Utente 491XXX
Buongiorno,
Scrivo a voi perché ho bisogno di un parere medico, per far chiarezza sulla mia situazione, perché ho alcune domande alle quali ho bisogno di risposte, prima che ne possa parlare con il dentista.
Tutto è iniziato dal dente del giudizio inferiore sinistro. Inizialmente (1 mese fa) ebbi una pericoronite, non sono andata subito dal mio dentista ma da quello della croce verde perché avevo bisogno immediato, che mi prescrive l'antibiotico dicendomi che se mi avesse causato altre complicazioni, il dente si sarebbe dovuto togliere e la storia si "chiude" momentaneamente dopo qualche giorno di anribiotico.
Dopo 2 setrimane ca. la situazione purtroppo si ripresenta in peggio con un ascesso. Questa volta vado dal mio dentista, che giustamente voleva vedere la situazione, mi riprescrive cura antibiotica e nell' attesa che passi l'infezione fissiamo appuntamento per estrazione. Nel frattempo ho iniziato ad avvertire delle scosse elettriche nella zona sotto al canino. L' infezione non passa, quindi anticipiamo, nonostante ci sia ancora l'ascesso. Fa 2 anestesie, la prima mi ha fatto parecchio male e non ha preso bene, quindi me ne fa una seconda. Procede l'estrazione. Ovviamente i primi 2 giorni ho avuto molto male per il dente estratto, ma ora che quel male sta sparendo, ne sento altri.. mi spiego: quelle fitte che ho iniziato a sentire pochi giorni prima dell'intervento si ripresentano (forse non sono mai nemmeno sparite). Al mio dentista non ne parlai prima, perché pensavo fosse un problema dovuto all'ascesso, che una volta sparito credevo avrebbe portato via tutti i suoi problemi derivati. Ora l'ascesso non c'è più ma il dolore (la scossa) è rimasto e anzi, sembra espandersi fino all'orecchio. Le mie domande sono queste:
Può l'ascesso avrer provocato qualcosa al nervo trigemino? E può eventualmente l'ago dell'anestesia aver aggravato la situazione al nervo? (Sempre se ci sia una situazione, ma ho fatto delle ricerche e tutte portano a questo).
Grazie dell' attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, con molta probabilità sono 2 cose distinte, una è stata portata a buon fine con l'avulsione del dente, l'altra dev'essere ancora accertata e curata. Le condiglio di ritornare dal suo odontoiatra.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 491XXX

Bongiorno Dr. Ruffoni.
Intanto la ringrazio per la risposta.
Si devo comunque rivederlo per togliere i punti dell'estrazione. Qualcosa però è successa perché queste scossette continuano sempre nello stesso punto (quindi escluderei l'anestesia visto che è iniziato prima dell'intervento). Ma è quindi possibile che un ascesso provochi infiammazione o altro al trigemino?
O pensa che potrebbe essere una cosa passeggera? Perché, leggendo altre situazioni su internet, mi sono un po' preoccupata, all'idea di avere questa sensazione o magari peggio per la vita.. poi magari non è nemmeno quello a darmi queste spiacevoli scosse.. ma cosa può essere?

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Dimentichi, tutto quello che trova in internet perché non esiste un caso uguale ad un altro, il tempo darà risposta.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/