Utente 476XXX
Buongiorno.
Una persona cara a me ha eseguito qualche giorno fa una pulizia dei denti e siccome aveva i denti molto sensibili l’odontoiatra gli ha fatto un trattamento con il fluoro. In seguito al trattamento ha iniziato a notare nel punto in cui era stato applicato il fluoro delle piccole crosticine marroni/giallastre sul colletto dei denti e un po’ sulla gengiva. È una conseguenza normale e prevista?
Avrei anche una foto da far vedere ma non penso ci sia modo di allegarla qui.
Grazie mille in anticipo!

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
La fluoroprofilassi viene utilizzata per "rinforzare" lo smalto dentario e prevenire lesioni cariose specie nell'età infantile al posto della somministrazione per via sistemica,secondo le nuove linee guida del Ministero della Salute,ma non per ridurre la sensibilità dentinale.Per tale problematica esistono altre metodiche.
Su quello che riferisce,non potendo avere riscontri obiettivi,né cosa in realtà è stato fatto,consiglio di effettuare un consulto presso altri.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia