Utente 538XXX
Buongiorno,
sono Margherita, ho 33 anni.
Circa 2 mesi e mezzo fa ho iniziato ad avere un dolore fortissimo alla parte dx del viso, dalla bocca fino alla tempia e talvolta anche attorno all'orecchio e con fitte dietro la testa.
Il dolore si manifestava solo di notte, tutte le notti, costringendomi a dormire quasi seduta ed era resistente a qualsiasi antidolorifico.
Mi sono recata in prima battuta dal mio dentista (anche se avevo difficoltà a capire l'origine del dolore).
Il dentista ha valutato la mia situazione diagnosticandomi una pulpite su un dente trattato un anno prima con incappucciamento e un granuloma su un'altro dente devitalizzato 10 anni prima.
Ho terminato totalmente le cure su entrambi i denti in varie sedute (quello con pulpite devitalizzato e quello con il granuloma alla fine ho dovuto estrarlo!).
Durante i trattamenti odontoiatrici e tutt'ora, seppure con frequenza minore (circa 2 volte a settimana), continuo ad avere forti nevralgie alla testa di durata da 2 a 6/8 ore concentrate nella zona della tempia con fitte improvvise di bruciore al capo in prevalenza iniziano la mattina presto al risveglio.
Oltre alla cura antibiotica per l'intervento al dente, su indicazione del dentista ho fatto una cura con Bentelan durata diversi giorni a scalare che ho appena terminato.
Il dentista ritiene infatti che la pulpite abbia causato un'infiammazione al nervo trigemino che ora fatica a guarire ma mi ha poi consigliato in caso continuasse il dolore di rivolgermi ad un neurologo e nel frattempo mi ha preso l'impronta per un bite che tra pochi giorni andrò a ritirare (crede infatti che il mio digrignare i denti e il clik che ho ogni tanto alla mandibola non agevolino la mia guarigione).
Nel frattempo ho consultato il mio fisiatra (che cura la mia cervicalgia) che mi ha consigliato di assumere un integratore "Partena" e "Flexiban" una compressa solo la sera per due mesi. Ma non so se iniziare questa cura.
Non capisco veramente cosa fare, sono confusa perchè non so quale sia la mia diagnosi esatta e a che medico rivolgermi ma sto iniziando a preoccuparmi perchè non mi sento guarita.
Ringrazio chi di voi mi risponderà per darmi qualche indicazione che mi chiarisca le idee.
Una buona giornata

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
I suoi sintomi (dolore alla tempia,cervicalgia,click)fanno pensare ad un disordine temporo-mandibolare.
Le allego dei link,veda se si riconosce nei sintomi

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-e-dolore-facciale.html


https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/699-bruxismo-come-riconoscerlo-e-come-affrontarlo.html


Se ha domande chieda pure


Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia