Utente 405XXX
Salve
Lunedì scorso il giorno 23 aprile ho estratto l’ottavo inferiore sinistro. L’intervento è durato una mezz’ora circa, il dente era in posizione verticale, ed d stato tolto con una certa facilità. Mi era stato detto di tutto il post intervento, riguardo al gonfiore e al dolore ma adesso che sono passati 10giorni circa mi sembra poco normale non riuscire ancora neanche a dormire. Il giorno Prima ddll’intervento Ho cominciato l’antibiotico (veclam bustine due volte al giorno) perché l’agumentin mi fa vomitare, è ho continuato fino al giovedì quando sono dovuta ritornare dal dentista per il troppo dolore. Questo mi ha detto che l’antibiotico era leggero per cui mi ha prescritto rocefin+bentelan per 4 giorni (insieme all’antibiotico e Alle punture prendevo anche l’oki due volte al giorno)
Ho terminato le punture domenica ma la situazione non è migliorata per niente
Ho ancora un dolore pulsante che parte dalla zona vicino all’orecchio fino alla zona dell’estrazione e ho un dolore fisso in tutta la gengiva inferiore e parte di quella superiore.
Devo dire che era abbastanza infiammato sotto il dente infatti durante l’estrazione ho sentito dolore e il dentista mi ha fatto altre due anestesie
Ieri sono ritornata dal dentista per togliere i punti e mi ha detto che è perché è molto infiammato e mi ha dato solo un gel antinfiammatorio da mettere con la siringa direttamente nel ‘buco’ (che non si è chiuso) e un collutorio.
Volevo un altro parere riguardo questa situazione perchè sono veramente giorni che ancora non riesco a chiudere occhio e ho paura che magari sia stato toccato il trigemino.
siccome già una volta ho avuto un episodio di nevralgia al trigemino proprio al lato sinistro e mi porto ancora dietro un po’ la parte del viso addormentata non vorrei che fosse infiammato e che questa sia irreversibile perché è un tipo di dolore che veramente non riesco a sopportare
E inoltre se tutto questo è normale per quanto tempo ancora potrebbe durare?
In attesa di risposta vi ringrazio anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Probabilmente lei ha in corso una alveolite che richiede una revisione dell'alveolo post-estrattivo.Antibiotici non sono necessari.Le invio un link informativo,veda se si riconosce nei sintomi.


https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/304-alveolite-post-estrattiva-secca.html



Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 405XXX

La ringrazio dottore per la celere risposta
Mi sa proprio di sì, riconosco quasi tutti i sintomi. Ora mi chiedo essendo stata ieri dal dentista per la rimozione dei punti probabile che non se ne sia accorto? Però mi ha pulito l’alveolo è inserito all’interno con una siringa un gel antinfiammatorio che mi ha dato anche per utilizzarlo a casa
E leggendo l’articolo mi è sembrato di capire che è proprio quello che si fa in questo caso

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Esistono diversi protocolli,come avrà letto,oltre a "ripulire" curettando l'alveolo,è necessario l'uso di medicazioni frequenti e di prodotti antidolorifici in loco,come verosimilmente sta attuando il Collega.


Distinti Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 405XXX

E quanto tempo durerà ancora secondo lei questo dolore? Sta diventando molto fastidioso non riesco né a dormire e nè ne a studiare

[#5] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Non ho idea se chi la sta trattando abbia fatto diagnosi di alveolite post-estrattiva.Esistono prodotti(di cui per correttezza non posso citare il nome)che inseriti dell'alveolo fanno cessare quasi subito il dolore.Ne parli col suo dentista oppure si rivolga a chi è più esperto.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#6] dopo  
Utente 405XXX

La ringrazio infinitamente dottore è stato gentilissimo