Utente 541XXX
Buongiorno, vorrei un parere in merito alla mia esperienza.
Febbraio, inizio di sensibilità accentuata ad un dente, chiedo controllo al mio dentista: appuntamento dopo 14 gg, nel frattempo il dolore si fa più intenso, diventando talvolta emicrania. Inizio con della tachi da 1000.
Inizio marzo primi gran dolori nella notte. Telefonicamente mi viene detto di prendere dell'antibiotico, non migliora la situazione.
Metà marzo, riesco a farmi vedere, ai denti non ho nulla. Consigliata panoramica.
Passano altri giorni, inizio a prendere OKI in bustina.
Intorno al 18-19 marzo ricevo panoramica. Non è carie, richiesto esame tac cone beam per sospetto granuloma e patologia seno mascellare.
Vado presso un centro, faccio la TAC.
Continuo ad avere male a tratti lancinante con attacchi ogni 2-3 ore, mi rivolgo anche al medico di base, il quale mi prescrive brufen, a suo dire migliore di Oki e gastroprotettore. Mi dice che secondo lei non è un granuloma, in quanto l'antibiotico preso all'inizio avrebbe dato un miglioramento(che non era avvenuto)e che potrebbe esser qualcos'altro che schiaccia il nervo trigemino...
Fine marzo, arriva la TAC.Evidenzia un granuloma e ispessimento dei tessuti nel seno mascellare: granuloma da rimuovere e mi viene consigliato di andare da un otorino.
Chiamo disperatamente un otorino. Mi visita e dice che l'infiammazione non è grave quanto sembra dalla TAC, il dolore non è dovuto ad una sinusite, mi fa domande disparate a cui rispondo negativamente non avvallando le sue tesi e conclude dicendo che l'ispessimento è dovuto a una sinusite precedente(nonostante gli abbia detto non ne abbia mai sofferto) e consigliando di contattare un neurologo per sospetta nevralgia del trigemino.Prenoto il NEUROLOGO..
Lunedi intanto mi reco dal dentista, che col supporto del chirurgo mi tranquillizza e dice di lasciare stare tutto quanto, è chiaramente tutto dovuto al granuloma, annullo neurologo e tolgo granuloma e dente il giorno seguente (siamo ad APRILE).
I primi 4 giorni bene, non mi viene prescritto nessun antibiotico, solo un collutorio.
il quarto giorno, di notte di nuovo dolore intenso e nottata in bianco. Pensavo stesse migliorando invece mi ritrovo nella medesima situazione di prima.
Contatto lo studio,che mi consiglia di passare il lunedì, ma io venerdì notte vado in guardia medica e mi faccio prescrivere antibiotico.
Lunedi mi viene dato cortisone e aulin entrambi 2 volte al di'.I primi giorni tutto bene, finalmente riesco ad avere un miglioramento.
Poi nei giorni seguenti tornano degli attacchi ma sembrano sempre più rari, e più tollerabili (ieri ho passato dalle 19 alle 23 a mangiare ghiaccio nell'attesa di prendere la bustina di aulin.
In tutto cio', dall'estrazione in poi ho avuto la lingua gialla, che ora sta tornando normale.
La mia speranza è di essere sulla strada della guarigione (il fatto che gli attacchi devastanti mi abbiano abbandonato da 3 giorni mi fa ben sperare) ma vorrei da voi un parere su quello che mi sta succendendo.

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, che storia! E che brutte definizioni, granuloma non è un termine corretto, la desinenza OMA in questo caso non ci deve stare. Con probabilità le cose sono più semplici e non occorre un odontoiatra con un chirurgo di non so cosa e anche i farmaci non devono essere utilizzati come caramelle. Lei deve cercare un semplice Odontoiatra iscritto all'Ordine dei Medici, poi richiedere visita con diagnosi e poi le basterà sottoporsi alle cure per risolvere il suo problema.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 541XXX

Mi scusi dottor Ruffoni, ma il granuloma si chiama proprio così non possiamo chiamarlo Adalberto.
Inoltre forse non mi sono spiegato bene ma io mi sono rivolto all’odontoiatra.

Rimango in attesa di altre opinioni,
una buona giornata a tutti.

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
La definizione corretta di quello che erroneamente definiscono granuloma, dentale è periodontite periapicale cronica. Quindi un Odontoiatra ha tolto il dente, ma la sintomatologia permane per cui occorre nuova visita odontoiatrica con accertamenti diagnostici.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#4] dopo  
Utente 541XXX

Da quel che mi è stato riferito è stato rimosso sia il dente sia quell’affare definito granuloma e che dovrebbe tornare tutto alla normalità anche se sembra piuttosto lungo il decorso da quel che sto patendo.

[#5] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Dovrebbe tornare, attenda ancora qualche giorno, poi una visita di controllo è sempre consigliata.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#6] dopo  
Utente 541XXX

Io la ringrazio molto,
Io settimana scorsa nel dubbio mi sono rivolto anche ad un altro specialista, che con una mini radiografia ha verificato che l’intervento fosse stato eseguito correttamente e me ne ha dato conferma.
Rimango solo perplesso perché dopo 14 giorni dall’intervento essere ancora così dipendente dall’aulin mi crea un po’ di pensieri, tutto qua.

[#7] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Bene, stia tranquillo che prima o poi il dolore passerà.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/