Utente 393XXX
Salve, qualche anno fa ho curato un molare con una carie, a detta della dottoressa, piccola ma profonda. Curò normalmente il dente con otturazione ecc avvertendomi che in futuro ci sarebbe potuta essere la possibilità di accusare dolori ed infezione procedendo così alla devitalizzazione o l'estrazione del dente. Infatti è quanto è successo e quindi sto procedendo er l'estrazione del dente. Ciò che mi preoccupa è che oggi sono andata all'ospedale (non posso andare da un normale dentista siccome sono allergica a molti medicinali) credendo mi avessero semplicemente estratto il molare, come mi avevano detto. Invece il dottore ha eseguito una pulizia dei denti e ha aperto il molare con la cura canalare (si chiama così quando usano l'ago nei canali, giusto?) Prima di estrarlo. Il fatto è che ha lasciato il dente aperto e da oggi 4 giugno che sono andata ho il prossimo appuntamento il 2 luglio.. non è pericoloso lasciarli così tanto aperto un a batteri e cibo? Non potrebbe causare altri problemi ed infezioni?
Il dente ormai è morto ma ho paura.. perchè proprio qualche settimana fa sono stata con dolori atroci a tutta la parte sinistra del viso e non vorrei riprovarlo. Lui dice che così facendo tutto quello non potrà più ripetersi fino all'estrazione.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
È un errore lasciare un dente devitalizzato
(come d'altronde riferisce)"aperto",senza otturazione provvisoria, perché espone l'endodonto a patogeni orali difficilmente eradicabili.Le consiglio per una valutazione clinica di rivolgersi ad un Collega Endodontista.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia