Utente 477XXX
Buongiorno
un anno fa ho impiantato un premolare perso per necrosi.
Purtroppo sin da subito nella parte posteriore vi è rimasto uno spazio tra Corona e gengiva che lascia scoperto una parte di moncone (forse l'impianto è stato posizionato troppo su). Il dentista dice che non si può fare niente.
Esteticamente Non è visibile però è un insidioso deposito di cibo che secondo me può comportare dei problemi futuri.
È possibile fare un innesto gengivale in tale zona?

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Francini

28% attività
4% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
la gengiva deve essere sempre sostenuta dall'osso alveolare. Perciò un innesto di gengiva in assenza di osso di sostegno sarebbe destinato a fallire.
Affinchè si costituisca la papilla, cioè quel triangolino di gengiva che nel suo caso impedirebbe il ristagno di cibo, ci sono delle distanze da rispettare con il corrispondente picco osseo dell'osso alveolare.

Cordiali saluti
Dr. Alessandro Francini
Messina
Risposta a carattere informativo, non diagnostico nè terapeutico

[#2] dopo  
Utente 477XXX

Buongiorno

Nel mio caso forse basterebbe solo inspessire la gengiva esistente, nemmeno questo è possibile?
Altrimenti quali altre soluzioni per chiudere quel buco?

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Non sappiamo se intende riferirsi alla zona interdentale o alla zona palatale.Se riguarda questa zona la soluzione poteva essere
trovata al momento di eseguire l'impianto.
Verosimilmente doveva esistere un gap tra impianto ed alveolo(impianto sottodimensionato?)che andava colmato con osso autologo od eterologo.Oppure se questo non era il problema,potremmo ipotizzare incongruita' di abutment e corona. Purtroppo senza visitarla l'unico consiglio che le posso fornire è di sentire un secondo parere di un Collega esperto implantologo o parodontologo .
Cordialità
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 477XXX

https://www.dropbox.com/s/8nt4gof5by7h89d/IMG_20180117_132336.jpg?dl=0

Come si vede dalla foto l'abbassamento è nel palato sicuramente nel posizionare l'impianto poteva essere prevista ed evitata la cosa ma adesso cosa si può fare?
Sono andato da un altro dentista e mi ha detto che non posso fare niente...
Che faccio provo un altro ancora o mi arrendo al fastidio?

[#5] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Senta un esperto come consigliatole:
se non sono scoperte le spire dell'impianto si può agire sul moncone e sulla corona.Se sono scoperte le spire allora il discorso cambia e bisogna intervenire chirurgicamente.
Purtroppo on line non posso esserle di maggiore aiuto.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#6] dopo  
Utente 477XXX

Ok grazie
È scoperto solo il moncone
Ma la questione principale è se non faccio nulla rischio un infezione ?

[#7] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Se si infiltra il cibo come lei ha affermato,è molto probabile.
Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia