Utente 468XXX
Salve, sono una donna di 42 anni di Palermo vi seguo nei vostri consulti . Da 8 anni combatto con problemi ai denti e ho cambiato diversi dentisti, tutto e' iniziato con quello che sembrava un semplice ascesso a un dente (premolare arcata inferiore) che poi il dentista mi ha dovuto togliere, in seguito il dentista mi ha tolto una caria e durante trapanazione gli feci cenno di fermarsi lui non lo fece e io mi sono mossa un po' testa. La cosa finì la' dopo a causa di gravi problemi familiari non andai più dal dentista, iniziai ad andarci 3-4 anni fa' perché avevo infiammazione denti arcata superiore (molare che si muoveva) ho finito col perdere in questi anni i 2 molari e ho 1 premolare devitalizzato (male). Mi era venuto dubbio di avere qualche micro frattura a causa incidente trapano con precedente dentista ma l'ultima dentista mi ha detto che non era possibile. Ora il problema e' che da 1 anno non vado più da dentista perché ho notato che alle mie domande sul potermi mettere protesi mi disse che non avevo piu' osso e quando le chiesi cosa si poteva fare mi disse " poi vediamo?!!! " (io ho fatto dall'inizio della prima visita solo una panoramica fatta in uno studio radiografico che non aveva attrezzature all'avanguardia dato che dentista non faceva radiografie ) , quando le chiesi anche se' avevo paradontite mi rispose che avevo una infezione da batteri causata da poco uso filo iterdentale. Il problema ora è che ho un dente devitalizzato (senza tunnel gomma) che oramai da mesi si vede radice e che si muove e dente accanto che ora si muove un po', non sono andata piu' da dentista perche' non mi fido piu' non mi e' sembrata preparata per implantologia e non so' che fare o dove andare, i dentisti me li hanno consigliati colleghi di mia zia , gli altri colleghi le hanno detto di essere andati fuori dopo aver cambiato vari parodontologi di Palermo con cui hanno avuto problemi. Sapreste consigliarmi un bravo implantologo a Palermo? Ho visto che il dott Gustavo Petti e Il dott Sergio Formentelli in altri casi hanno consigliato dei nomi, pensavo di spostarmi anche fuori Sicilia ma verrebbe un po' difficoltoso spostarmi avendo a vivere con me una zia e una nonna anziane, e anche economicamente diventerebbe gravoso ma se' non trovo nessuno in Sicilia non vorrei finire nelle mani sbagliate soprattutto sentendo le esperienze di conoscenti a cui hanno causato problemi gravi. Un altro problema e' che essendo una ex obesa entro il prossimo anno dovrei affrontare degli interventi e vorrei farlo senza avere più problemi in bocca, per favore aiutatemi. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,
vediamo di resettare tutto.Lei sembra un caso complesso,ma la cosa più importante è che ha perso quel feeling essenziale con i Colleghi Dentisti .Nessun problema è insormontabile e tutto è risolvibile.Ha bisogno di una valutazione diagnostica dello stato attuale della sua bocca,cercando di salvare il salvabile,e ove ciò non sia possibile,ricorrere ad una riabilitazione implanto-protesica.La" mancanza di osso " non è un problema,esistono tecniche rigenerative che però necessitano di mani competenti e capaci.Purtroppo non mi sembra corretto farle nomi,può eventualmente cercare sul sito MI + Colleghi specialisti in Parodontologia o Chirurgia Orale,nelle vicinanze della sua città di residenza(credo in Sicilia) o tutt'al più in regioni limitrofe.Un consiglio,chieda più consulti e preventivi,se ha dubbi ci interpelli,e soprattutto eviti Supermercati
Dentali Low Cost e si affidi a professionisti di comprovata esperienza e regolarmente iscritti all'albo dei medici e odontoiatri.
Cordiali Saluti ed Auguri
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 468XXX

Grazie per avermi risposto, il problema e' che non sono molto fortunata nello scegliere dentisti nonostante ho sempre guardato la loro specializzazione nel sito fnomceo e mi sono informata prima di andarci, per altro i dentisti che ho scelto in passato erano considerati i migliori a Palermo infatti la loro clientela era formata dalla "Palermo bene" e io ho preferito spendere più soldi aiutata da mia zia pensando di andare sul sicuro. Per quanto riguarda parodontologo a Palermo mi sono informata con gli ex colleghi di mia zia che hanno impianti che mi hanno detto di essere andati fuori Sicilia, e che a Palermo loro hanno avuto molti guai con parodontologi , io non vorrei spendere soldi messi da parte (ora sono disoccupata) per ritrovarmi in condizioni peggiori. Ho molta paura ho pensato di andare fuori ma mi conviene? Oltretutto devo spostarmi con nonna di 91 anni e zia, vorrei andare sul sicuro ma dove?? Non so' da dove iniziare anche perché da esperienza come già detto degli ex colleghi avere specializzazione in parodontologia non vuol dire essere competenti.

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Si rechi eventualmente presso la locale sede Universitaria ,Facoltà di Odontoiatria,per avere un consulto.Se non ritiene esaustivi diagnosi e piano di cura,o in caso di dubbi,non le resta che provare fuori regione .
Se desidera un parere personale sul da farsi,può inviarmi una panoramica all'indirizzo mail del mio studio.Più di così non saprei come aiutarla.
Cordialità
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 468XXX

Grazie, le manderò una panoramica , scusi che differenza c'e' tra panoramica e dental scan/ tc com beam (tac dentale?) e qual'e' migliore tra le due per vedere meglio la situazione della mia bocca?

[#5] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
La panoramica è un esame di base che permette di orientarsi in linea di massima sulla situazione generale.
La CBCT (TAC Volumetrica)
è un esame di secondo livello per
valutare eventualmente i volumi ossei in previsione di impianti e i rapporti con strutture anatomiche importanti,quali il seno mascellare o il nervo alveolare inferiore, o per dirimere ulteriori quesiti diagnostici ,ma solo come step successivo.
Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia