Utente 495XXX
Salve. Prima volta sul sito.
Quattro giorni fa ho eseguito l’estrazione del primo di tutti e 4 i denti del giudizio che devo togliere. Gli inferiori di cui ne ho tolto il primo lato sx sono urgenti poiché inclusi e orizzontali. Operazione andata benissimo da un dentista rinomato nella mia città.
Ad oggi, dopo appunto quattro giorni e i conseguenti miglioramenti anche nell’apertura della bocca noto - durante la prima volta che tento di pulire un po’ più a fondo con lo spazzolino nella zona vicina ai punti di sutura - di avere un punto che passa tra il primo e il secondo molare; dal linguale al lato boccale appunto. E qui noto, senza però averci strofinato con lo spazzolino (senza quindi aver creato danni, presumo) che la gengiva che da sul lato boccale del secondo molare è letteralmente molto mobile e per niente fissa; fa molto su e giù insomma, è credo si “scosti anche un po’ dal dente). Avendo notato questo ho toccato molto lievemente e ho notato questa eccessiva mobilità con un po’ di lieve sanguinamento.
Mi domando: mi rimangono tre giorni a togliere i punti e domani chiamo il dentista per parlagli di questa cosa ma vorrei anche un vostro consulto: questo non può causare - attenzione alla mia ignoranza in materia - una sacca gengivale, se così si chiama? O comunque il rischio che del cibo finisca all’interno della gengiva andando ad infettare? Non capisco perché si muove la gengiva del secondo molare, e troppo.
Ps. Dopo questa vicenda ho iniziato ad avvertire un po’ di dolore che mi era passato da due giorni.

Inoltre il mio dentista mi ha somministrato antidolorifici, antinfiammatori e ovviamente antibiotico, ma non uno spray per la pulizia e l’igiene della ferita che penso si sporchi anche se si presta la massima attenzione a mangiare solo certe cose (anche solo gelato) e solo nel lato opposto.

PPS. È normale che una volta estratto il dente non si faccia un “riempimento osseo” nell’alveolo lasciato vuoto dal dente? Specialmente se il mio ottavo ha mangiato l’osso accanto al secondo molare poiché vi era letteralmente appoggiato a fianco con il suo lato occlusale?

Grazie infinite in anticipo,
Distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Se la gengiva è scollata,probabilmente sara' saltato un punto di sutura,comunque col tempo tenderà ad aderire all'osso sottostante come doveva essere in precedenza prima che venisse scollato il lembo chirurgico.Non vedo la necessità di innestare osso nell'alveolo post-estrattivo di un ottavo. La ridge preservation viene effettuata in siti post-estrattivi per mantenere i volumi ossei in previsione di un impianto.Per la detersione della ferita sono sufficienti sciacqui con clorexidina.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia