Utente 477XXX
Buonasera gentili dottori, stamattina verso le 10:00 ho subito l'estrazione del dente del giudizio inferiore destro a causa del poco spazio nell'arcata. Dall'ortopanoramica si vedeva con chiarezza che il dente aveva raggiunto la sua massima fuoriuscita ma tuttavia era per la buona parte sepolto dalla gengiva. Visto che si intravedeva solo un accenno del dente del giudizio , circa 1 mese fa ho avuto una specie di infezione che durò 1 settimana con pus, gengiva arrossata, gonfiore (la pericoronite probabilmente). In quel periodo ricordo che riuscivo a sopportare il dolore senza prendere ne antidolorifici, ne antibiotici. Ricordo inoltre che volevo subire l'estrazione subito ma purtroppo ho dovuto aspettare 1 mese per ottenere l'appuntamento in ospedale. Il giorno dell'intervento ho preso 2 compresse di Augmentin da 1 gr 1 ora prima dell'intervento che è andato tutto sommato bene, hanno dovuto incidere la gengiva per estrarre il dente che cresceva correttamente dritto senza asportare il tessuto osseo e senza dividere il dente in parti. Il dottore dell'ospedale mi ha poi prescritto il collutorio Dentosan con 0,20% di clorexidina. Poi mi ha detto di prendere 1 compressa stasera verso le 19:00 e basta. Ha detto che di solito bisogna prendere 1 ogni 12 ore per 6 giorni però visto che mi ha visto abbastanza perplessa e contro gli antibiotici ha detto vedi tu come starai domani, se vedi che stai bene non li prendere.
Vorrei precisare che ho 24 anni e sono sanissima grazie a dio, ho preso poche volte in vita gli antibiotici e sinceramente mi fa abbastanza paura prenderli. La gengiva dove mi hanno messo i punti non sanguina, l'unica cosa è che ho un gonfiore abbastanza importante alla guancia. La parte bassa della guancia destra è dolorosa se viene toccata ed è molto gonfia rispetto al lato sinistro. Le prime 8 ore dopo l'intervento ho cercato di resistere al dolore ma poi ho preso comunque l'antiffiammatorio Aulin perché dal dolore non riuscivo a chiudere gli occhi. Ho letto vari post che trattano il tema degli antibiotici però nel mio caso c'è rischio di infezione che bisogna prevenire con l'assunzione dell'antibiotico? Se domani mattina il gonfiore non passa devo stare tranquilla che non dipende dalla non assunzione dell'antibiotico?

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Di solito l'antibiotico va continuato per almeno una settimana per non creare inutili antibiotico-resistenze ,preso per un giorno mi pare sia una cosa inutile.Per il gonfiore,che rientra nella norma del post operatorio, opportuno applicare del ghiaccio sulla zona(spero glielo avranno detto).Per il dolore prenda pure al bisogno un analgesico.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 477XXX

Buongiorno dottore, grazie della Sua risposta. Volevo chiederle inoltre lo stato della mia ferita causata dall'estrazione del dente. Mi interesserebbe sapere il Suo parere sul decorso di guarigione di questa ferita, se per Lei è nella norma, perché sto notando una piccola cavità nel lato della guancia a forma di un piccolo triangolo con dentro un materiale solido giallastro. Mi interessa sapere se questa cavità diventa piatta o se devo recarmi dal medico per farmi sistemare i punti. Oggi è il 4 giorno e dovrò togliere i punti tra 3 giorni, non sento alcun dolore e la guancia tende a sgonfiarsi. Faccio molta attenzione a pulire la zona con il coton fioc immerso nel collutorio però sto notando che dietro 47 sanguina ancora un po se vado a disinfettare.

[#3] dopo  
Utente 477XXX

Inoltre vorrei precisare che mi è stato sconsigliato prendere antibiotici a scopo precauzionale ma solo nel caso che subentrasse un infezione certa. Ho preso solo 2 gr di augumentin 1 ora prima dell'intervento e 1 gr la sera del giorno stesso. Non mi si è mai alzata febbre, non sento alcun dolore (tranne il primo giorno) nonostante i punti di sutura e un gonfiore che tende a ridursi.

[#4] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Se non ha dolore e gonfiore pare un corretto decorso post-operatorio.Quel che nota potrebbe essere fibrina(di solito appare di colore biancastro),che dà origine ai processi di guarigione.Continui con le prescrizioni fattele dal Collega.
Cordialità
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia