere di rosso la saliva.
Ho consultato il dentista che mi ha detto di bere una fiala di tranex, ed eventualmente di spruzzarne un pò sulla ferita, ma non fa nulla.
Ho provato con la garza inbevuta, ma nulla.
Non so davvero che fare. Non riesco a bloccarlo. Non è il primo dente che tolgo, ma non mi era mai successo.
cosa faccio? Non ho pranzato apposta e penso che non cenerò per evitare i movimenti.
Grazie per la risposta...

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Salve,
segua i consigli del suo dentista e se le riesce prenda una garzina imbevuta di tranex facendo molta compressione sulla ferita per qualche minuto o la tenga stretta tra i denti.
Se non ottiene l'emostasi e' opportuna una intramuscolo di tranex,eventualmente
da effettuare in Pronto Soccorso.
Mi meraviglia il fatto che non le siano stati applicati punti di sutura.
Le consiglio anche per il futuro di eseguire uno screening emocoagulativo. Ne parli col suo medico di base.
Buona Serata.
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 438XXX

Grazie per la tempestiva risposta.

Ho provato con la garzina imbevuta di tranex 2 volte nel pomeriggio, ma mi pareva peggiorare per via dello sfregamento o del contatto. Sul perchè non mi abbia messo dei punti non saprei. Anche nel pomeriggio quando gli ho telefonato nulla mia ha detto se non di utilizzare il tranex, sia per ingestione, che per contatto sulla ferita.
Cmq debbo dire che non vi è una vea e propria emorragia, ma la saliva che sputo è sul rossoscuro insomma. E poi quel terribile sapore di sangue in bocca che non sopporto più.
Debbo aggiungere che per via di una tromboflebite avuta a giugno ad un arto inferiore, nell'attesa dell'intervento sulla vena safena, da allora assumo prisma 50, ma che puntualmente il mio dentista mi ha fatto sospendere già una settimana fa. Non pensa che dopo una settimana di sospensione possa essere estratto il dente? P er il resto a prendere ancora altro tranex ho paura di provocare altre trombosi.