Utente 449XXX
Buongiorno, quasi due mesi fa mi hanno otturato un dente sostanzialmente con un buco da sotto, cioè il dente è cavo e riempito. È l'unico dente otturato e devitalizzato precedentemente che ho e si tratta di una sostituzione (la seconda o la terza al massimo, a distanza di 2-3 anni e sempre dentisti diversi) di una pecedente otturazione. La questione è che per la prima volta dal giorno dopo avverto ogni tanto come una sorta di secchezza nella guancia interna, in piû ogni tanto durante la giornata avviene una sorta di leggero effetto ventosa tra gengiva e interno guancia ed entrambe mi paiono aumentare dopo che bevo acqua la mattina.. o lontano dai pasti e, specie la secchezza, dopo aver lavato i denti col solito dentifricio. Sono tornato dal dentista che mi ha detto di non vedere nulla di anomalo che lo spazio interdentale è normale etc.
Siccome subito dopo l'otturazione ho cenato fuori (il dentista mi aveva detto che potevo) e purtroppo mi è andato un pò di cibo proprio tra dente otturato e gengiva e l'ho tolto solo dopo qualche ora, non vorrei che ci fosse stata una irritazione o una rimarginazione parziale della gengiva. Infatti se è vero che l'otturazione non è laterale... però per quanto ho potuto sentire si è comunque usato un qualcosa tra i denti per inserire l 'amalgama oltre l'ovatta sotto guancia, e forse mi ha sollevato la gengiva creando un piccolo buchetto sventolante da cui l ' effetto ventosa saltuario. Mentre per la secchezza forse la resina...io davvero non so che pensare.Spero in qualche chiarimento.
Distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, non è semplice darle dei chiarimenti quando è confusa la domanda. Un consiglio che le posso dare è quello di controllare se chi ha operato su di lei è iscritto all'Ordine dei Medici, se lo trovasse iscritto, sicuramente non c'è nulla di grave. Le raccomando di anticipare di qualche mese la visita di controllo semestrale è di utilizzare un collutorio a base di sostituti salivari.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/