Utente 495XXX
Buongiorno,
giovedì scorso (8 giorni fa) ho subito un'operazione per allungamento corona a un molare (penultimo in alto a sinistra). Mi è stato spiegato che per salvare un dente devitalizzato molto compromesso nelle dimensioni si recide parte della gengiva per esporre maggiormente il dente su cui applicare perno e corona. Ho già fatto questo intervento a un altro dente che a parte un po' di sensibilità (molta) iniziale, non mi ha dato particolari problemi. Questo invece fa molto male. Fin dal primo giorno ho dovuto prendere analgesici ogni 5 ore circa per attenuale il dolore molto forte che si estende alla testa e all'orecchio. Dopo 5 giorni così sono tornata dal dentista per un controllo ma mi è stato detto che non si spiega questo dolore dal momento che la ferita era pulita e già guarita completamente (mi ha anche tolto i punti in anticipo) e non c'erano segni di infezione. Anche dalla radiografia non risultava nulla di strano. Mi ha dato gli antibiotici ma dopo averli presi per 3 giorni la situazione è sempre la medesima, se non prendo antidolorifici il dolore continua a ripresentarsi con la stessa intensità. Cosa può essere?
Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
L’allungamento della corona clinica é un intervento chirurgico volto a ristabilire una migliore proporzione fra dente e tessuto osseo e gengivale, a scopo terapeutico oppure semplicemente estetico.
Per esporre maggior quantità di tessuto dentale per una ricostruzione protesica viene (come le avran spiegato) allestito un lembo ed eseguita una osteotomia.
Tale intervento già di per sé può risultaredoloroso,maggiormente se l'osteotomia non viene eseguita con abbondante irrigazione di soluzione fisiologica:se così fosse il suo problema potrebbe scaturire proprio dalle manovre chirurgiche.Consiglierei di continuare con antinfiammatori e antibiotici e di rivolgersi al suo dentista per i dovuti chiarimenti.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia