Utente 501XXX
Soffro di nevralgia al trigemino bilateralmente. Premetto che ho svariate otturazioni in bocca a causa di cicli di antibiotici pesanti da piccolo che mi hanno distrutto i denti ( 6 cicli per 1 impetiggine tra cui tetracicline)

Tutto è iniziato a dicembre con un fastidio forte alla gengiva superiore dx.
Vado dal dentista, 3 carie sui 2 premolari e sul primo molare. Fatte le carie il dolore continua. Mi fa rx e test caldo freddo a tutti i denti dell'arcata e sembrano tutti vivi.
Avendo dolore decidiamo di devitalizzare i denti.
Iniziamo: primo premolare sup dx nervo bianco e dente morto.
Secondo premolare sup dx morto
Canino sup dx morto
Incisivo sup dx morto
Primo molare sup dx morto.
La nevralgia si estende intanto a tutto lo zigomo fino a sotto l'occhio, orecchio, mandibola e quando mi da un dolore forte anche un po' la tempia.
Siamo a marzo e mi inizia a far lo stesso giochetto anche a sinistra.
Il dentista mi dice che sono i nervi e di andare da un neurologo.
Intanto la nevralgia inizia a diventare forte anche a sx quando una sera sento un forte dolore al canino sup sx.
Faccio spiromicina di testa mia per 5 giorni e la nevralgia regredisce un po'. Cambio dentista e faccio dentalscan. Nulla a carico Degli apici dentali.
La nevralgia inizia ad imperversare e il medico di base mi da gabapentin 300 x 3 e mi invita a estrarre se necessario.
Il dentista mi fa una apicectomia al primo premolare sup dx che mi dava più fastidio e dolore di tutti. Sembra non trovi nulla. Mi fa fare 5 giorni di augumentin e in questi 5 giorni la nevralgia regredisce ancora una volta sia in dolore che in irradiazione a destra e sx.

Sto sbattendo la testa al muro dal dolore da mesi, la mia domanda è se devo continuare ad insistere con i denti o rassegnarmi e andare ad alcolizzare il nervo.

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, chiaramente questa risposta, in modo serio, non la trova in internet. Il fatto che regredisce con la cura antibiotica, sembrerebbe deporre per un problema infettivo più che nevralgico, ma questo non lo dobbiamo valutare noi ma il suo odontoiatra. L'alcolizzazione del nervo è l'ultima spiaggia.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 501XXX

Vi aggiorno della situazione.

A 15 giorni dalla apicectomia il dolore sta regredendo.
Il dentista sospetta che tutti i traumi subiti in bocca per i precedenti lavori abbiano mandato in necrosi le zone apicali dei denti e il nervo stesso dentro al dente.

Ora mi aspetta un lungo cammino di devitalizzazioni e apicectomie, ma almeno sembra si sia trovata una strada da seguire :D

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Bene, fortunatamente non è una forma nevralgica.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/